Casiraghi lascia l’Under 21. Sacchi sceglierà tra Ballardini e Costacurta.

Era inevitabile considerare la posizione di Pierluigi Casiraghi, dopo il fallimento dell’Under 21. Dopo non aver brillato per tutto l’arco delle qualificazioni a Euro 2011 e aver perso i playoff di qualificazione contro la Bielorussia, qualcosa doveva cambiare e questo cambiamento era già nell’aria da una settimana, ovvero da quel martedì in cui si giocò il ritorno contro i bielorussi perso 3-0. La federazione doveva riunirsi a breve per prendere una decisione sul futuro di Casiraghi, che però oggi ha anticipato tutti e ha preferito dare le dimissioni piuttosto che essere cacciato.

Adesso l’obiettivo è dare una svolta all’ambiente e far tornare l’under 21 sui livelli di qualche anno fa. E chi avrà questo compito? Ancora non lo sappiamo, ma sarà Arrigo Sacchi a decidere. L’attuale coordinatore delle nazionali, dovrà prendere una decisione nei prossimi giorni, anche se non ci sarà fretta visto che con il fallimento di Casiraghi, gli azzurrini saranno assenti anche alle olimpiadi del 2012, oltre che agli europei del 2011. Ci sarà tutto il tempo per decidere: attualmente si valutano i nomi di Davide Ballardini, ex tecnico di Lazio e Cagliari, ma anche quelli di Daniele Zoratto e Billy Costacurta.

loading...

Intanto il presidente della Federcalcio Abete ha ringraziato tramite una nota, il lavoro svolto da Casiraghi “per l’attività svolta con passione e professionalità con l’obiettivo di far crescere e valorizzare i migliori giovani del vivaio azzurro”.

loading...

Comments

comments