Serie Oro: Fabry fa il bis, Atletica e Piotta in serie 2

Penultimo giro di ruota, 3 verdetti definitivi. Gli altri due sono a margine, e verrano velocemente a galla nell’ultimo giro di lancette. Vediamo la giornata 7 della serie piu’ importante del panorama italiano maxithloniano.

Il dominio di Lupus in Fabula Track & Field ha il compimento finale. Nuovamente con una gara d’anticipo. Troppo forte ovunque Fabry, ed attenzione che potrebbe disertare gli Europei, in favore di una finale dei societari Internazionali in cui dovra’ tirare per essere sicuro di vincere. Il favorito d’obbligo e’ proprio lui: completo, non eccessivamente corto, maturo. Poi potrebbe chiudersi un ciclo. Complimenti al campione, anzi, al bis-campione! Cus Torino non tira il freno nemmeno questa volta, alla vigilia dei continentali: il suo discorso e’ stato sempre basato sull’esperienza, ed ora la NL ne da’ di piu’ del resto. Il gioco di Steone, squadra giovane e dal grande futuro, e’ mirato ad una crescita collettiva costante. Nel mentre, un secondo posto che schifo non fa. Attenzione alle staffette: se si vuol restare in alto, sono necessari miglioramenti nella loro gestione. Polisportiva Besanese duella a lungo con I Pasticciotti ed alla fine prevale: JJL, ormai vagante nella meta’ della classifica, toglie due punti importanti a Shark, che forse ha sbagliato strategia. Ora e’ difficile salvarsi, nonostante la forma media discreta: si e’ svegliato tardi. E’ un peccato, secondo noi non era la quarta squadra retrocessa, almeno come valore. Occhio all’ultima giornata: potrebbe tentare un disperato assalto, difficile ma non utopico, perche’ sono tre le squadre da lui “prendibili”. Ed e’ anche nel girone piu’ semplice (Fabry, per ragioni di stadio, dovra’ comunque schierare l’intera formazione). Arretium Atletica e Rotten Athletic si riposano (in vista dei continentali?) e mantengono salde le loro posizioni in generale (quinto e quarto rispettivamente). Se di Rotten abbiamo detto quasi tutto (a proposito, l’anno prossimo, se ci punta, e’ lui il favorito per la NL), di Gappo sottolineiamo la costanza ad alti livelli nella massima serie: occhio pero’ ai buchi della marcia e dei lanci maschili. Chiudono e salutano la Associazione Sportiva “Viva l’Atletica” e A.S. Spartana: Piotta ha rifondato e si salvera’ in seconda, Atletica, con la sua rosa risicatissima imbottita di tifosi, puntera’ ai societari internazionali, ma Fabry sembra ancora un passo avanti. Per lui potrebbe diventare complicata anche la salvezza al piano di sotto.

loading...

Ass. Atl. Reggio C. e le mani sulla salvezza. E’ ormai matematica, con 13 punti sulla quart’ultima, ed il merito e’ di… Smallino. Ma lo spiegheremo dopo. Airone tira sole 3 giornate e si salva: ormai e’ un leit-motiv di ogni stagione. Nelle altre passeggia. L’ultimo turno servira’ solamente ad evitare l’odiato nono posto. Occhio all’eta’ media: si sta alzando in maniera preoccupante. GS Diavoli conquista, col fiatone, 10 punti d’oro per la sua salvezza: ora sono 7 i punti di vantaggio prima dell’ultimo giro di corsa. Se non fa follie, si e’ guadagnato un altro anno qui. Lanci e staffette sono al limite del ridicolo: Simo dovra’ intervenire pesantemente sul mercato. Dicevamo di Smallino: Small Track & Field batte nella volatona dei lanci Atletico Panzetta, praticamente si salva e condanna Dampyr ad una retrocessione probabile. Peccato, potrebbe tentare un insperato colpo di coda, ma il suo girone e’ molto piu’ complicato rispetto a quello di Shark. In seconda dovrebbe farcela a resistere, ma attenzione ai concorsi oggettivamente da stravolgere in miglioramento. L’eta’ media, inoltre, di quasi 25 anni non e’ incoraggiante. Brianza Team resta quint’ultimo ma con molte possibilita’ di salvezza: 7 punti e una squadra superiore a Dampyr non dovrebbero dargli problemi. Non potra’ riposarsi nell’ottava settimana ma bastera’ un impegno relativo. Andrea ha ormai una squadra logora nelle stelle, lo ripetiamo da tempo: qualche settore (pensiamo ad esempio al fondo) necessita di un make-up importante. Societa’ Atletica Pellethinaikos, Anannasavanna Team e Poseidon chiudono, riposandosi per questa giornata (e faranno cosi’, almeno come atteggiamento, anche la prossima), svuotati da ogni obiettivo. Vulture l’anno prossimo, Rotten permettendo, e’ il vero favorito per la NL, Umibozu dovra’ crescere in alcuni settori (mezzofondo, concorsi e staffette), per Moonchild vale il discorso di Andrea: liberarsi di fardelli in termini di eta’ e stipendio per rilanciarsi. Pare abbia gia’ iniziato questa politica, vedendo i trasferimenti in essere.

loading...

Comments

comments