3^ serie: la situazione a metà stagione.

Il sommo Umibozu raccoglie il grido della comunità e commenta la situazione della 3^ serie a metà stagione!!

Il solco e’ tracciato. Anche per le quattro serie 3 si svolta l’angolo di meta’ stagione. Facciamo un rapido resoconto dei sospiri intercettati fin’ora, dei lamenti, di chi ambisce e chi poltrisce, di chi ferisce e chi si scioglie.

E’ l’ora: iniziamo col nostro viaggio a meta’ strada.

loading...

Serie 3.1

Il dominio di Trionfo Ligure continua. Societa’ dal blasone importante (2 stagioni in Oro nel palmares di questa societa’) un’eta’ media incoraggiante (meno di 22 anni e mezzo) e una rinascita che pare completata. Lo dicono i numeri: ha sempre vinto (seppur una volta in coabitazione), ha saputo rifondare benissimo e, dati i presupposti, siamo certi che in seconda (dove quasi certamente finira’) non avra’ grossi problemi. Anzi… ha delle punte da far invidia a certe societa’ della Oro. La seconda piazza se la giocheranno Fusoloppet e Taz Ciclone Atletica: forma simile, ma due punti di vantaggio per i primi, che hanno un’eta’ decisamente inferiore (addirittura sotto i 21 anni!), e cui diamo il ruolo di favoriti per una non semplice marcia al piano di sopra. A proposito: si e’ svegliata Atletica MC: se volesse farebbe polpette degli avversari, ma si e’ svegliata un po’ tardi… In coda, gran lotta tra Pro Voyeurs e K.A.T.A 07.: i primi paiono favoriti per un punto medio in piu’ di forma e maggiore esperienza. Ma plauso ad Hiden che sta facendo una gran formazione, forse non pronta per la terza serie. Sprofonderanno quasi sicuramente in quarta Santa Maria Hoe’, Atletica I Bannati (che ha pressoche’ rifondato totalmente) e A.P. Merovingia, unica squadra non attiva in questa bella serie.

Serie 3.2

I giochi qui paiono pressoche’ fatti. La Valle del Lura, nonostante una forma media non estasiante, sta dominando, con 3 vittorie su 4 tappe, davanti a Desmothlon, che con tre piazzamenti d’onore e una vittoria fa della regolarita’ il suo cammino. Attenzione: le due squadre sembrano molto meno pronte delle precedenti per la seconda serie: senza rafforzamenti, il sogno di stanziamento superiore sembra una chimera. Solo grossi cedimenti potrebbero far tornare in gioco la Nervesa e atbologna, che paiono gia’ favorite per il prossimo anno. Ottimi davvero i secondi: un’eta’ media bassissima e un buon valore di squadra ne danno un identikit da battaglia, ma la pochezza dei concorsi…Per i primi e’ necessario un prossimo vero salto di qualita’, dopo qualche stagione non all’altezza del suo attivissimo manager. In coda gia’ decise le 4 retrocessioni, con le squadre abbandonate di atletica canavesana, Sbiriguda, Effetto Valanga e soprattutto sewell_boy, dell’ex MOD tra i MOD Bluewairua (6 stagioni consecutive in Oro per lui).

Serie 3.3

Dominio totale per due societa’ nella 3.3. Con 4 vittorie a testa, Atletica Modica e Shamrock veleggiano tranquille verso una seconda gia’ pressoche’ nelle loro mani. Ottimo il livello della squadra di Orcomeno, che ha dalla sua un’ottima forma ed un’eta’ media bassa: restare parecchi anni in seconda sara’ l’obiettivo, tutt’altro impossibile, da raggiungere. E con qualche acquisto mirato magari fare il colpo in un paio di stagioni. Piu’ nebuloso il futuro della squadra di gunny: neoretrocessa dalla terribile 2-2, ha i numeri per far meglio del suo collega, ma l’eta’ media sopra i 25 anni e la forma sotto il 17 non fanno presagire nulla di buono. Bellissima la lotta per non retrocedere: mentre AfricaUnited resta malinconicamente ultima, distantissima da tutti gli altri (e dovra’ presumibilmente rifondare: contiamo molti ultra-trentenni nelle sue fila), Gruppo TNT, Atletica Mugello 2008 e soprattutto Cosmologica possono giocarsi le proprie carte per la salvezza. Non sara’ facile vista la forma media non ottimale: ma anche chiavarese, prima delle salve, appare al gancio, quindi mai dire mai. Piccola notazione: tutte squadre attive in questa serie. Un bene vero e proprio per il gioco intero.

Serie 3.4

Tutte le luci delle emozioni sono qui. La serie piu’ combattuta tra le terze e’ l’ultima che tratteremo, ma solo per ordine. Atletica Corti e Veloci e’ l’unica compagine di un altro pianeta: grande profondita’, buona qualita’ (ma non eccelsa: occhio al mezzofondo e a qualche concorso), ottima eta’ media (attorno ai 21), splendida forma media (sopra i 18). Ecco le credenziali perche’ le 4 vittorie di tappa possano davvero diventare 8 senza sforzo. Grandi complimenti a Niklaus. Per il posto rimanente, e’ sfida a 3… e mezzo: fino alla scorsa settimana sembravano solo capaci de tutto e la buona novella in grado di giocarsi la piazza d’onore che vale una seconda serie, ma il loro tirare il fiato causa forma media non eccelsa ha rimesso prepotentemente in gioco anche Montorio nei Frentani: un solo punto di distacco da Micheonga e piu’ in forma. Occhio anche a Upol Gavirate: non lontano dal gruppetto di testa e con un punto di forma in piu’ rispetto a tutti gli altri. Ci aspettiamo un gran finale. Come per la lotta per non retrocedere: mentre Atletica Magagnati, nonostante il recente risveglio, pare spacciata, 5 societa’ in 3 punti si giocano i due posti per rimanere qui. Take Easy e’ il piu’ staccato, ha “dimenticato” l’ultima giornata e sembra uno dei “favoriti” per la serie 4. The Tigers potrebbe aver abbandonato (ha marcato visita nelle ultime due giornate) mentre A.S. Archimede, dopo aver saltato la prima giornata, con l’alta forma media ottenuta (18) pare il piu’ sicuro di una salvezza comunque difficile. Sara’ battaglia punto a punto tra Torino 1906 FC e Fenice PROMAR, con i secondi risucchiati in questa aspra lotta dopo la pessima ultima prestazione, necessaria per recuperare una forma non eccelsa (ma al pari di Forzatoro, decimo piu’ decimo meno). Nella prossima giornata, con lo scontro diretto tra i due contendenti, ne capiremo certamente di piu’.

loading...

Comments

comments

Facebook