Berlusconi su Allegri: “Non è comunista? E’ peggio, è livornese”

Il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, ha fatto visita al predisente del consiglio Silvio Berlusconi nella sua residenza di Arcore. Mettendo da parte la politica di cui non ci vogliamo occupare e quindi tutte le polemiche che ne sono seguite, ancora una volta il presidente del Milan fa parlare di se nel calcio, per le sue battute. E questa, che sia stata fatta in modo scherzoso o no, è andata sopra le righe.

A confermarlo è stato proprio Renzi, che incontrando la Stampa ha ammesso di aver parlato anche di calcio: “Si parlava di calcio e lui si lamentava un po’ del possesso palla del Milan nei finali di partita. Io gli ho detto: ‘Ma lo lasci lavorare, Allegri, non è nemmeno comunista!’ E lui: ‘Comunista? Peggio che comunista: è livornese. Li-vor-nese, capisce?“. Sono state queste le parole del sindaco fiorentino, che poi ha anche detto: “Ma questa, per favore, non la scriva perchè magari Berlusconi s’arrabbia ancora più per il calcio che per la politica. In fondo, come me…”.

loading...
loading...

Comments

comments

Facebook