Milan che tegola: Thiago Silva lesione del menisco, Flamini fermo un mese

La domanda è lecita e sinceramente me la sono posta anche ieri sera dopo aver visto le formazioni: caro Massimiliano, ieri sera era così fondamentale giocare con quasi tutti i titolari, in una partita in cui non c’era niente in palio? Oltre al rischio infortuni, non c’era nessuna motivazione per giocatori come Pirlo, Thiago Silva, Ambrosini, Robinho e compagnia che hanno il posto assicurato. Perchè non far giocare qualche giovane che sicuramente avrebbe dato il massimo per mettersi in mostra? Merkel ad esempio. Perchè farlo entrare solo a partita terminata, quando nel precampionato aveva mostrato di poter stare benissimo in questa squadra. E Verdi e compagni di cui si parla bene da anni?

Il risultato arriva il giovedì mattina e lo si apprende direttamente dal sito ufficiale del Milan che tramite un comunicato fa sapere dell’infortunio di Flamini, che ne avrà per un mese. Più delicata la situazione di Thiago Silva che ha riportato una lesione del menisco e partirà alla volta del Brasile per un consulto con il medico del Brasile.

loading...

Ecco i due comunicati completi, il primo su Thiago Silva e a seguire quello su Flamini:

Il responsabile sanitario dell’A.C. Milan, dott. Ganluca Melegati, comunica che il calciatore Thiago Silva si è sottoposto stamani a risonanza magnetica che ha evidenziato la lesione del corno posteriore del menisco mediale del ginocchio destro. Il calciatore, in accordo con lo staff medico rossonero,  si recherà a Rio de Janeiro per un consulto con il professor José Luiz Runco, medico della Nazionale brasiliana.

Il Responsabile Sanitario dell’A.C. Milan, dott. Ganluca Melegati, comunica che il calciatore Mathieu Flamini si è sottoposto stamani a risonanza magnetica che ha evidenziato la lesione del legamento collaterale mediale del ginocchio destro.
Il calciatore ha già iniziato la rieducazione funzionale.
La prognosi è di 3 / 4 settimane

Allegri deve fare a meno già di Pato e Inzaghi con Flamini tornerà a gennaio e Thiago che ancora non si sa. La rosa non è poi così lunga e per fortuna il mercato invernale e alle porte e la Champions non ripartirà prima di fine febbraio, in tempo quindi per recuperare almeno il francese e i due brasiliani. E’ notizia di oggi anche del recupero di Nesta che è tornato a lavorare in gruppo questa mattina. Almeno una bella notizia.

loading...

Comments

comments

Facebook