Formula Uno: GP di Abu Dhabi. La diretta live

Cari amici lettori di Gamefox, buongiorno da parte di Andrea Izzo. Si corre oggi, l’ultimo e decisivo gran premio della stagione di Formula Uno. E noi non potevamo mancare: seguiremo infatti a partire dalle ore 14.00 la diretta live di questo gran premio che si corre sul circuito di , di cui venerdì vi abbiamo proposto il video della simulazione di Webber. Vi aspettiamo quindi alle ore 14.00 per la partenza.

Vediamo alcune curiosità di questo Gp:

loading...

Circuito: Yas Marina,
Giri: 55
Lunghezza giro: 5,550 km
Prima gara disputata: 2009
Vincitori precedenti: S.Vettel

Ecco la griglia di partenza, dopo le prove del sabato.

Pos  Pilota       Team                 Q1         Q2         Q3
 1.  Vettel       Red Bull-Renault     1m40.318s  1m39.874s  1m39.394s
 2.  Hamilton     McLaren-Mercedes     1m40.335s  1m40.119s  1m39.425s
 3.  Alonso       Ferrari              1m40.170s  1m40.311s  1m39.792s
 4.  Button       McLaren-Mercedes     1m40.877s  1m40.014s  1m39.823s
 5.  Webber       Red Bull-Renault     1m40.690s  1m40.074s  1m39.925s
 6.  Massa        Ferrari              1m40.942s  1m40.323s  1m40.202s
 7.  Barrichello  Williams-Cosworth    1m40.904s  1m40.476s  1m40.203s
 8.  Schumacher   Mercedes             1m41.222s  1m40.452s  1m40.516s
 9.  Rosberg      Mercedes             1m40.231s  1m40.060s  1m40.589s
10.  Petrov       Renault              1m41.018s  1m40.658s  1m40.901s
11.  Kubica       Renault              1m41.336s  1m40.780s
12.  Kobayashi    Sauber-Ferrari       1m41.045s  1m40.783s
13.  Sutil        Force India-Ferrari  1m41.473s  1m40.914s
14.  Heidfeld     Sauber-Ferrari       1m41.409s  1m41.113s
15.  Hulkenberg   Williams-Cosworth    1m41.015s  1m41.418s
16.  Liuzzi       Force India-Ferrari  1m41.681s  1m41.642s
17.  Alguersuari  Toro Rosso-Ferrari   1m41.707s  1m41.738s
18.  Buemi        Toro Rosso-Ferrari   1m41.824s
19.  Trulli       Lotus-Cosworth       1m43.516s
20.  Kovalainen   Lotus-Cosworth       1m43.712s
21.  Glock        Virgin-Cosworth      1m44.095s
22.  di Grassi    Virgin-Cosworth      1m44.510s
23.  Senna        Hispania-Cosworth    1m45.085s
24.  Klien        Hispania-Cosworth    1m45.296s

Analizziamo adesso la classifica per vedere cosa può succedere oggi. Questa è l’attuale classific dei primi 4 piloti:
1 Fernando Alonso (Ferrari) 246
2 Mark Webber (Red Bull) 238
3 Sebastian Vettel (Red Bull) 231
4 Lewis Hamilton (McLaren) 222

Hamilton, potrebbe ancora vincere il titolo, ma visto i 24 punti di distacco, deve assolutamente conquistare il primo posto e sperare che Alonso esca o non vada a punti. Inoltre Webber non dovrebbe arrivare tra i primi cinque e Vettel oltre il terzo posto.
Quindi ricapitolando, per Hamilton campione del mondo: 1 Hamilton, 3 Vettel, 6 Webber, 11 Alonso.

Vediamo adesso Vettel. Il pilota può arrivare primo con Alonso in sesta posizione e con Webber almeno terzo. Questo è un caso in cui Vettel può diventare campione. Ma Vettel può arrivare anche secondo, nel caso in cui Alonso non arrivi oltre il nono posto, prendendo sempre almeno 8 punti su Webber.


DIRETTA LIVE

Giro Cronaca
0/55 Buon pomeriggio da Andrea Izzo. Le vetture sono già schierate sulla griglia, pronte per il giro di ricognizione.
0/55 Sta per terminare il giro di ricognizione. Siamo vicini alla partenza!
PAR Partiti!! Vettel mantiene la testa, Alonso scivola in quarta posizione.
1/55 Subito un incidente! Safety Car già uscita! Schumacher va in testa cosa e Liuzzi non riesce a frenare in tempo e sale sopra la vettura del tedesco.
3/55 Ancora Safety Car in pista. La classifica vede Vettel, Hamilton, Button, Alonso. Ha rischiato molto Schumacher nell’incidente, con la vettura di Liuzzi che ha sfiorato la testa del tedesco.
6/55 Safety car rientrata ai box! Pericoloso subito Hamilton che tenta l’attacco ad Alonso.
7/55 Gran giro di Vettel, che realizza 1:46.549 e cerca subito l’allungo!
9/55 Vettel aumenta a 1,5 secondo il proprio vantaggio su Hamilton. Alonso distaccato di 5 secondi.
10/55 Buon giro di Hamilton, che non fa il giro record, ma ci va lontano di pochi centesimi. Intanto Webber è quinto, dietro ad Alonso.
11/55 Continua a perdere terreno Webber su Alonso: lo spagnolo ha guadagnato sei decimi in due settori.
11/55 Webber potrebbe avere dei problemi dopo un precedente contatto con il muretto.
12/55 Momento decisivo! I meccanici Red Bull escono con Webber pronto a rientrare! L’australiano ha problemi.
12/55 Tornato in pista Webber, vedremo se recupera. Escono intanto anche i meccanici della Ferrari.
14/55 Si è fermato ai box Massa, per cambiare le gomme.
16/55 Si ferma ai box Alonso che negli utlimi giri stava spingendo tantissimo.
17/55 Siiiiiiiiiiiiii ! Alonso rientra in pista davanti a Webber! Esultano i meccanici. Per Alonso gomme dure.
18/55 Miglior giro di Heidfeld: 1.44.900!
20/55 Hamilton continua a inseguire Vettel. Il ritardo dell’inglese è 1,8 secondi. Button più indietro a 4,6 secondi da Vettel.
21/55 Vettel, Hamilton, Button sono i primi te. Alonso e Webber sono 11° e 12° ma fra loro e i tre di testa ci sono Rosberg, Hulkenberg e Petrov in lotta fra di loro.
21/55 Vettel e Hamilton stanno perdendo nei confronti di coloro che hanno già messo le gomme dure. Vediamo cosa decidono i team.
22/55 Alonso è vicinissimo a Petrov, ma non riesce a compiere il sorpasso.
24/55 Alonso tenta l’attacco a Petrov, ma va lungo! Rimane comunque in 11° posizione!
25/55 Rientrato in pista dopo la sosta ai box, Hamilton. Adesso è il momento di Vettel…vediamo!
25/55 Cambio perfetto per Vettel! 3,8 secondi il suo pit stop! Incredibile.
27/55 Giro record di Button che ha 14,7 secondi di vantaggio su Vettel. Questa classifica premierebbe Vettel per il titolo.
28/55 Button, Vettel, Kubica, Hamilton. Questi sono i primi quattro. Intanto problemi per Trulli che cerca di raggiungere i box.
30/55 Rientra Trulli ai box. Ci sono problemi al musetto della sua Lotus.
32/55 Interessante duello tra Kubica e Hamilton per il terzo posto. Ma Kubica si deve ancora fermare.
35/55 Critica la situazione di Alonso, che non riesce a superare Petrov.
38/55 Vettel sempre più vicino al titolo! Button è in testa ma si deve ancora fermare. Alonso è dietro a Rosberg e Petrov che hanno cambiato le gomme, mentre c’era la safety car nei primi giri.
40/55 Si è fermato ai box Button. Vettel passa al comando, l’inglese torna in pista al quarto posto.
42/55 Alonso rimane in ottava posizione, dietro Petrov. Lo spagnolo è a 22 secondi da Kubica, attualmente al secondo posto, ma che si deve ancora fermare ai box. Ricordiamo che Alonso deve arrivare almeno quinto, nel caso in cui Vettel vinca questo gp.
45/55 Dieci giri al termine. Situazione difficile, con Alonso che perde sia da Vettel che da Kubica, e che non riesce a passare Petrov.
46/55 Fuori Glock! Intanto rientra Kubica.
47/55 Niente da fare! Kubica rientra davanti sia a Petrov che ad Alonso. Intanto giro record per Hamilton: 1.42.200!
48/55 Alonso, in ottava posizione, dovrebbe superare tre vetture. Sembra sfumare il mondiale per Alonso.
49/55 C’è da dire che questo è un circuito difficile in cui sorpassare, ma la strategia della Ferrari di oggi, farà sicuramente discutere.
51/55 Ecco l’attuale classifica del gp: 1. Vettel, 2. Hamilton, 3. Button, 4. Rosberg, 5. Kubica, 6. Petrov, 7. Alonso, 8. Webber
52/55 Vettel adesso rallenta per non rischiare nulla. Ha già il titolo in tasca. Peccato per Alonso e la Ferrari che ci ha creduto fino in fondo con una grande rimonta negli scorsi gp.
53/55 Perde l’alettone posteriore Trulli, sul rettilinio dove si raggiunge la massima velocità. Pericoloso inconveniente per il pilota della Lotus che riesce a controllare la vettura.
54/55 Si entra nell’ultimo giro per Vettel che è il più giovane pilota ad aver mai vinto il titolo mondiale!
55/55 Passa dal traguardo Vettel ed è campione del mondo!!! Festa per la Red Bull!
55/55 Ecco anche che taglia il traguardo Alonso e adesso è ufficiale: Vettel campione del mondo!
FIN Sul podio oltre a Vettel, Hamilton e Button. Ottavo Alonso!
FIN Delusione Ferrari, festa Red Bull!
FIN Ecco le parole di DOMENICALI: “E’ andata male e siamo delusi. Le analisi le faremo con molta calma, sappiamo quello che è successo e ne riparleremo. Complimenti alla Red Bull”
FIN Noi chiudiamo qui la nostra diretta sulle note dell’inno austriaco. Un saluto da Andrea Izzo. Continuate a seguirci su Gamefox.
loading...