Oscar di Hattrick. Intervista a El Baro (Daesu F.C.)

Per la serie Le interviste agli Oscar, a cura di Tustu, intervistiamo oggi il vincitore per la III serie.

Intervista a El Baro (Daesu F.C.)

La tua carriera hattrickiana: da dove sei partito e dove conti di arrivare?

Sono partito dall’VIII serie, penso che il massimo cui possa ambire dato che non faccio ST sia la salvezza diretta in II, a patto che mi sbrighi 😛

Programmi per la prossima stagione?

Programmi… Beh, non sarà facile, ma spero nella promozione diretta e magari nei quarti di Coppa Italia!

loading...

Allenamento: cosa alleni, cosa hai allenato e quali skills ti hanno dato più soddisfazioni?

Ora alleno generale, prima allenavo passaggi ma la skill che ha fatto la mia fortuna è stata regia.. E devo dire che mi manca un po’ allenare seriamente qualcosa!

Tattica: come ti comporterai dopo le recenti modifiche al motore del gioco?

Aspetto di capire come funzionerà, questo nuovo motore, poi mi regolerò di conseguenza, anche perchè devo svecchiare un po’ la rosa.

Quali sono stati i tuoi segreti per arrivare a vincere l’oscar?

Segreti.. Tante stagioni di programmazione, un po’ di azzardo coi vecchi, fortuna e abilità sul mercato, leggasi comprare a prezzi buoni e non essere troppo selettivo.

Squadra: c’è qualche tuo giocatore che per un motivo o per l’altro hai eletto a tuo pupillo? Un portafortuna?

I portafortuna sono sempre stati i pipponi, i coach. Il pupillo è Messana, semplicemente perchè segna sempre!

User: quali sono le origini del tuo nick e del nome della tua squadra?

Il nick è una evoluzione ispanica del mio cognome, la squadra si chiama come il protagonista di un grande film: Old Boy! 😛

loading...

Comments

comments

Facebook