Il gol di Cavani un’esecuzione mafiosa. Stampa romena shock.

Il gol di Cavani al 98° minuto ? Bello? Macchè. Decisivo? No! Semplicemente un’esecuzione mafiosa. E’ così che la pensa la stampa romena dopo il pareggio giunto in extremis del Napoli, che ieri dopo aver preso tre gol nel primo quarto d’ora, è riuscito a recuperare e a neutralizzare gli sforzi della Steaua Bucarest.

E così oggi i giornali romeni, forse un pò troppo frustrati dalla grande rimonta napoletana, dedica ampi spazi alla partita di Europa League, con titoli alquanto imbarazzanti. «Per la Steaua è stata una esecuzione dal Napoli in stile mafioso» è il titolo dell’edizione online del quotidiano ‘Evenimentul Zilei’. ‘Prosport’ si limita a un «l’arbitro polacco ha ucciso lo Steaua», mentre ‘Gazeta sporturilor’ evidenzia anche le colpe della squadra di Bucarest: «la Steaua ha fatto una partita meravigliosa per mezz’ora, eroica fino alla fine, però l’incoscienza di Kapetanos e la sfacciataggine dell’ arbitro polacco hanno ucciso la grande vittoria».

loading...

Insomma un’uscita senza stile quella della stampa romena, che sicuramente avrebbe fatto meglio a sottolineare gli errori commessi da una squadra che sopra di tre gol, si è fatta recuperare in 50 minuti.

loading...

Comments

comments