Sci di fondo: premiata la tenacia di Legkov; Bjørgen inavvicinabile

Si è chiuso quest’oggi il minitour di , con la terza gara in 3 giorni. In programma le gare ad inseguimento a tecnica libera, con partenze sulla base dei piazzamenti della sprint di venerdì e della gara a tecnica classica di ieri.

La prova femminile sui 10 km. partiva col primo posto già assicurato per , in vantaggio di 26 secondi su Majdic, 35 su Kowalczyk e 43 su Kalla.
Per la norvegese non ci sono stati problemi a gestire a piacimento il vantaggio, sulla scorta di una condizione mai vista prima nella sua pur luminosa carriera. Alle sue spalle, invece, i giochi sono stati molto interessanti, inizialmente per merito di Charlotte Kalla, rinvenuta presto sul duo Majdic – Kowalczyk.
Dopo 4 km. Kalla attaccava e si trascinava Kowalczyk, mentre Majdic capiva di non poter seguire il loro ritmo. Dietro di loro si formava un gruppetto con Skofterud, Cekaleva, le azzurre Follis e Longa e la tedesca Fessel; dopo 2/3 di gara Majdic veniva raggiunta da queste inseguitrici, mentre Kalla continuava a dettare il ritmo a Kowalczyk.
Nell’ultimo giro Justina Kowalczyk rompeva gli indugi e con una salita quasi in apnea distanziava Kalla, andando ad assicurarsi il secondo posto.
La lotta per il quarto posto vedeva il cedimento delle due italiane, quindi di Majdic. In volata era Nicole Fessel a prevalere su Julia Cekaleva e Vibeke Skofterud. Ottavo e nono posto per Longa e Follis, mentre Magda Genuin si gestiva al meglio per imporsi chiaramente nella volata per il 20° posto.

loading...

Il miglior tempo di giornata era di Therese Johaug, decima sul traguardo, davanti a Fessel e Kowalczyk.

Dopo le 3 gare di Kuusamo si sono potuti finalmente assegnare i punti di Coppa del mondo, assegnando 50 punti ad ogni vincitrice di tappa e 200 alla prima nella somma dei tempi e bonus.
Marit Bjørgen ha realizzato quasi l’en plein, portandosi a casa 340 punti.

Ordine d’arrivo minitour di Kuusamo – Donne
1 BJOERGEN Marit NOR 44:34.3
2 KOWALCZYK Justyna POL 45:07.9
3 KALLA Charlotte SWE 45:20.0
4 FESSEL Nicole GER 45:53.6
5 TCHEKALEVA Yulia RUS 45:55.4
6 SKOFTERUD Vibeke W NOR 45:59.8
7 MAJDIC Petra SLO 46:04.9
8 LONGA Marianna ITA 46:12.4
9 FOLLIS Arianna ITA 46:28.9
10 JOHAUG Therese NOR 46:32.9
11 HAAG Anna SWE 46:47.0
12 LAHTEENMAKI Krista FIN 47:05.2
13 ROPONEN Riitta-Liisa FIN 47:06.4
14 DOTSENKO Anastasia RUS 47:07.8
15 PROCHAZKOVA Alena SVK 47:09.0
16 ZELLER Katrin GER 47:14.6
17 INGEMARSDOTTER Ida SWE 47:18.0
18 SHEVCHENKO Valentina UKR 47:18.6
19 RANDALL Kikkan USA 47:28.6
20 GENUIN Magda ITA 47:38.8
21 SARASOJA Riikka FIN 47:41.2
22 OESTBERG Ingvild Flugstad NOR 47:42.5
23 ISHIDA Masako JPN 47:42.8
24 RYDQVIST Maria SWE 47:43.1
25 ILJINA Natalja RUS 47:43.4
26 NIKOLAEVA Svetlana RUS 47:43.6
27 KOLOMINA Elena KAZ 47:44.7
28 IVANOVA Julia RUS 47:45.6
29 JOHANSSON NORGREN Britta SWE 47:45.7
30 HERRMANN Denise GER 47:53.3

Classifica parziale terza tappa
1 JOHAUG Therese NOR 29:24.2
2 FESSEL Nicole GER 29:28.3
3 KOWALCZYK Justyna POL 29:34.9
4 BJOERGEN Marit NOR 29:35.9
5 KALLA Charlotte SWE 29:38.3
6 TCHEKALEVA Yulia RUS 29:40.0
7 ZELLER Katrin GER 29:51.4
8 SHEVCHENKO Valentina UKR 29:55.8
9 SKOFTERUD Vibeke W NOR 29:59.7
10 HAAG Anna SWE 30:00.6

Coppa del mondo
BJOERGEN Marit NOR 440
KALLA Charlotte SWE 311
KOWALCZYK Justyna POL 309
FESSEL Nicole GER 217
SKOFTERUD Vibeke W. NOR 206
TCHEKALEVA Yulia RUS 188
MAJDIC Petra SLO 186
FOLLIS Arianna ITA 184
LONGA Marianna ITA 166
JOHAUG Therese NOR 149

Coppa di distanza
BJOERGEN Marit NOR 190
KALLA Charlotte SWE 151
KOWALCZYK Justyna POL 125

La gara maschile si presentava molto più incerta, visto che in vantaggio figuravano gli sprinters Jönsson e Poltaranin.
Su di loro si riportava immediatamente Dario Cologna, che si portava al comando. Al 4°dei 15 km. della gara, su 6 giri di 2,5 km., ai tre si aggiungevano Legkov e Rickardsson, i quali avevano staccato il canadese Harvey. A una quarantina di secondi Hellner guidava un folto gruppo.
Dopo 5 km. Rickardsson dava il cambio a Cologna, mente poco dopo cedeva Jönsson. Prima di metà gara Legkov si portava in testa e Poltaranin cominciava a soffrire. Anche Cologna dava cambi abbastanza regolari, a ritmo però iù lento.
Il primo vero attacco di Legkov partiva all’ottavo chilometro, con cedimento definitivo di Poltaranin. Nel gruppo di inseguitori si alternavano al comando Olsson e Vylegzhanin.
Dopo 9 km. il russo chiedeva platealmente collaborrazione a Cologna e Rickardsson; quest’ultimo passava allora al comando.
Nuova accelerazione di breve durata di Legkov al 10° km., poi era Cologna a riportarsi davanti. Olsson tirava il gruppo riprendendo Poltaranin a 4 km. dal traguardo.
A 3 km dalla fine cambi regolari davanti e gruppo di 15 dietro, con Freeman e Belov in evidenza. Poco dopo Legkov sferrava l’attacco decisivo, a cui i due avversari non replicavano. Frattanto per il quarto posto si scatenava la bagarre, con Hellner, Vylegzhanin e Cernousov in fuga e il gruppo che esplodeva.
A 800 metri dal traguardo Legkov aveva 17 secondi su Cologna e Rickardsson e 28 sui tre inseguitori.
Sull’ultima salita Cologna aveva la meglio sullo svedese, che si salvava dal conazionale Hellner. La squadra russa completava il trionfo piazzando 4 atleti nei primi 8.
Più indietro, Checchi e Piller Cottrer riuscivano ad entrare in zona punti.
Miglior tempo di giornata al ceco Bauer, partito 31° e arrivato 9°. Subito dopo di lui, tanti russi.

Grazie alla vittoria odierna, Legkov conquista il primato nella classifica di Coppa del mondo, molto più equilibrata di quella femminile.

Prossimo appuntamento per i fondisti sabato 4 dicembre con la sprint freestyle nel centro di Düsseldorf.

Ordine di arrivo minitour di Kuusamo – Uomini
1 LEGKOV Alexander RUS 1:05:17.1
2 COLOGNA Dario SUI 1:05:27.2
3 RICKARDSSON Daniel SWE 1:05:31.3
4 HELLNER Marcus SWE 1:05:37.2
5 VYLEGZHANIN Maxim RUS 1:05:39.8
6 CHERNOUSOV Ilia RUS 1:05:42.1
7 OLSSON Johan SWE 1:05:45.5
8 SEDOV Petr RUS 1:05:46.5
9 BAUER Lukas CZE 1:05:46.9
10 KERSHAW Devon CAN 1:05:47.4
11 BELOV Evgeniy RUS 1:05:51.5
12 FREEMAN Kris USA 1:05:52.9
13 CHEBOTKO Nikolay KAZ 1:05:55.1
14 FILBRICH Jens GER 1:05:58.1
15 POLTORANIN Alexey KAZ 1:06:12.2
16 TSCHARNKE Tim GER 1:06:12.8
17 HARVEY Alex CAN 1:06:26.4
18 JOENSSON Emil SWE 1:06:30.7
19 MANIFICAT Maurice FRA 1:06:32.0
20 SOEDERGREN Anders SWE 1:06:32.5
21 ROENNING Eldar NOR 1:06:50.2
22 JAKS Martin CZE 1:07:07.7
23 ANGERER Tobias GER 1:07:11.6
24 JAUHOJAERVI Sami FIN 1:07:14.2
25 CHECCHI Valerio ITA 1:07:15.0
26 LIVERS Toni SUI 1:07:15.7
27 PILLER COTTRER Pietro ITA 1:07:16.0
28 FISCHER Remo SUI 1:07:16.2
29 DOLIDOVICH Sergei BLR 1:07:16.8
30 MARSCHALL Philipp GER 1:07:17.4

Classifica parziale terza tappa
1 BAUER Lukas CZE 38:10.5
2 CHERNOUSOV Ilia RUS 38:20.9
3 HELLNER Marcus SWE 38:26.6
4 VYLEGZHANIN Maxim RUS 38:32.8
5 CHEBOTKO Nikolay KAZ 38:34.5
6 SEDOV Petr RUS 38:34.6
7 LEGKOV Alexander RUS 38:36.5
8 BELOV Evgeniy RUS 38:39.1
9 KERSHAW Devon CAN 38:39.9
10 OLSSON Johan SWE 38:40.7

Classifica Coppa del mondo
LEGKOV Alexander RUS 318
COLOGNA Dario SUI 311
HELLNER Marcus SWE 265
RICKARDSSON Daniel SWE 247
VYLEGZHANIN Maxim RUS 174
SEDOV Petr RUS 163
BAUER Lukas CZE 148
CHERNOUSOV Ilia RUS 145
FREEMAN Kris USA 127
OLSSON Johan SWE 124

Classifica coppa di distanza
HELLNER Marcus SWE 165
COLOGNA Dario SUI 144
RICKARDSSON Daniel SWE 127

loading...