Se ami il basket, BuzzerBeater è il tuo gioco. Recensione

Dobbiamo ammettere una nostra colpa evidente; il fatto di aver finora trascurato uno degli sport più popolari in Italia. Il , o come si diceva un tempo, la pallacanestro. Per qualche ragione abbiamo dato la precedenza al solito calcio e a qualche altro sport, ma non certo perché non esistano ottimi di simulazione in questo campo.

In effetti sono due quelli più popolari, il vecchio Charazay e il più moderno BuzzerBeater. Oggi ci occupiamo di quest’ultimo, ma entro breve arriverà una anche sul precursore.

loading...

Va subito detto che ci troviamo di fronte a un gioco molto curato dal punto di vista grafico, a partire dalle facce dei giocatori che – al contrario della gran parte dei manageriali – rimangono visibili anche se non si possiede il pacchetto vip. Il vero punto di forza però è la simulazione della partita, come vedremo.

tabellone

Matchday!

Un conto alla rovescia sempre in primo piano in alto a destra ci informa di quanto manca alla partita successiva, creando un notevole pathos. Quando finalmente il momento arriva, ci troviamo di fronte il campo che piano piano si animerà segnalando i punti in cui si svolge l’azione delle due squadre (o meglio il punto esatto del tiro a canestro). Il tutto si accompagna all’eccellente descrizione testuale dell’azione, che ha luogo nella parte inferiore dello schermo. Oltre al godimento, questo sistema ci consente anche di capire come rendono i singoli giocatori, anche grazie all’aggiornamento costante delle statistiche di gioco.

cronacastats_match

La struttura dei campionati

E qui ci troviamo di fronte a un sistema veramente originale e innovativo. Il sistema è ovviamente classico e piramidale, ma il bello è che ogni girone si divide in due sottogruppi, con due classifiche diverse. Le squadre si incontrano con i dirimpettai, ma anche con quelli dell’altro sottogruppo, con effetto simile alle conference USA di football e baseball, per esempio. A fine stagione le prime 4 classificate di ognuno dei due gruppi va ai playoff, dove affronta partite di andata e ritorno a eliminazione diretta, fino a decretare la promossa. Allo stesso modo funziona il sistema dei playout per non retrocedere.

lega

Il sistema delle giovanili

Anche qui si è voluto simulare il sistema americane delle draft, ovvero le scelte dai college. A fine stagione, anche in base al vostro investimento negli scout, dovrete scegliere tra una serie di giovani in base al talento (teorico) che gli scout hanno scoperto. Alcuni di questi poi arriveranno effettivamente in squadra. La componente random rimane comunque alta, e il sistema dovrebbe essere migliorato. A nostro avviso questo è uno dei punti deboli del gioco.

Skills e allenamento

Ancora una volta le skill derivano dal sistema hattrickiano. Sono 12 più l’esperienza e la forma, ma vi si aggiunge anche il potenziale. Non tutti i giocatori infatti si allenano alla stessa velocità, e comunque alcuni hanno dei limiti che si esplicano appunto nel talento (o potenziale). È possibile scegliere che skill allenare, ma anche quanti giocatori si allenano. Chiaramente più sono e meno effetto vedranno sulla propria crescita.

skills

Lo stadio

Anche qui troviamo una bella novità. Non solo infatti è possibile ampliare e modificare il proprio palazzetto, ma si può persino decidere il costo dei biglietti per singolo settore. Ciò richiede uno studio approfondito che onestamente non ho mai avuto voglia di fare (colpevolmente); ma basta studiarsi le singole affluenze e magari chiedere aiuto agli utenti più esperti per ottimizzare gli incassi.

Forum di gioco e comunità

La comunità italiana è numerosa e molto attiva, oltre che entusiasta. Il forum può essere usato sia per aggiungere divertimento al gioco, sia per cercare consigli sui numerosi aspetti nebulosi, soprattutto per i “niubbi” del gioco.

Il lato statistico

Questo è uno dei lati più curati e particolari del gioco. Le statistiche vi seguiranno ovunque, e farete bene a studiarle se volete migliorare. Non siate pigri come il sottoscritto. E d’altronde se amate il basket è anche di numeri che vi dovete nutrire!

stats

Gli appuntamenti settimanali di

Martedì Campionato (ore 18.00)

Giovedì Coppa/amichevole (ore 18.00)

Venerdì Allenamento (ore 10.50)

Sabato Campionato (ore 18.00)

I voti di Game Fox

Primo impatto: 7
Fidelizzazione: 8,5
Realismo: 9
Comunità: 9
Tattica: 8
Strategia: 7
Simulazione partita: 9
Mercato: 7,5
Giovanili: 4,5
Economia: 7,5

VALUTAZIONE FINALE GAME FOX: 86/100


loading...

Comments

comments

Facebook