Le espulsioni a comando di Mourinho. Il video

Il Real Madrid ne fa ben 4 all’Ajax e ormai senza più niente da giocare, con la qualificazione e il primo posto nel girone in tasta, Mourinho ne fa una delle sue. E oggi AS non ci scherza proprio e le definisce Mourinhada. Ma cosa succede? Siamo al minuto 87′ e parte una specie di gioco del telefono: Mourinho bisbiglia qualcosa nell’orecchio di Dudek, il secondo portiere del Real, che a sua volta si alza dalla panchina e raggiunge da dietro la porta Casillas. Altro bisbigliamento nell’orecchio e passaggio dell’ordine a Ramos, che a sua volta avvisa anche Xabi Alonso (il tutto lo potete vedere nella foto in alto). Passano giusto pochi secondi e i due si prendono un secondo cartellino giallo per perdita di tempo e quindi inevitabile rosso e abbandono del campo.

loading...

Ma perchè tutto questo? Semplice. Entrambi i giocatori, che non erano in diffida prima della gara con l’Ajax, prendono un giallo durante la partita e essendo il loro secondo cartellino giallo nella Champions entrano in quel momento in diffida, dato che la squalifica europea scatta alla terza ammonizione. A questo punto nella geniale mente di Josè scatta la fantastica decisione di far espellere i due in modo che non siano disponbili per l’inutile gara con l’Auxerre, ma al 100% disponibili e senza diffide nelle partite da dentro o fuori degli ottavi di marzo.

La cosa però non è andata giù, oltre che alla stampa spagnola che parla di imbroglio, neanche alla Uefa che ha deciso di aprire un’indagine per le espulsioni di Xabi Alonso e Sergio Ramos che sarebbero state comandate dal tecnico Josè Mourinho. Il portoghese però a fine gara, da grandissimo personaggio quale è , ha avuto anche il coraggio di lamentarsi per i rossi ai due suoi giocatori, considerati “eccessivi” dal tecnico ex Inter. Caro Josè però questa volta non tutto ha funzionato e le immagini parlano chiaro.

Voi come la pensate? Fatecelo sapere lasciano un commento in fondo alla pagina.

loading...