Scottish Premier League: passo falso dei Rangers contro l’Inverness mentre il Celtic non molla. Il punto sulla decima giornata.

Decima giornata di SPL e il Celtic è impegnato sul campo del St.Johnstone. Saints che sono stati affrontati dai Bhoys già in settimana per i quarti di finale di Coppa di lega che ha visto il Celtic vittorioso per 3-2 e accedere alle semifinali. Rispetto a mercoledi scorso Lennon opera delle modifiche alla propria squadra. In difesa Rogne fa coppia con Majstorovic sostituendo Loovens (autore dell’autogol nell’Old Firm) al centro mentre sulle fasce ci sono Wilson e Izaguirre; a centrocampo Cha, Ki, Ledley e McGinn, mentre in attacco ci sono Samaras e Stokes. La gara inizia subito bene per i Bhoys che passano in vantaggio al 2′. Samaras conquista una punizione sul lato piccolo dell’area sul fronte destro dell’attacco degli Hoops, la punizione è battuta da Ki che serve corto Stokes che fa partire un potente tiro di destro sul primo palo che il portiere respinge male e come un falco si avventa McGinn che insacca il gol del vantaggio per i verdi. Dopo il gol i Bhoys amministrano la gara e hanno diverse possibilità di raddoppiare. Il Saint non riesce a portare grossi problemi alla retroguardia Celtic.

Bhoys che raddoppiano al 40′. Izaguirre ruba palla al limite dell’area e con un magnifico sombrero supera il difensore trovandosi da solo davanti al portiere e insaccare di piatto il gol del raddoppio. Splendida la rete del laterale di difesa. Finisce così il primo tempo con i Celtic in vantaggio per 2 a 0.

loading...

Per la prima mezz’ora del secondo tempo i Bhoys amministrano la gara e i Saints riescono a creare solo pochi problemi alla retroguardia Celtic. Che all’89esimo trovano il terzo gol, ancora con McGinn che tramuta in rete un cross dalla destra di Cha. Vittoria fondamentale questa per gli Hoops che permette alla squadra di Lennon di riscattarsi dopo la sconfitta patita nell’Old Firm della scorsa settimana e portarsi a -1 dagli odiati cugini. Celtic che scende in campo in maniera diversa rispetto alla gara con i Gers, più attenti in difesa e maggiore concretezza in attacco.

Nell’altra gara all’Ibrox Stadium i Rangers non riescono ad andare oltre l’ 1 a 1 contro l’ Inverness. La squadra di Smith va subito in vantaggio all’11esimo con un gran gol di Edu che al volo di sinistro supura l’estremo difensore avversario. Poi i Rangers gestiscono la partita e fanno possesso, fino al minuto di follia ’81 dove una sbandata della retroguardia permette a Eric Odhiambo di pareggiare. Rangers che poi non riescono a riportarsi in vantaggio, permettendo cosi ai cugini di accorciare le distanza in classifica.

Tutti i risultati

Hearts-Kilmarnock o-3

(45′ Wright (K), 80′ Sammon (K), 82′ Eremenko Jr. (K))

Dundee-Hibernian 1-0

(87′ Goodwille (D))

Motherwell-Hamilton 0-1

(15′ Hasselbaink (H))

(11′ Edu (R), 81′ Odhiambo (I))

St.Mirren-Aberdeen 2-1

(28′ McAusland (StM), 57′ McArdle (A), 90′ Travner (A))

(2′ McGinn (C), 40′ Izaguirre (C), 89′ McGinn (C))

Classifica

Rangers 28

Celtic 27

Motherwell 16

Inverness 15

Hearts 14

Dundee 14

St.Johnstone 11

Aberdeen 10

Kilmarnock 10

Hamilton 9

Hibernian 8

St.Mirren 8

loading...