Biathlon: nelle sprint di Hochfilzen Bø devastante e Kuzmina efficace; l’azzurro Hofer ancora in evidenza

La neve e il vento hanno caratterizzato la prima giornata di gare a , rendendo difficile la situazione per atleti e personale tecnico e influenzando l’esito delle due prove sprint disputatesi.
Dalle piste della Pillerseetal sono comunque usciti due degnissimi vincitori, il norvegese Bø, al primo successo in carriera, e la slovacca Kuzmina, campionessa olimpica in carica sulla distanza.

La gara maschile ha visto un progressivo intensificarsi della nevicata, con folate improvvise di vento. Il ventiduenne Bø ha mantenuto la striscia vincente della squadra maschile norvegese, raggiungendo la vittoria dopo due quarti e un quinto posto nelle prove della scorsa settimana, mantenendo una notevole freddezza al tiro e incrementando nell’ultimo giro il proprio vantaggio sui più immediati rivali malgrado una tormenta di neve stesse appesantendo la pista.
Peggio è andata ai connazionali Svendsen e Bjørndalen, imprecisi al tiro e, soprattutto il secondo, non velocissimi sugli sci come a Östersund; per Svendsen podio sfiorato per 5 decimi, per Bjørndalen solo un decimo posto.
Hanno approfittato della situazione l’ucraino Sednev, sempre molto valido al tiro e oggi anche veloce per tutti e tre i giri della gara, e il francese Boeuf, al primo podio nonostante una caduta nella neve fresca (come vedete dallo screenshot) che gli ha compromesso il raggiungimento del secondo posto.
Ancora una prestazione maiuscola da parte dell’italiano , che conferma il settimo posto di domenica scorsa malgrado due errori al tiro, dei quali brucia quello commesso all’ultimo colpo. Per lui miglior tempo nell’ultimo giro.
Impeccabile e velocissimo a sparare. come quasi sempre gli accade, il mancino Simon Eder, dai 10 ai 25 secondi più veloce al poligono rispetto a coloro che l’hanno preceduto in classifica; una squadra austriaca che ha dato segni di ripresa molto confortanti in vista della staffetta di domenica; meglio anche i russi, più vicini ai primi.
Negativa invece la prova degli sloveni, con Fak solo 61° dopo il podio di domenica, e degli altri italiani, fuori dalla zona punti. Controperformance anche da parte di Sikora, 32°, probabilmente penalizzato dagli sci; del resto, con le temperature intorno allo zero, oggi i materiali hanno rivestito un ruolo preminente.

loading...

Domani mattina è già tempo di inseguimento: il vantaggio di Bø è importante, ma Svendsen e gli austriaci non si daranno per vinti e da Hofer ci si può aspettare di tutto.

La prova femminile del pomeriggio ha visto un continuo cambiamento nell’intensità della nevicata, con la situazione che è leggemente peggiorata nel finale andando a penalizzare le big svedesi e la rientrante Neuner, che è apparsa già in buone condizioni e ha concluso settima con i soliti errori nella posizione in piedi.
Vittoria netta per , che dopo un inizio difficile ha saputo ritrovarsi nell’inseguimento di domenica scorsa e ha perfezionato l’opera quest’oggi, con 10/10 al tiro e un ritrovato entusiasmo.
Kuzmina, che nasce Shipulina ed è la sorella maggiore del russo Anton Shipulin, ha avuto parecchi problemi a gestire la vittoria olimpica, come ha confessato a skisport.ru pochi giorni fa. Parecchi inviti televisivi e l’insistenza dei giornalisti slovacchi, da lei definiti “sadici”, nel pungolarla dopo le prime problematiche prove nella 20 km. e nella sprint insinuando una preparazione sbagliata, hanno messo a dura prova i nervi di Kuzmina, che ha però reagito bene e appariva oggi molto rilassata con in braccio la figlioletta.
Alle spalle della russo-slovacca si sono piazzate la bielorussa Domracheva, sempre ad alto livello, e la leader di coppa Kaisa Mäkäräinen, quest’anno trasformatasi positivamente al tiro; solo quinta e dodicesima le svedesi Ekholm e Zidek, quest’ultima con ben due errori su 10 dopo il 49/50 della scorsa settimana.
Grossa occasione persa dall’ucraina Valj Semerenko, 3 volte fallosa alla seconda sessione di tiro, quando era in posizione vincente. Molto imprecise in generale anche le tedesche, da Henkel a Bachmann a Gössner, oltre alla già citata Neuner.
Delusione dalla squadra italiana, che ha forse sbagliato i materiali: troppo lenti i passaggi di Haller e della giovane Wierer, mentre Ponza, partita tra le ultime, ha sbagliato di suo con 2 errori in piedi che l’hanno relegata al 37° posto, unica qualificata per l’inseguimento di domenica; già, perché domani le donne saranno di scena nella staffetta 4×6 km., dove si potrà assistere al classico duello Russia – Germania, con possibile inserimento della Svezia, se si salverà in prima frazione, dell’Ucraina, della Norvegia e della Francia. 21 i quartetti iscritti.

Risultati 4. prova Coppa del mondo
Hochfilzen, 10 dicembre 2010

10 km. maschile
1 BOE Tarjei NOR 0+0 0 28.17.06
2 SEDNEV Serguei UKR 0+1 1 28.45.01
3 BOEUF Alexis FRA 0+1 1 28.50.09
4 SVENDSEN Emil Hegle NOR 1+1 2 28.51.04
5 LANDERTINGER Dominik AUT 0+1 1 28.59.04
6 EDER Simon AUT 0+0 0 29.01.08
7 HOFER Lukas ITA 1+1 2 29.02.00
8 TCHEREZOV Ivan RUS 1+0 1 29.08.04
9 USTYUGOV Evgeny RUS 0+1 1 29.10.07
10 BJOERNDALEN Ole Einar NOR 0+1 1 29.13.00
11 FERRY Björn SWE 0+1 1 29.15.01
12 ANEV Krasimir BUL 0+0 0 29.18.01
13 SHIPULIN Anton RUS 0+1 1 29.20.06
14 MESOTITSCH Daniel AUT 0+1 1 29.23.09
15 SUMANN Christoph AUT 0+1 1 29.25.02
16 SIMMEN Matthias SUI 0+0 0 29.33.02
17 BERGMAN Carl Johan SWE 0+2 2 29.33.04
18 TCHOUDOV Maxim RUS 2+1 3 29.38.05
19 GREIS Michael GER 1+2 3 29.40.02
20 VITEK Zdenek CZE 0+1 1 29.42.06
21 KAZAR Matej SVK 0+1 1 29.45.00
22 JAY Vincent FRA 0+1 1 29.45.02
23 BURKE Tim USA 0+2 2 29.46.03
24 SEMENOV Serhiy UKR 1+0 1 29.55.06
25 LESSING Roland EST 1+0 1 29.55.09
26 BAUER Klemen SLO 0+4 4 29.57.08
27 LEGUELLEC Jean Philippe CAN 1+1 2 29.59.00
28 STEPHAN Christoph GER 0+0 0 30.01.04
29 HURAJT Pavol SVK 0+0 0 30.01.06
30 BEATRIX Jean Guillaume FRA 0+1 1 30.01.08
31 PEIFFER Arnd GER 1+0 1 30.08.03
32 SIKORA Tomasz POL 0+0 0 30.09.01
33 WOLF Alexander GER 1+1 2 30.10.03
34 EBERHARD Tobias AUT 2+1 3 30.13.00
35 GREEN Brendan CAN 1+0 1 30.19.07
36 PUURUNEN Paavo FIN 0+2 2 30.20.01
37 BATIUK Oleksandr UKR 2+1 3 30.20.02
38 FOURCADE Martin FRA 0+2 2 30.29.03
39 SOUKUP Jaroslav CZE 1+2 3 30.30.04
40 ZHANG Chengye CHN 0+1 1 30.32.09

7,5 km. femminile
1 KUZMINA Anastasiya SVK 0+0 0 25.30.06
2 DOMRACHEVA Darya BLR 0+1 1 25.50.04
3 MÄKÄRÄINEN Kaisa FIN 0+1 1 25.54.04
4 FLATLAND Ann Kristin Aafedt NOR 0+1 1 25.56.05
5 EKHOLM Helena SWE 0+0 0 25.58.06
6 BRUNET Marie Laure FRA 0+0 0 26.01.08
7 NEUNER Magdalena GER 0+2 2 26.08.00
8 BOGALIY-TITOVETS Anna RUS 0+0 0 26.17.00
9 BERGER Tora NOR 1+0 1 26.24.09
10 SAUE Eveli EST 0+0 0 26.25.03
11 GREGORIN Teja SLO 0+1 1 26.26.08
12 ZIDEK Anna Carin SWE 1+1 2 26.28.06
13 YURLOVA Ekaterina RUS 1+1 2 26.39.00
14 SEMERENKO Valj UKR 0+3 3 26.42.05
15 SEMERENKO Vita UKR 0+2 2 26.44.09
16 HITZER Kathrin GER 1+1 2 26.49.05
17 MACABIES Pauline FRA 0+0 0 26.50.02
18 GÖSSNER Miriam GER 0+3 3 26.58.07
19 SKARDINO Nadezhda BLR 0+0 0 26.59.09
20 HENKEL Andrea GER 1+2 3 27.00.06
21 MALI Andreja SLO 0+1 1 27.02.02
22 LEBEDEVA Marina KAZ 0+1 1 27.12.06
23 ROMANOVA Iana RUS 0+1 1 27.25.00
24 GASPARIN Selina SUI 0+1 1 27.29.02
25 GEREKOVA Jana SVK 0+1 1 27.29.03
26 STUDEBAKER Sara USA 0+0 0 27.30.02
27 BUCHHOLZ Sabrina GER 1+1 2 27.32.07
28 BESCOND Anais FRA 0+2 2 27.33.08
29 NILSSON Anna Maria SWE 0+2 2 27.34.01
30 HORN Fanny Welle-Strand NOR 2+0 2 27.34.02
31 TOFALVI Eva ROU 1+0 1 27.35.08
32 SUPRUN Inna UKR 0+2 2 27.36.08
33 HOJNISZ Monika POL 0+1 1 27.43.00
34 BOILLEY Sophie FRA 0+0 0 27.43.08
35 DORIN Marie FRA 1+1 2 27.49.02
36 MOZHEVITINA Irina KAZ 0+0 0 27.50.04
37 PONZA Michela ITA 0+2 2 27.55.02
38 WANG Chunli CHN 0+1 1 27.56.04
39 CYL Agnieszka POL 1+2 3 27.58.06
40 TANG Jialin CHN 1+2 3 27.59.00

Classifiche coppa del mondo
Uomini
1 SVENDSEN Emil Hegle NOR 217
2 BJOERNDALEN Ole Einar NOR 199
3 BOE Tarjei NOR 186
4 FOURCADE Martin FRA 139
5 SEDNEV Serguei UKR 126
6 FAK Jakov SLO 125
7 SHIPULIN Anton RUS 122
8 GREIS Michael GER 110
9 HOFER Lukas ITA 103
10 BIRNBACHER Andreas GER 99
Donne
1 MÄKÄRÄINEN Kaisa FIN 198
2 EKHOLM Helena SWE 176
3 ZIDEK Anna Carin SWE 164
4 DOMRACHEVA Darya BLR 142
5 SEMERENKO Valj UKR 141
6 GREGORIN Teja SLO 134
7 GÖSSNER Miriam GER 133
8 BRUNET Marie Laure FRA
9 HENKEL Andrea GER 119
10 ZAITSEVA Olga RUS 110

Classifiche sprint
Uomini
1 SVENDSEN Emil Hegle NOR 103
2 BOE Tarjei NOR 100
3 BJOERNDALEN Ole Einar NOR 85
Donne
1 MÄKÄRÄINEN Kaisa FIN 108
2 DOMRACHEVA Darya BLR 102
3 EKHOLM Helena SWE 80

Classifiche per nazioni
Uomini
1 NOR – Norway 1345
2 FRA – France 1156
3 RUS – Russian Federation 1139
4 GER – Germany 1119
5 UKR – Ukraine 1084
6 AUT – Austria 1076
7 SLO – Slovenia 1053
8 SWE – Sweden 1000
9 ITA – Italy 945
10 CZE – Czech Republic 943
Donne
1 RUS – Russian Federation 1183
2 GER – Germany 1182
3 SWE – Sweden 1172
4 FRA – France 1131
5 UKR – Ukraine 1111
6 NOR – Norway 1061
7 BLR – Belarus 1045
8 POL – Poland 995
9 SLO – Slovenia 987
10 ITA – Italy 887

loading...

Comments

comments

Facebook