Hattrick serie B. La 1ª giornata

Dal nostro corrispondente per la serie B Tustu

HATTRICK SERIE B STAGIONE 42 – 1ª GIORNATA

II.1 F.C.Belluto-Tridentina 3-5

loading...

Gert Van der Hoeven, è il nome nuovo di questa II.1.
Attaccante acquistato 10 giorni fa dai freschi vincitori della Coppa Italia, il trentunenne olandese (per il quale i tifosi svizzeri hanno versato non poche lacrime)ha ammutolito il “Ciro Langella” e steso F.C.Belluto con un hattrick.
Pensate, a un quarto d’ora dalla fine i padroni di casaconducevano 3-2!
Fino a quando si è scatenato l’olandese volante.
Se è vero che il buongiorno si vede dal mattino questa potrebbe essere una gran stagione per il CT dell’Under 20.
Per il neoretrocesso pirandello una brutta otta, ma con uno Studnicki così (2 reti per lui) si può anche ambire a qualcosa di più della salvezza.

11Fenomeni – Tergeste 2-1

Equilibrato incontro tra 2 delle 4 neopromosse. A far pendere l’ago della bilancia il fattore campo, con i 50000 dell’Arena dei Fenomeni a incitare i propri beniamini e a spingerli al 2-1 finale, dopo il temporaneo pareggio di Marzo.
L’impressione è che sarà un girone dove saranno i dettagli a far la differenza

Mare Salato – Dinamo ierendi 3-2

Motore nuovo/tattica vecchia VS Motore nuovo/tattica nuova:

vince la prima, anche se di misura. 3-2, anche se il susseguirsi delle reti ha sempre visto i toscani davanti.
Ma una cosa è certa. Anche solo un mese fa il 3-5-2 avrebbe schiantato il 2-5-3!

Reggina – Ponte Nuovo 0-4

Il risultato dice tutto: la serie A è ormai un lontano ricordo per fidone e questo gruppo di giocatori non è nemmeno lontano parente di quello che arrivò terzo in A nella stagione 38.
Per ponte Nuovoun inizio confortante.
Che si possa migliorare il recente quarto posto?

b1

II.2 Poker Soccer – Gli umili del mazzo 5-0

E finalmente Dieghito82 tornò al successo. L’ultima vittoria in campionato tra le mura amiche era datata 20 febbraio, 8-0 contro Sweetness. Da allora il solito sfortunato cammino in Coppa Italia e la ancora più sofferta conclusione del campionato, con quella sconfitta ai calci di rigore nello spareggio contro Pennywise (Aller e Curcio, perchè???).
Gli umili sono più umili del previsto e per gli ex Campioni d’Italia l’atterraggio in serie B è abbastanza soffice.Ora attendiamo conferma nella prossima trasferta in Lombardia, contro una Ajanapa che vive ancora sulle ali dell’entusiasmo per la rocambolesca vittoria al 99′ nello spareggio salvezza.

Arzignano Grifo  – Fc Flynet  0 – 4

Never Walk Alone parla di obiettivo salvezza diretta. Non sappiamo se sia sincero o se le sue dichiarazioni siano semplicemente di circostanza.   La sensazione però è che la sua squadra possa puntare in alto e siamo sicuri che la vedremo tra le protagoniste fino alla fine. Non tanto per il poker rifilato ai grifoni veneti (freschi di terzo posto)ma per la duttilità tattica dimostrata (cambio di modulo nel secondo tempo) e per una interpretazione del motore del gioco che sembrerebbe quella più comune (4-4-2) ma con un centrocampo asimmetrico.
Arzignano invece scende in campo con un 5-5-0 e soprattutto con una rosa ancora da costruire.

Armata Brancaleone – Ajanapa  2 – 2

Unico pareggio della prima giornata in un girone dove i valori del centrocampo sono a dir poco imbarazzanti. buono Vs. scarso, roba che nemmeno in IX serie si vee più. Ma sono gli altri reparti ad avere peso e le due squadre schierano fior di campioni!
Il 3-4-3 dell’Armata ha faticato però più del previstoandando 2 volte in svantaggio contro il 5-3-2 contropiede dei lombardi.

Psv Maindove – the Guardians  3 – 1

I padroni di casa si aggiudicano la sfida delle neopromosse giocando in maniera tradizionale, e approfittando dell’indecisione dell’allenatore campano. 3-5-2 o 4-4-2? Il primo turno di Coppa Italia non aveva dato sufficienti indicazioni e dai comunicato prepartita era trapelata una sorta di fiducia nei confronti del 3-5-2,non confermata però dai fatti. E un centrocampo che fa scarso in tasferta, senza essere sufficientemente supportato da difesa e attacco ha portato a questa sconfitta

b2

II.3 Mar Mousa – Misterya  3 – 1

Debutto con vittoria per Peo, fresco di Oscar di macao, migliroe squadra della serie B, ma ancora in serie B! Ripartire con il piede giusto era fondamentale per quello che sarà il duello della stagione: Peo Vs. PIC, destinazione Paradiso !

CSKA SPAM – Real Clavis  3 – 0

Il CSKA contro le squadre di III va a nozze. Dopo la quaterna rifilata allo Sporting nello spareggio ecco il terno secco al Real.
La neopromossa formazione di Skara dovrà cercare di crescere molto per raggiungere il livello egli avversari, e per farlo le occorrerà tutto l’appoggio del proprio Presidente, ancora perplesso di fronte al nuovo motore del gioco

Risacca – TrInAcRia 1974  1 – 7

Non abbiamo capito le scelte di Claudio. Dopo la sconfitta a tavolino in Coppa le riserve in campionato! Speriamo che ci si sotto un obiettivo a noi non immaginabile e non quel che invece temiamo. Sarebbe un peccato perdere una storica formazione di questa II.3.
PIC74 ringrazia! Per lui questa dovrà essere la stagione della tanto agognata promozione in Serie A. In bocca al lupo!

Bononia Warriors – BiboBiba  1 – 3

Dura botta per Dalgor nel debutto in Serie B. Sconfitta casalinga contro Bibo all’alba della stagione che dovrebbe essere l’apice per quanto riguarda questo ciclo, che nelle ultime 2 stagioni ha portato alla Coppa Italia e successivamente alla promozione. Sarà stato solo un episodio? Sabato prossimo lo scopiremo, il calendario ci regala
Trinacria – Bononia !

b3

II.4 Meglio morir – Olympique Ma  4 – 3

Rocambolesca sconfitta per il neo CT azzurro! In vantaggio per 3-2 a 8′ dal termine l’Olimpique “subisce” la reazione della formazione di GM-Wiles: L’avanzamento dei terzini, la sostituzione dell’unica punta con una addirittura difensiva sono state le mosse vincenti che hanno portato al ribaltameto del punteggio, con reti siglate proprio dalla punta e da uno dei terzini.
Partite come questa sono un meraviglioso spot per questa serie B!

Slow Team – Leoni d’africa  2 – 1

Tattica a dir poco strana per i Leoni:Il 2-5-3  ha permesso a Slow Team di portarsi facilmente al doppio vantaggio. Tardivo l’accentramento di Rottmooser, e la sconfitta di misura rafforza il rammarico per l’occasione sprecata.
per MrJinxv 3 punti d’oro al debutto

Dolasiana – Cormio F.C.  0 – 3

L’elastico Dolasiana (nelle ultime stagioni A-B-A-B) parte malissimo.
Odisseus, veterano della B gioca lla vecchia maniera e vince facile. per Cormio la conferma che potrebbe finalemtne essere la stagione della svolta?

Real Summano – Moro United F  6 – 0

Seconda vittoria in 3 settimane per tony montagna contro Giacomo Moro. Questa però e netta e non di misura come quella dello corso 3 aprile. Un cappotto inaspettato che mette evidenzia spietatamente il divario tra le due squadre entrambe legate al vecchio 3-5-2.
Attendiamo le prossime giornate per eventuali conferme e/o smentite

b4



loading...

Comments

comments

Facebook