Caso Cassano-Samp.La decisione dell’arbitrato lunedi alle 15. La diretta live

Forse ci siamo. Potrebbe arrivare oggi la decisione del , di cui noi di Gamefox ci siamo occupati ampiamente. Sotto trovate tutti i link che trattato dell’argomento, ma facciamo un breve riassunto di quello che potrebbe accadere oggi: nella sede della Lega Calcio a Milano, la prima udienza del Collegio Arbitrale dovrà pronunciarsi sulla richiesta di rescissione del contratto di Antonio Cassano avanzata dalla Sampdoria per “insubordinazione, aperta contestazione delle direttive aziendali ed eccesso di critica”, durante un diverbio avvenuto a Bogliasco il 26 ottobre scorso. Il Collegio Arbitrale è composto da due arbitri (uno per parte) e un presidente e regola qualsiasi controversia tra calciatori e rispettivi club.

Gamefox seguirà l’intera giornata con ampi aggiornamenti in tempo reale.

loading...

Cassano fuori rosa.

Samp pronta a rescindere il contratto.

La ricostruzione della lite.

Il tapiro d’oro a Cassano.

Il tapiro d’oro a Garrone.


9.40 – Arriva anche l’avvocato Giuggioli, presidente del Collegio Arbitrale: “I tempi devono essere celerissimi, penso entro il 16 dicembre, ma non dipende da me. Può darsi che si decida tutto oggi“.

9.43 – Ecco anche il presidente Garrone. Alla domanda “Come va?“, ha risposto: “Vedremo“.

10.05 – Arriva in Lega Beppe Bozzo, procuratore del giocatore barese, al suo arrivo in Lega ha detto: “Cassano non verrà, ha già fatto tutto con il collegio arbitrale. Non posso dire altro, vedremo cosa succederà”.

10.30 – La Sampdoria dovrebbe presentare anche alcuni testimoni, cioè giocatori della Sampdoria. Si parla di Pazzini, Lucchini, Marilungo, Pozzi e Dessena, più il team manager Ajazzone e il responsabile della comunicazione Marangon, ma non è escluso che il Collegio Arbitrale senta tutti i giocatori della Sampdoria. Nessun testimone invece per Antonio Cassano.

11.00 – L’udienza ha avuto inizio nella sede della Lega. Uno dei testi di Garrone, Marangon, è in attesa in un altro ufficio. I cinque giocatori indicati come testimoni, fra i quali Pozzi e Pazzini, nella richiesta di arbitrato della Samp, sono venuti stamane a Milano, ma si trovano alloggiati in un albergo cittadino insieme al team manager Ajazzone, altro teste della societa’. I giocatori interverranno solo in caso sia richiesta la loro deposizione davanti al Collegio Arbitrale.

11.53 – Ieri si sono pronunciate le prime squadre interessate: il Parma è interessata a Cassano ma come ha voluto specificare il presidente Ghirardi vuole prima vedere come andrà a finire. Ecco le sue parole: “Cassano è un grandissimo giocatore che piace a tutti. Ma io rispetto il presidente Riccardo Garrone e aspetto che si chiarisca tutto. Poi si vedrà. A Parma abbiamo avuto parecchi giocatori particolari“.

12.01 – Arrivano le parole di Gianluca Curci, direttamente dal World Football Show di Milano: “Abbiamo perso sicuramente qualità, ma siamo più forti, più duri, più fastidiosi sul pressing. Secondo me non abbiamo bisogno di nessun rinforzo, ma deciderà la società“.

12.03 – Arrivano in Lega il team manager Ajazzone con i giocatori Dessena e Lucchini, chiamati come testimoni da Giuggioli.

13.05 – Lucchini, Dessena e il team manager Ajazzone hanno terminato la loro audizione come testimoni. Hanno lasciato la sede della Lega da un’uscita secondaria e faranno rientro a Genova.

13.30 – Conciliazione fallita. Lo ha annunciato il presidente del collegio arbitrale,Paolo Giuggioli, al termine dell’udienza durante la quale sono stati ascoltati quattro testimoni. “La conciliazione non è riuscita, serve la decisione arbitrale. Sono stati ascoltati i testimoni e l’istruttoria è finita Lunedì alle 15 ci sarà una nuova udienza al termine della quale emetterò il verdetto“. Queste le sue parole all’uscita dalla sede della Lega.

13.45 – Lascia la Lega anche il presidente blucerchiato Garrone. “Lunedì’ ci saranno il dibattimento e la decisione. Fiducioso? Assolutamente”. Queste le sue parole.

Appuntamento per lunedì 13 dicembre.

loading...

Comments

comments

Facebook