Wwe Hell in a Cell 2010 report (03/10/10)

Un buon luendì a tutti i lettori appassionati di wrestling di Game Fox, sono Daniele Albano e sono qua a raccontarvi quanto accaduto stanotte a , secondo ppv del mese targato Wwe.

Si parte subito con il Triple Threat Match tra Daniel Bryan, campione US, The Miz e John Morrison.
Dopo una buona contesa, con anche volo da diversi metri di altezza di Morrison su Miz e Bryan, la vittoria va al campione che chiude nella Crossface The Miz e lo fa cedere.

loading...

Senza nemmeno il tempo di rifiatare che vediamo scendere sul ring per la prima volta nella serata la gabbia, che sta a indicare il primo Hell in a Cell Match della serata, ed è quello valevole il Wwe Title tra Randy Orton e Sheamus.
Match molto bene combattuto dall’irlandese, che più volte va vicino alla vittoria, ma alla fine è Orton a vincere, schienando Sheamus dopo una RKO improvvisa sulla scaletta di acciaio.

A sorpresa viene inserito un match dal GM di Raw, un match tra un lottatore di Raw, Edge, e uno di Smackdown, Jack Swagger.
A vincere abbastanza facilmente è Edge, che stanotte a Raw dovrà vedersela nuovamente con il suo GM.

Eccoci giunti probabilmente al match più atteso della serata, John Cena contro Wade Barret: se a vincere sarà il bostoniano, i Nexus scompariranno dalla scene; se a vincere invece sarà Barret, Cena si dovrà unire a loro.
Dopo l’ingresso sul ring di due fan presenti sul pubblico, con uno che tramortise Cena con un tirapugni, Barret ottiene lo schienamento vincente.
Cena stanotte a raw dovrà unirsi ai Nexus, e dalla sua espressione è tutto tranne che felice.

Michelle McCool vince il match valevole per il titolo femminile.

Ecco il mein event della serata, il secondo Hell in a Cell Match, quello tra Undertaker e Kane.
A fare di contorno ci sarà anche Paul Bearer, che accompagna al match il becchino.
Match molto fisico e intenso, ben lottato dai due lottatori.
Più volte Taker va vicino alla vittoria, ma alla fine, dopo il tradimento di Bearer che da l’urna in mano a Kane, quest’ultimo colpendo Undertaker in piena faccia proprio con l’urna vince nuovamente contro suo “fratello”.

Finisce così il ppv, senza nessun cambio di titolo ma con molta carne al fuoco per questa settimana.
Io vi aspetto domani con il report di Raw.

loading...

Comments

comments