BuzzerBeater Giornate 11e 12. Stella Rossa Japigia verso la retrocessione

Serie A

Sembra ormai pleonastico commentare l’ennesimo 2-0 dei Boston Celtics, che hanno ora ben 3 W di vantaggio sul secondo classificato wunderdani, cui non basta l’ottima prestazione di Giménez (18+23) per espugnare  l’arena dei Delirious Monkeys e mantenersi in scia al capolista. Si avvicina invece JoYo, che una volta uscito dalla coppa è libero di concentrare le sue energie sulla rincorsa ad un primo turno con fattore campo favorevole: dopo la vittoria sui derelitti Stella Rossa Japigia, l’Alexander Repetti Arena festeggia la prima sopra i 30 punti in gara ufficiale di Ugo Lipparini, finora molto più incisivo nelle Leghe private del venerdì. I cammini in coppa inficiano la competitività sulle tre gare di molti team e quindi assistiamo a tanti 1-1 con partite dal risultato già deciso in partenza: ha dovuto lottare invece cremcaramel contro il vincitore della passata Coppa Italia Luser, cui non è bastato un Gervasio monstre da 34 punti, 21 rimbalzi di cui ben 11 offensivi. Settimana al cardiopalma per Chicago bulbs, che vince fuori casa @ Poison ma viene sconfitto a domicilio (pur con molte recriminazioni di sorta) da Delta Cappuccio Team. Rompe la striscia negativa Olimpia Levico Terme, che doppia gli Stella Rossa Japigia per una vittoria più utile per il morale che per qualche ambizione di classifica.

loading...

Ad Est invece c’è poca gloria: 0-2 settimanale per Poison e Stella Rossa Japigia, ormai avviati a disputarsi l’ultimo posto e decisi (pare) entrambi a rifondare e ripartire dalla seconda serie. 1-1 per tutti gli altri, con Delta Cappuccio Team che interrompe la crisi che durava da 5 partite e si rilancia nella corsa ai playoff.
Guida la truppa West venividiveni fb, che pur senza strafare continua a beneficiare di qualche vantaggio in termini di calendario e di turni di coppa altrui. Non riesce ai neopromossi Costantinopolis l’impresa di vincere contro Boston Celtics: partita equilibrata, risolta nel secondo tempo dagli uomini di brand42. Per Pericle rimane la bella figura e i ben 59 punti della coppia nanica Giudice-Di Donato.

Nessuna defezione di coppa da segnalare, quindi tutti ancora in corsa per il doppio turno della prossima settimana.

 

II.1

Giornata 11

Il Campionato con questa giornata arriva a metà della regular season, quarta  delle sfide incrociate dove l’ovest fa il break passando in trasferta per 5-3 portando il totale a 19-11. L’incontro più atteso di giornata si è svolto alla celtics Pride Arena dove i capoclassifica Pistons vincono con un po’ di fortuna per 88-76 nonostante il minor impegno trascinati dall’ex nazionale italiana Stefano Cagliani che cattura 27 rimbalzi (Record di Franchigia). I Monterotondo Bulldogs vincono a sorpresa in casa Ffeppola 84-68 autori di un ottima prestazione seppur con maggior impegno, padroni di casa che non riescono ad uscire dal periodo di crisi.   **Queen* sfiorano la vittoria in trasferta perdono 90-85 contro Nothing But Net la differenza d’impegno a fatto la differenza forse con normal  in impegno il i **Queen* la portavano a casa. Continua l’ottima stagione di Murrey Dundee vince e mantiene la prima posizione a est, superano i S.Nilo Grottaferrata  che questa volta se la giocano a differenza delle precedenti trasferte risultato finale 86-78. Vincono facile Ringostarrinus e Squadra del Kao, i Darkwizard Scubers  mantengono la distanza dai Pistons andando a vincere nel difficile campo di Atletico Quanno Me Pare 87-74 partita molto equilibrata per tre quarti poi nell’ultimo il vantaggio tecnico degli Scrubsers si fa sentire  parziale 21-7. Vittoria importante Uomo Bulbo Basket inaspettatamente coinvolto nella lotta retrocessione, vince a casa Roma Knicherbokers per 106-86. 

Miglior Realizzatore Alessandro Quagliarulo (Blue Sox) 44 pts, Miglior Rimbalzista Stefano Cagliani (Lsm Pistons)  27 Rim., assistman David Chúa (Darkwizard Scubers) 8 assist

Giornata 12

Vincono tutte le otto partite le squadre dell’ovest portando il totale a 27-11 ovest. Sfida fra le prime delle due conference dove i  Pistons vincono nettamente per 122-99 nonostante Murrey Dundee abbia utilizzato il massimo dell’impegno (Most) contro il minimo impegno dei Pistons (Pic) gli ospiti tengono la partita equilibrata per tre quarti poi crollano nell’ultimo cedendo per 37-19. Vincono facile i Blue Flames contro i distratti Celtics in formazione rimaneggiata in vista dell’impegnativo turno di coppa, 110-54 il finale. Celtics riusciranno a vincere poi il turno di coppa, questa volta la fortuna è girata dalla parte dei Celtics.**Queen** vincono 88-72 contro un Ffeppola sempre più in crisi, pagano forse l’assenza di un ala piccola di ruolo che probabilmente arriverà prima della fine di questa stagione,  cercheranno di ottenere i fondi per l’importante acquisto vendendo un lungo in sovrannumero. Darkwizard Scubers continuano nella loro miglior stagione di seconda uno vincendo 98-76 contro Roma Knicherbokers di un Denny molto demotivato, speriamo non molli anche lui. I Ringostarrinus continuano nel buon campionato tenendo stabile il terzo posto, vincono 88-69 contro Squadra del Kao. Monterotondo Bulldogs battono 89-70 i sempre combattivi Atletico Quanno Me Pare. Facile vittoria dei S.Nilo Grottaferrata  contro Nothing But Net per 100-69. Punto scontato per Uomo Bulbo Basket da segnalare una spendida doppia doppia di Alex Governini 42 punti e 43 rimbalzi che sono il record per la seconda uno.

Miglior Realizzatore Alex Governini (Uomo Bulbo Basket) 42 pts, Miglior Rimbalzista Alex Governini (Uomo Bulbo Basket)  43 Rim., assistman Alberto Carrasco (Monterotondo Bulldogs) 10 assist

 

 

II.2

Il neopromosso Comandante allunga un po’ la classifica ad est, grazie a 4 vittorie consecutive. questa settimana non solo mantiene il palazzo di casa inviolato, ma espugna il joint arena della scimmia. l avevan presa troppo grossa la sera prima 😛
2W settimanali anche per ban nelson, che ringrazia sentitamente landi e la sua connessione.

Col doppio ko, giulietti e compagni si fanno agganciare in vetta da culundo e landi, che ha perso in casa per la gioia di ban nelson, ma è andato a vincere in trasferta dal semibot belzebu. In fondo alla classifica non cambia nulla, tutte le squadre che lottano per non retrocedere avanzano un passo alla volta, a braccetto.

 

II.3

Prosegue la corsa incontrastata di Mojito Drinker, che fa registrare l’ennesimo 2-0 settimanale vincendo da Emilian Owls pur prendendo ben 25 rimbalzi in meno: decisivo l’alto rendimento delle due guardie Roose e Arfè, che con 49 punti in due scavano il solco nel terzo quarto e concedono a gt10 un quarto periodo di riposo e tranquillità. Alle sue spalle si staccano i Celtics Montevarchi (1-1) ora a -2 dai capolista: per Dubliner partita cardiopalma @Hibachi!, con i padroni di casa avanti anche oltre i 30 punti ma che si fanno rimontare tutto nel quarto periodo complice un garbage time troppo prolungato e vedono i Celtics tornar sotto fino al -4. Purtroppo per Dubliner c’era un Jeremiah Valencia in grande spolvero (36 punti con 16-21 al tiro!) in netto contrasto con le percentuali ospiti (nessuno sopra al 50% al tiro). Al terzo posto Olympics Team, che sembrava poter fare 2-0 dopo la vittoria in casa di neettingham ma che alla fine si deve arrendere a domicilio a Roman 76ers a causa di una brutta serie di infortuni (soprattutto al suo leader Nezinomasis).  1-1 settimanale anche per Aristotele, carl zeiss team e Chipiscio Bulls che lasciano quindi solitari agli ultimi due posti trampa e Libertas IB, che invece chiudono la settimana con 0 W.

Ad Est, This is Awesome! continua la sua lenta ripresa dopo un inizio di campionato ad alti e bassi: l’uomo franchigia Thijs Van Gent segna 33 punti e prende 22 rimbalzi contro carl zeiss team (season high in entrambe le voci), mentre tocca a Vedran Avramovic con 22 punti guidare la vittoria esterna da Libertas IB. Virtus Ciocia, un po’ penalizzato dal calendario, chiude a 1-1 vincendo e perdendo senza storia in due match che curiosamente fanno registrare quasi lo stesso identico punteggio. Grande equilibrio per il resto della zona playoff: Roman76ers fa 2-0 e fa da contraltare allo 0-2 di Emilian Owls che per la prima volta dopo le prime settimane si ritrova addirittura appena fuori dalla zona playout e in completa ricostruzione, con le cessioni dei due lunghi Hemta e Jitiwattana, mentre rimane in linea di galleggiamento Gatto Ciccione, che lotta contro Chipiscio Bulls ma fa valere la maggiore ampiezza del proprio roster (ben 7 uomini in doppia cifra e addirittura 10 sopra il 10 di valutazione).
In zona retrocessione passo importante di Cucco76ers, che vince @ trampa e stacca Hibachi! (1-1) e neettingham (0-2).

 

II.4

A Est il terzetto di testa perde un componente, e la corsa si riduce, almeno momentaneamente alla coppia formata da Red Star Tierrebi e Freccia Azzurra. Entrambe non mancano di firmare un altro 2-0 settimanale, impossessandosi degli scalpi di Puzzle Basket e jesus walks (trb) e Pro Sesto e Zezo (ned). Chi invece cede il passo è la bella Arianna, battuta in casa da OlimpiaOKS in una partita decisa solo negli ultimi minuti (101-98), e in trasferta da Quasimoto. La spiegazione di una delle due sconfitte la si può ricercare in un incontro di coppa tutt’altro che agevole che ha costretto la donzella della II.4 a dover rinunciare ad una partita pur di proseguire il suo cammino nella coppa nazionale. A 8-4 ora, insieme a MrAnPa, c’è anche Newton con i suoi Smelly Cats: sconfigge Zezo e Puzzle Basket e si lancia in terza posizione; dietro Mugghitolandia, del Mod-MFede, porta a casa una vittoria ed una sconfitta, ma viene eliminata dalla coppa; 1-1 è anche il record settimanale di Lucca Pisces (6-6 complessivo), mentre dietro Vavar grazie a due successi settimanali stacca l’ultimo posto (4-8) e lascia dietro di sè l’ormai bottizzando Free Karma Food (3-9).

A Ovest OlimpiaOKS non fa sconti a nessuno: anche questa settimana 2-0 maturato grazie alle vittorie su Arianna e Lucca Pisces; la diminuzione di entusiasmo dovuta all’eliminazione di qualche settimana fa dalla coppa per ora non sembra preoccuparlo più di tanto, così ilmax prosegue nella sua striscia incredibile striscia vincente. Dietro il campionato non è molto competitivo, Pro Sesto si accontenta dell’1-1 settimanale grazie alla vittoria su Mugghitolandia e alla sconfitta contro ned; incic di Puzzle Basket si prende una settimana sabbatica e rallenta il passo: 0-2 settimanale per lui che non gli impedisce però di continuare ad occupare il terzo posto, stesso risultato per la settimana di jesus walks e, più indietro degli inermi Ice Cream Team e Zezo; 1-1 in settimana invece per Quasimoto e armadi jeans vi che possono così continuare a lottare e sperare nel quinto posto che darebbe la salvezza matematica, posto che tuttavia non sembra realmente così ambito.

loading...

Comments

comments

Facebook