Salto con gli sci: bis di Morgenstern

Si replica a . Ottime condizioni di vento, che gli atleti onoreranno fornendo emozioni a profusione.
Nella prima manche si fa notare ancora il giovane norvegese Velta, capace di issarsi nei primi 10. Si rivede poi Loitzl: il vincitore dei 4 trampolini 2008 sembra ritrovare la forma e chiude al 6° posto.
Sorpresa da Bardal, che festeggia l’ingresso tra i primi 10 della generale con un bellissimo salto di 133 metri; per lui secondo posto a metà gara.
Si presentano quindi, al di sotto delle attese, Ito, Malysz e Hilde, prima delle ottime prove di Evensen (5°) e Ammann (4°). Hautamäki è solo 9°, Larinto arriva a 134,5 metri e si piazza 3°; Kofler non rischia e si deve accontentare del 7° posto, mentre Morgenstern si esibisce nel salto più lungo che gli vale la vittoria parziale.

Seconda manche con gran recupero del tedesco Freund, unica nota positiva per la squadra germanica. Ancora opaco Schlierenzauer, lontani dai primi i russi, anonimi i giapponesi, sono Malysz e Velta a risvegliare l’entusiasmo dei sostenitori, prima del gran finale. Hautamäki recupera qualcosa e Jacobsen si conferma in crescita. Tocca a Kofler, che stacca con grande potenza e vola altissimo; la sua parabola si allunga rispetto al primo salto e l’atterraggio è perfetto, a 137,5 metri con 57/60 punti dalla giuria. Loitzl non lo imita e retrocede in classifica, Evensen si conferma ma resta indietro di 2,5 metri.
Solo 4 saltatori al termine: Ammann sembra ogni volta replicarsi, grandi capacità in volo lo portano a 137,5 metri e alla provvisoria leadership. Larinto continua nel momento magico e sopravanza lo svizzero per 1,5 punti. Bardal smorza i sogni dei padroni di casa, solo 126 metri e cinque posizioni perdute.
Solo Morgenstern può togliere la seconda vittoria a Larinto, e ci riesce: volo perfetto, 137 metri e giuria plaudente. E’ la doppietta per l’austriaco, che acquisisce un margine consistente in generale; un primato che sarà messo in discussione già nel prossimo weekend, sul trampolino di Harrachov (Cechia), con altre due competizioni

loading...

Risultati
4° prova Coppa del mondo – Lillehammer (Norvegia), 5 dicembre 2010
1 MORGENSTERN Thomas AUT 283.0
2 LARINTO Ville FIN 273.6
3 AMMANN Simon SUI 272.1
4 KOFLER Andreas AUT 268.9
5 EVENSEN Johan Remen NOR 263.7
6 HAUTAMAEKI Matti FIN 258.2
7 BARDAL Anders NOR 257.7
8 JACOBSEN Anders NOR 255.5
9 MALYSZ Adam POL 253.5
10 VELTA Rune NOR 247.6
11 LOITZL Wolfgang AUT 247.2
12 FETTNER Manuel AUT 246.9
13 HILDE Tom NOR 244.4
13 FREUND Severin GER 244.4
15 NEUMAYER Michael GER 241.7
16 STOCH Kamil POL 240.2
17 JANDA Jakub CZE 239.0
18 KOCH Martin AUT 236.8
19 ITO Daiki JPN 232.5
20 SCHLIERENZAUER Gregor AUT 230.4
21 ROMOEREN Bjoern Einar NOR 228.8
22 HAYBOECK Michael AUT 227.5
23 SCHMITT Martin GER 224.6
24 TOCHIMOTO Shohei JPN 221.7
25 TAKEUCHI Taku JPN 220.9
26 KARELIN Pavel RUS 220.8
27 KORNILOV Denis RUS 220.0
28 HLAVA Lukas CZE 219.1
29 KASAI Noriaki JPN 217.4
30 MATURA Jan CZE 213.4

Classifica Coppa del mondo
1. MORGENSTERN Thomas AUT 325
2. LARINTO Ville FIN 252
3. KOFLER Andreas AUT 250
4. AMMANN Simon SUI 220
5. HAUTAMAEKI Matti FIN 201
6. EVENSEN Johan Remen NOR 183
7. HILDE Tom NOR 152
8. MALYSZ Adam POL 132
9. ITO Daiki JPN 113
10. BARDAL Anders NOR 108

Classifica per nazioni
1. AUSTRIA AUT 1251
2. NORWAY NOR 978
3. FINLAND FIN 709
4. JAPAN JPN 515
5. POLAND POL 369
6. GERMANY GER 237
7. SWITZERLAND SUI 220
8. SLOVENIA SLO 183

loading...

Comments

comments

Facebook