Sci Val d’Isere: crolla Moelgg vince Hischer

Incredibile nella prima manche dello slalom speciale in Val d’Isere. Sceso col numero 11 ha effettuato una seconda parte velocissima chiudendo addirittura al comando davanti a Silvan Zurbriggen.

E pensare che poco prima avevamo avuto la nuova delusione da Giuliano Razzoli, caduto per la seconda volta di fila dopo aver segnato il miglior intermedio.

loading...

Ottimo anche Cristian Deville (oggi gli sci degli azzurri filavano da pazzi) che a sue volta arriva in testa al secondo intermedio poi frena (giustamente) ma chiude comunque sesto a 0.46 da Manfred.

Nello slalom gigante donne di S. Moritz registriamo il buon sesto posto dell’unica italiana in forma, la Brignone, ottava a 89 centesimi dalla prima. Bene anche Giulia Gianesini, 11. a 1.31 davanti a Manuela Moelgg, 12. a 1.39. In testa c’è la tedesca Rebensburg.

Appuntamento per la seconda manche alle 12.30 per le donne, 13.30 per gli uomini.

Seconda manche

Su una pista impossibile, fantastica rimonta del francese Missilier che da 24° passa terzo. Deville cade, Moelgg, terrorizzato dalle molte uscite, tira il freno a mano e chiude solo nono. Vince Hirscher davanti a Raich; gli unici due che hanno tirato la seconda manche.

Tra le donne disastro azzurro e grande vittoria di Tessa Worley (Usa)

loading...

Comments

comments