Salto con gli sci: prima vittoria per Ville Larinto

Secondo appuntamento con la coppa del mondo di salto con gli sci sempre in Finlandia, a .

La prima manche si disputa sotto una leggera nevicata e con vento sostenuto.

loading...

Dopo i primi atleti del gruppo nazionale, fra cui Koivuranta e Ahonen che deludono, bisogna attendere Karelin e Stoch per assistere a salti di un certo valore.
Con i numeri 16 e 17 tocca ai due italiani: Morassi non approfitta di un miglioramento nelle condizioni e finisce nelle retrovie; meglio Colloredo che centra la qualificazione alla seconda prova con il 26° posto.
Il primo ad andare oltre il punto K di 120 metri è il tedesco Neumayer (121 m.), che quest’anno sembra aver migliorato lo stile in fase di atterraggio. Quindi, col pettorale 38, è la volta del vincitore della qualificazione di ieri sera, il norvegese Bardal a portarsi al comando con 123 metri.
Dopo le discrete prove di Malysz, Ito e Hilde sono i due atleti di casa a riscaldare il pubblico con salti eccellenti: Larinto arriva a 129,5 m. e Hautamäki a 127 L’unico a batterli è il solito Simon Ammann, 128 metri e stile peggiore ma compensato per il vento sfavorevole.
Restano Morgenstern, che delude, e Kofler, che si piazza solo quinto. Entrambi devono lanciarsi 1 metro più in basso perché la giuria teme misure troppo lunghe.

Classifica dopo la prima manche
1. AMMANN Simon 123.8
2. LARINTO Ville 122.9
3. HAUTAMAEKI Matti 119.9
4. BARDAL Anders 113.9
5. KOFLER Andreas 113.4
6. HILDE Tom 111.9
7. ITO Daiki 109.8
8. NEUMAYER Michael 109.3
9. MALYSZ Adam 107.3
10. MORGENSTERN Thomas 104.4

Cessa la neve per la seconda manche, mentre il vento rimane molto forte.
Molto bene Colloredo, che si migliora di alcune posizioni.
Si succedono al comandoMatura, Kasai, Tochimoto, Freund (salto più lungo a 131,5 m.) e Koch, superato dal compagno di squadra Manuel Fettner malgrado una posizione molto instabile in volo.
La top 10 inizia con Morgenstern, che effettua un super salto di 130 metri, che lo porta nettamente al comando.
Dopo di lui Malysz, Neumayer e Ito restano dietro, come pure Hilde.
Tocca a Kofler: bellissimo salto, atterraggio morbidissimo, tre “19” dalla giuria e primo posto provvisorio.
Ultimo norvegese a saltare è Bardal, che conferma le prove deludenti dei connazionali Jacobsen, Evensen e Hilde, tutti in calo nella seconda manche; per lui ben 6 posti persi.
E’ la volta dei due finlandesi, ancora scatenati: Hautamäki arriva a 129,5 m. e diventa il nuovo leader; Larinto a 124 m. ma gli resta davanti per un solo decimo di punto grazie alla compensazione (il vento era calato). Ammann esegue un altro ottimo salto, atterra a 128 m., ma con vento molto più favorevole dei rivali, il che gli costa 2 posizioni e sancisce la doppietta finnica.

Una seconda gara che non chiarisce i dubbi sui favoriti per il resto della stagione. Molti gli atleti ancora non in perfetta condizione, tra cui Schlierenzauer anche oggi deludente. Nessuna squadra sembra particolarmente cresciuta e le prestazioni risultano molto discontinue. Probabilmente il weekend di Lillehammer (2 gare in programma sabato 5 e domenica 6 dicembre) forniranno qualche indizio in più.

Kuopio – 1 dicembre 2010
Classifica finale
1 LARINTO Ville FIN 240.9
2 HAUTAMAEKI Matti FIN 240.8
3 AMMANN Simon SUI 238.3
4 KOFLER Andreas AUT 237.7
5 MORGENSTERN Thomas AUT 232.3
6 ITO Daiki JPN 221.0
7 HILDE Tom NOR 216.4
8 NEUMAYER Michael GER 214.9
9 MALYSZ Adam POL 213.4
10 BARDAL Anders NOR 211.9
11 FETTNER Manuel AUT 209.3
12 KOCH Martin AUT 209.0
13 CHEDAL Emmanuel FRA 205.8
13 FREUND Severin GER 205.8
15 TOCHIMOTO Shohei JPN 205.0
16 SCHLIERENZAUER Gregor AUT 202.7
16 KASAI Noriaki JPN 202.7
18 MATURA Jan CZE 196.9
19 KARELIN Pavel RUS 196.6
20 STOCH Kamil POL 191.4
21 JACOBSEN Anders NOR 189.7
22 COLLOREDO Sebastian ITA 189.5
23 EVENSEN Johan Remen NOR 188.1
23 UHRMANN Michael GER 188.1
25 PREVC Peter SLO 186.0
26 LOITZL Wolfgang AUT 185.6
27 KORNILOV Denis RUS 182.8
28 RUUSKANEN Juha-Matti FIN 177.9
29 YUMOTO Fumihisa JPN 177.5
30 JANDA Jakub CZE 173.1

Classifica Coppa del mondo (2 di 26 prove)
1. KOFLER Andreas AUT 150
2. LARINTO Ville FIN 140
3. MORGENSTERN Thomas AUT 125
3. HAUTAMAEKI Matti FIN 125
5. AMMANN Simon SUI 120
6. ITO Daiki JPN 72
6. HILDE Tom NOR 72
8. EVENSEN Johan Remen NOR 58
8. MALYSZ Adam POL 58
10. FETTNER Manuel AUT 50

Classifica per nazioni
1. Austria 806
2. Norvegia 578
3. Finlandia 521
4. Giappone 433
5. Polonia 269
6. Slovenia 180

loading...

Comments

comments

Facebook