Sampdoria-Debrecen 1:0. La diretta live

Cari amici e lettori, buonasera dal vostro cronista Luca Landoni. Alle ore 19 seguiremo insieme dal Luigi Ferraris la diretta live di Sampdoria-Debrecen. Vi ricordo che potete commentare con noi la partita utilizzando lo spazio apposito in fondo al post.

La diretta di Steaua-Napoli la trovate qui.

loading...

Ecco a voi le probabili formazioni .

Sampdoria (4-4-2): Curci; Cacciatore, Volta, Lucchini, Accardi; Mannini, Palombo, Dessena, Koman; Cassano, Pazzini.
A disposizione: da Costa, Rossini, Zauri, Tissone, Guberti, Marilungo, Pozzi. All: Di Carlo.

Indisponibili: Ziegler (una settimana), Poli (due settimane), Sammarco (20 giorni)

Debrecen (4-4-2): Malinauskas; Fodor, Mijadinoski, Nagy, Lazcko; Kiss, Varga, Szakaly, Czvitkovics; Mbengono, Coulibaly.
A disposizione: Pantic, Simac, Luis Ramos, Bodi, Szilagy, Dombi. All.: Herzceg.

Indisponibili: Komlosi, Mate, Bernath, Farkas


SAMPDORIA

1:0

DEBRECEN


TABELLINO

MARCATORI

SOSTITUZIONI
1:0 Pazzini Rig. (17) Mijadinoski (D) 46 Kulcsar<Szakaly (D)
Kiss (D) 57 Guberti<Mannini (S)
Lucchini (S) 73 Zauri<Cacciatore (S)
87 Bodi<Mbengono (D)
80 Tissone <Koman (S)

LA CRONACA

Cari amici siamo qui in postazione in attesa che le squadre entrino in campo. Tra 10 minuti il fischio d’inizio
0 Partiti!
5 I primi 5 minuti scorrono via senza sussulti. Giusto un angolo sprecato dai blucerchiati. IL Napoli invece è sotto 1-0 dal 1′
7 Di Carlo si sgola dalla panchina, ma i 22 in campo sembrano sotto l’effetto del valium
8 E finalmente si vede la Doria, con un cross basso di Cassano bloccato dal portiere
10 La risposta degli ungheresi con un tiro da fuori bloccato in due tempi da Curci
12 Lucchini prende una pallonata in pieno volto e rimane due minuti aterra ko. Ora si è rialzato…
15 Un quarto d’ora di puro nulla. Non è il vostro cronista pigro a causare i buchi di scrittura…
16 Gran cross di Cassano respinto in corner
16 Rigore per la Samp!!!! Cinturato nettamente Pazzini
17 GOOOOLLLLLL DELLA SAMPDORIAAAAA!!!!!! Pazzini rasoterra nell’angolo destro, sicuro!
19 Ammonito Mijadinoski (D)
22 Azione pericolosa del Debrecen, ma c’è fallo sul portiere. Intanto il Napoli perde addirittura 3-0
23 Angolo Debrecen. Nulla di fatto
26 La partita rimane bruttina. Ora il Debrecen tiene palla ma la Samp lo controlla senza patemi aspettando l’occasione per il contropiede
29 Cassano a terra. Speriamo non sia niente di grave. Esce in barella, ahi…
35 Cassano è rientrato, nel frattempo si sono giocati un altro paio di minuti ma senza alcun evento particolare
36 Il gioco è decisamente frammentato. Gli ungheresi picchiano come dei fabbri. Ora è Mannini a terra
38 La Samp ha tirato i remi in barca. IL Debrecen fa pena. Immaginatevi a che razza di partita stiamo assistendo…
40 Un orrendo rinvio rasoterra di Curci a momenti costa caro ai blucerchiati
43 Cassano penetra in area ma non riesce a smarcarsi. Perlomeno abbiamo la certezza che si è ripreso dall’infortunio di prima
44 Tiro velenosissimo di Cvetkovic di poco fuori. La prima occasione degli ungheresi
PT Finisce il primo tempo. Partita bruttissima che la Samp vince grazie a un episodio. Nella ripresa prevediamo più spettacolo perché il Debrecen sarà costretto a scoprirsi. A dopo
46 Si riprende. Un cambio nel Debrecen: entra Kulcsar per Szakaly. Maggior potenziale offensivo per gli ungheresi
47 Gran tiro parato da Curci! Più spettacolare che pericoloso, ma occhio…
52 bella conclusione di Pazzini, di poco fuori
55 Gran palla in mezzo di Koman per Pazzini, che non ci arriva di poco. La Samp gioca a tratti, ma deve stare attenta
57 Entra Guberti per Mannini
58 Ammonito Lucchini (S)
61 Ammonito Kiss per il Debrecen!
67 Ondoa serve Kiss che lascia partire un tiro di destro da fuori area che finisce a lato di poco.
73′ Cambio Samp: esce Cacciatore entra Zauri.
84 Gran tiro di Pazzini, salvato da Malinauskas
85 bellissimo schema su punizione, avviato da Palombo,ma il portiere ungherese è ancora attento
87 Bodi per Mbengono (D)
89 Czvitkvics scocca il tiro della disperazione. La Doria cerca di portare a casa l’1-0 senza ulteriori fatiche, tra poco il recupero
90 Saranno 3 i minuti di recupero
90 Che occasione per Pazzini! Arriva con un secondo di ritardo su un traversone da destra
90+3 Arriva il triplice fischio che segna la fine
ST Il massimo risultato col minimo sforzo. Così potremmo sintetizzare la partita di stasera dei blucerchiati. Conquistato un insperato 1-0 grazie all’ingenuo rigore provocato dagli ungheresi, ha amministrato il gol di vantaggio per 75 minuti senza mai correre rischi. Bene così
E con questo è tutto. Appuntamento alle ore 21 sempre su queste pagine per le dirette di Juventus e Palermo.
loading...

Comments

comments

Facebook