Fantacalcio: guida alla 12ª giornata

Bentornati amici lettori quest’appuntamento infrasettimanale con la guida alla giornata fantacalcistica.

Questo turno è forse, viste le evoluzioni di classifica e le dichiarazioni di molti dirigenti ed allenatori, il più bello che finora sarà giocato. Scontri al vertice tra le prime sei, derby, allenatori appesi ad un filo, voglia di rivincita, gente che vuole vendere e gente che vuole continuare a sognare. Aspettiamoci una grande giornata di calcio.

loading...

Anche per questo turno,  vi consiglio, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità di formazione, l’articolo ottimamente redatto da Andrea Izzo: Serie A: le probabili formazioni

  • Bari – Parma: entrambe le squadre nell’ultimo turno sono andate a punti; partita da dentro o fuori, una sconfitta ora affosserebbe quel po’ di entusiasmo che hanno riconquistato mercoledì. Nel Bari Pulzetti e Barreto, nel Parma Candreva e Lucarelli.
  • Bologna – Brescia: in casa il Bologna è sempre pericolosa, il Brescia sembra essere tornato quello di inizio stagione. Gli ultimi 2 pareggi hanno portato in casa bresciana molto ottimismo, visti gli avversari. Diamanti è in odore di convocazione, cercherà di meritarla con un’altra grande prestazione. Anche Caracciolo vorrà fare la sua parte. Del Bologna schiererei, viste le sue ultime prestazioni, Portanova ed il solito Di Vaio. Occhio a Gimenez.
  • Cagliari – Genoa: Bisoli deve far punti, la sua panchina rischia. Ballardini ha cominciato col piede giusto e sembra aver ridato vivacità al gruppo. I quattro nomi che vi propongo sono, da una parte Nainggolan e Canini, dall’altra Rudolf e Veloso.
  • Fiorentina – Cesena: anche qui c’è un allenatore che rischia, anche se da parte della dirigenza viola arrivano indicazioni contrarie. La vittoria sulla ex capolista ha rivitalizzato la squadra romagnola, si prevede un gran match. Nella Fiorentina Gilardino sarà Caricatissimo, e Mutu cercherà il primo gol stagionale, nel Cesena, invece, saranno Appiah e Von Bergen che vorranno far si che la striscia cominciata mercoledì non si fermi subito.
  • Inter –  Milan: il derby è sempre una partita particolare, per tutti. In più arriva in un momento poco felice, per via dei vari infortuni, per entrambe le squadre. Ibra vorrà farsi rimpiangere. Seedorf è sembrato in buona forma. Cordoba e Chivu avranno un gran da fare, si ci aspetta che spingano con continuità, visto lo schema che ha in mente di adottare il loro allenatore.
  • Juventus – Roma: altra partita tra due squadre e soprattutto due tifoserie che proprio non si amano. Ranieri ha scaldato la vigilia, Del Neri ha fissato nella vittoria il trampolino per la stagione. Chi avrà ragione? Grosso ha saputo riconquistarsi quella fiducia che era venuta a mancare ad inizio stagione con 2 buone prestazioni, Quagliarella è in ottima forma. Tra i giallorossi proverei Simplicio e Riise, apparsi in buona condizione.
  • Lazio – Napoli: altro match carico di adrenalina. Una squadra vuole tornare a primeggiare, l’altra a sognare. I due allenatori le proveranno tutte per portare a casa i 3 punti che vorrebbero dire vetta per almeno 8 ore. Proviamo a schierare i rientranti Lichtsteiner ed Hernanes da una parte, la coppia del momento (Cavani – Lavezzi) dall’altra.
  • Palermo – Catania: sarà una partita piena di scintille. Uno Zamparini furioso e deluso ha annunciato la probabile vendita del Club, a Maccarone e Ilicic il compito di far cambiare idea al presidente. Nel Catania Maxi ha ritrovato la via della rete e non vorrà fermarsi, anche Biagianti è da schierare visto lo stato di forma.
  • Sampdoria – Chievo: i Doriani sperano di approfittare di questo turno casalingo per ritrovare la vittoria, Pozzi e Tissone potrebbero far avverare questo desiderio. Nel Chievo Bogliacino sta giocando discretamente, potrebbe inserirsi bene tra le linee avversarie. A Moscardelli il compito di non far rimpiangere Pellissier
  • Udinese – Lecce: il rientro di Di Natale potrebbe portare quel qualcosa in più che è mancato nell’ultima partita, Benatia, nelle sue ultime apparizioni non ha sfigurato. De Canio si affiderà ancora a Di Michele e Corvia per cercare di continuare il cammino che porta alla salvezza.

Augurandovi una prolifica giornata fantacalcistica, vi rinnovo l’appuntamento a sabato.

loading...