Nuoto: medaglie anche nell’ultima giornata europea di Eindhoven

Si chiude la rassegna europea su vasca corta ad Eindhoven. E l’ultima giornata offre ancora medaglie a ancora ori. Ma partiamo da sabato: dopo la crisi di Pellegrini che l’ha costretta ad abbandonare i 400 stile libero, sono arrivati ben 5 medaglie, di cui una d’oro. A conquistarla è stato Federico Colbertaldo nei 1500 stile libero, chiudendo in 14’35″36. Nella stessa giornata sono finiti sul podio anche la Gemo nei 50 dorso (argento), e Dotto (100 sl), Scozzoli (50 rana) e la staffetta 4×50 mista, tutti di bronzo.

Nella giornata di ieri, l’ultima, la medaglia più esaltante arriva dalla 4×50 stile libero: medaglia d’oro, la prima nella storia. Ai blocchi di partenza per l’Italia si sono presentati Luca Dotto, Filippo Magnini, Lucio Spadaro e Marco Orsi, che hanno conquistato il gradino più alto del podio battendo di soli 3 centesimi la Germania.

loading...

Le altre medaglie arrivano dai 100 dorso, dove Damiano Lestingi conquista l’argento dietro l’imprendibile russo Donets. Questa è la sua seconda medaglia dopo quella nei 200 dorso. Seconda medaglia anche per Caterina Giacchetti che dopo il bronzo nei 200 farfalla, conquista un nuovo bronzo anche nei 100 farfalla chiudendo in 58”17.
Si chiudono dunque gli europei con un totale di 18 medaglie, quattro ori, sette argenti e sette bronzi, che valgono il quinto posto nel medagliere. Adesso l’appuntamento è per dicembre con i mondiali di Dubai (5 al 19 dicembre).

I risultati di giovedì.

I risultati di venerdì.

loading...