Giro d’Italia: Ivan Basso stacca Evans e vince sullo Zoncolan. Le fasi finali della tappa


Tappa d’altri tempi ieri al Giro d’Italia, e pari impresa di un ritrovato . Col suo consueto stile composto il corridore varesino ha prima imposto un forcing terribile all’inizio dell’ultimo dei 4 colli di giornata- lo – e poi si è addirittura issato sui pedali alla Pantani nei tratti più duri del finale.

E così i rivali sono caduti uno ad uno. Scarponi quasi subito, dopo grande e ammirevole resistenza, Cunego in modo più prudente, cioè senza seguirlo subito, ma andando su del suo (buon) passo.

loading...

Alla fine la meritatissima vittoria a braccia levate (da 4 anni non vinceva una tappa) ha portato Basso in terza posizione in classifica, ma con una condizione ben superiore ai suoi rivali diretti. Probabile che già alla cronoscalata di domani a Plan de Corones possa prendersi la maglia rosa. E se non sarà domani sarà sul Mortirolo che lo attende come l’eroe annunciato.

L’ultimo a vincere sullo Zoncolan era stato il grande Gibo Simoni, che ieri è arrivato visibilmente commosso, anche se comprensibilmente attardato.

Oggi riposo in vista della grandi salite dei prossimi giorni.

La nuova classifica

1 David ARROYO 67h48’42”
2 Richie PORTE 2’35”
3 Ivan BASSO 3’33”
4 Carlos SASTRE 4’21”
5 Cadel EVANS 4’43”
6 Alexandre VINOKOUROV 5’51”
7 Vincenzo NIBALI 6’08”
8 Michele SCARPONI 6’34”

loading...

Comments

comments

Facebook