Premier League: cuore Tottenham, Ancelotti di nuovo battuto e lo United torna in vetta.Il punto sulla 14^ giornata.

Dopo quattoridici giornate di campionato, in vetta alla classifica di c’è la coppia formata da Chelsea e Manchester United. Terza sconfitta nelle ultime quattro partite per il Chelsea di Carlo Ancelotti che cede 1-0 sul campo del Birmingham e che è raggiunta al comando della classifica dallo  United. I Blues continuano a pagare caro le pesanti assenze di Terry, Lampard ed Essien. Bene i red devils, unica squadra ancora imbattuta in Premier che si aggiudicano all’Old Trafford il confronto con il Wigan. 2 a 0 il risultato finale, reti di Evra e Hernandez. Bellissimo derby londinese all’Emirates Stadium, che ribalta i favori del pronostico in una gara dall’Arsenal a due facce. Il risultato sorride al Tottenham, che espugna quindi il campo di casa (una volta era Highbury) dei Gunners per la prima volta dopo 17 anni. La squadra di Redknapp vince 3-2 dopo essere stata sotto 2-0. L’uomo-partita è William Gallas, grande ex che indossa addirittura la fascia da capitano degli Spurs e viene impietosamente fischiato per tutta la gara, ma nonostante ciò continua a lottare come un leone. Occasione fallita dai gunners che potevano essere solitari al comando. Il Manchester City di Mancini si impone 4-1 al Craven Cottage contro il Fulham; gara decisa già nel primo tempo con tre reti degli Sky Blues, mentre poi Tevez chiude i conti firmando la sua doppietta personale. L’ex tecnico del City Hughes è costretto alla resa. Il Liverpool supera nettamente il West Ham ad Anfield: 3 a 0 senza appello grazie alle marcature di Johnson, Kuyt (su rigore) e Maxi Rodriguez. Golaeda Bolton contro il Newcastle, 5 a 1 che raggiunge al quarto posto il Tottenham a quota 22. Bene anche lo Stoke che ha vinto ancora, questa volta con un 3-0 sul campo del West Brom di Di Matteo. Per chiudere la vittoria per 2-1 del Blackpool sul Wolverhampton, che rimane sul fondo della classifica. Si registra il successo casalingo del Blackburn che regola l’Aston Villa a Ewood Park con un 2-0 griffato dalla doppietta di Gamst Pedersen, che realizza un gol per tempo. Esordio infelice, dunque, per Robert Pires, tornato in Inghilterra con la maglia dei Villans dopo quattro anni con il Villarreal. Aspettando Sunderland-Everton che si giocherà stasera.

Tutti i risultati

loading...

Fulham-Manchester City 1-4

(6′-56′ Tevez (M), 32′ Zabaleta (M), 35′ Tourè (M), 70′ Gera (F))

Blackburn-Aston Villa 2-0

(45′-66′ Pedersen (B))

Liverpool-West Ham 3-0

(18′ Johnson (L), 27′ Kuyt (L), 38′ Rodriguez (L))

Blackpool-Wolves 2-1

(3′ Varney (B), 45′ Harewood (B), 87′ Doyle (W))

Birmingham-Chelsea 1-0

(17′ Bowyer (B))

Bolton-Newcastle 5-1

(18′-90′ Davies (B), 39′ Lee (B), 50′-72′ Elmander (B), 52′ Carroll (N))

Manchester United-Wigan 2-0

(45′ Evra (M), 77′ Hernandez (M))

West Bromich-Stoke 0-3

(55′ Etherington (S), 86′-90′ Walters (S))

(9′ Nasri (A), 27′ Chamakh (A), 50′ Bale (T), 67′ Van der Vaart (T), 86′ Kaboul (T))

Classifica

Prossimo turno

Arsenal-Tottenham 2-3

loading...