Intervista a HHK, alias JJL manager della Polisportiva Besanese. L’unico team che ha partecipato a tutte le edizioni della serie Oro!

JJL giochi a Maxihtlon dal 09-05-2006, la tua società ha un “TEAMID” pazzesco! è la nr. 21 in ordine di creazione! Sei sempre stato in serie Oro, sin dalla stagione 2 ma ancora non hai vinto alcun trofeo a livello Societario. Come mai?

Potrei semplicemente dire che sono stato sfortunato, sono in una regione molto popolata in cui è difficile fare soldi (soprattutto agli albori), etc., etc.

loading...

La verità è che ho sempre inseguito: non sono mai stato in grado di riconoscere una direzione per primo e sono sempre andato a inseguire gli altri, a partire dal fatto di iscrivere sempre almeno un atleta nelle manifestazioni (il che mi è costato la prima NL), all’ampliare lo stadio, etc.

Colpa anche mia: ho sempre voluto stare in serie Oro anche quando non era economicamente vantaggioso (e praticamente per me lo è stato molte poche volte). Ma alla fine non posso lamentarmi: io gioco per divertirmi, non per vincere ad ogni costo.

E posso sicuramente dire di essermi sempre divertito 🙂

Rimanendo in tema di serie Oro, passano le stagioni, ci sei sempre (la Polisportiva Besanese è l’unica società che ha partecipato a tutte le edizioni della serie Oro), ma trovi sempre qualcuno che ha la rosa più forte della tua..non ti sembra necessaria una rifondazione?

Qui ci si può ricollegare alla risposta precedente: non sarò mai in grado di rifondare completamente, prendere un gruppo di giovani promettenti, retrocedere, allenarli per N stagioni e poi ritornare su e vincere tutto. D’altra parte la NL è sempre stata una manifestazione che mi piace e non riuscirei a stare una stagione con le mani in mano o a vedere i miei atleti arrivare sempre ultimi. Già mi pesa mettere nelle ultime giornate sempre basso per risparmiare forma, figurarsi farlo per una o più stagioni…

A livello individuale la tua bacheca invece vanta 77 trofei, Quali medaglie e quali atleti hanno lasciato il segno, aldilà della medaglia in bacheca? Ti va di parlarcene? Sappiamo che sei un buon scrittore e pure un sentimentale con gli atleti che hanno segnato la storia della Polisportiva Besanese!

Beh, non posso non citare la medaglia più bella dell’atleta che più mi sta a cuore: il mondiale di salto con l’asta di Mauro Marchietti. Ho seguito quella gara in diretta e sinceramente mi aspettavo un secondo posto. De Carolis, nonostante non fosse più quello della Entre Arena Y Espuma a causa del tanto tempo passato senza allenamenti, era comunque superiore (poche stagioni prima aveva realizzato un inarrivabile 5.34 e comunque partiva con uno stagionale di 14 cm superiore a quello di Mauro: 4.71 contro 4.57). Quando ho visto De Carolis al secondo posto con un risultato superiore ai 5 m per un istante ho creduto di aver letto male, che Mauro fosse arrivato più sotto e me lo fossi perso. Invece poi è comparso il suo nome con la sua prima (ed unica) prestazione sopra i 5 m, mi sono messo a gioire per casa come se l’Inter avesse vinto la Champions (ok, magari un filino meno :-P). Sempre di Mauro c’è la prima medaglia ai nazionali (che allora valevano come mondiali, essendo in stagione 3 :-): ancora oggi in stagione 24, con le varie modifiche introdotte, il vivaio e quant’altro, un 8.81 di un sedicenne sarebbe comunque un signor risultato a livello giovanile.

Poi ci sono le due medaglie ai mondiali master di Adragna Elisabetta: era la prima edizione, lei era forte, ma aveva comunque 36 anni e c’erano atlete più giovani che avevano avuto una stagione di cali in meno. Vincere entrambe le gare è stata una soddisfazione immensa, anche perché consideravo Elisabetta come la mia capitana. Credo che la sua storia particolare la conoscano ormai tutti: è stata il mio primo acquisto, ma per qualche motivo non è stata segnata nella lista dei trasferimenti (che probabilmente ancora non esisteva, ora non ricordo precisamente). Per chi non ci credesse c’è una dimostrazione molto semplice: aveva un AID troppo alto per essere nata nella mia squadra, e non potevo averla pescata, dato che aveva 20 anni in stagione 2. Pochi giorni fa ho visto che era sul mercato libero, una bella 42enne con ancora tanta voglia di correre a livello agonistico; purtroppo nessuno l’ha presa e ha dovuto appendere le scarpette al chiodo, almeno quelle agonistiche. Si dedicherà a fare la mamma 🙂

Purtroppo non ho mai vinto una medaglia ai mondiali juniores. Nel mio vivaio ho avuto tre atleti credo in grado di vincerne una: Borrelli, Ambrosetti e Perin. Mentre per i primi due si è trattato di un problema di “anno sbagliato”, la terza l’ha vinta la medaglia ai mondiali (bronzo), ma per la Small Track & Field. Purtroppo una sera stupidamente pescai prima di andare a cena e ovviamente dopo cena mi dimenticai di licenziare i giardinieri arrivati: se ne andarono in due dal vivaio, Perin e Bartoletti. Per la prima non c’è stato nulla da fare: ho fatto l’asta con Smallino, ma purtroppo non avevo abbastanza denaro in cassa e ho dovuto rinunciarvi, mentre il secondo me lo sono riportato a casa (magra consolazione…)

Per quanto riguarda il fatto di essere un sentimentale è vero: mi affeziono ai miei atleti, tanto che quando seguo le gare e iniziano a scorrere i nomi degli arrivati li incito chiamandoli per nome 😛

Da questo e soprattutto dal fatto che mi piace abbastanza scrivere ed inventare, sono nati vari miei comunicati stampa, in primis quello famoso sul racconto del mondiale di Mauro.

Molte tue scelte fanno discutere ma giustamente ai manager che te l’hanno fatto notare hai risposto che sei libero di giocare come vuoi..ma perché non provare a vincere ad esempio i Societari Regionali? Da quello che sembra di capire, avendoti imparato a conoscere almeno un po’ la tua scelta è dovuta dal fatto che preferisci la NL..è così?

Non lo so, i Societari non mi hanno mai attirato più di tanto… È vero, sarebbe una vittoria importante per la società (ma comunque Esise sembra non voler mollare nessun regionale agli avversari, quindi dovrei forzare abbastanza), ma soprattutto mi sentirei obbligato a forzare anche ai nazionali e a quel punto la NL sarebbe compromessa, e anche gli individuali. Non lo so: vivacchiare per una stagione puntando tutto su due soli obiettivi non mi ha mai persuaso più di tanto, preferisco fare le mie gare normali in NL, prendere le mie scoppole, ma comunque lottare per guadagnare quel punticino in più 🙂

E comunque poi avere la possibilità di partecipare alle gare individuali.

Riesci per un attimo ad uscire dal ruolo che ricopri nel gioco, vorrei che ti esprimessi come un utente comune a proposito delle recenti riforme. Cosa ne pensi?  (Campionati Continentali, Societari Internazionali, Gara Preferita, “Prossime modifiche alle manifestazioni” e la riduzione del numero dei tecnici)

Questo te lo chiediamo perché riteniamo che il parere di un utente esperto possa essere autorevole e magari chi lo sa “diverso” di quello di un iscritto recente..poi detto tra noi apprezziamo sempre il tuo essere moderato ma nello stesso tempo chiaro e preciso 🙂

In realtà questa domanda nasce da un grosso equivoco che c’è sempre stato per colpa dell’omino che ho di fianco al nome (e prima ancora il sole): i commenti che scrivo in federazione non sono mai stati condizionati dal mio ruolo nello staff, quindi mi sono sempre espresso come un utente comune. E il mio parere conta tanto quanto quello di chiunque altro nel gioco, non perché sono maxi-moderator i miei pensieri o le mie opinioni hanno più importanza di quelli di un qualsiasi altro utente. Comunque io sono fatto così: cerco sempre di capire quale sia la ratio che sta dietro ad una modifica, non credo che uno sviluppatore sia tanto stupido da fare una modifica senza una ragione valida. Poi si può essere più o meno d’accordo sulla modifica e sulle conseguenze che questa modifica può avere, ma in qualsiasi gioco a cui partecipo non mi sono mai lamentato di una modifica: cerco sempre di capire perché è stata fatta e di adattarmi. E tantomeno in dove so per certo che Ned ha un amore viscerale per la propria creatura 🙂

Ora, nel gioco sei un Maxi-Moderator, spieghi ai nostri lettori di cosa ti occupi? Sei tu che scegli i  moderatori o è lo staff administrator alias Rlucchi?

Inoltre sei anche un “moderatore” sul campo, soprattutto in Int giusto?

Beh, come maxi-moderator Dasanchez, Frankvanes, Geronimo7b2 e io abbiamo innanzi tutto il compito di coordinare il lavoro dei moderatori, istruire i nuovi, cercare di fugare i dubbi che sorgono nella moderazione, adattare e modificare il regolamento quando necessario, etc. Inoltre dobbiamo anche occuparci di moderare e cercare di tenere attive le federazioni senza moderatori (ma qui è più difficile a causa delle lingue: per esempio la federazione cinese è impossibile da moderare per noi che non conosciamo tale lingua). Per quanto riguarda la scelta dei moderatori dipende: se necessario ci viene chiesto un parere ma ultimamente, anche a causa del documento da firmare per diventare parte dello staff che ha portato ad una penuria in alcune nazioni, lo staff administrator si occupa di selezionare i candidati e li passa a noi solamente da istruire ed introdurre nel nuovo ruolo. Infine, riguardo la moderazione, siamo i responsabili della federazione internazionale, oltre che di quelle senza moderatore come già detto, e a volte vengo a rompere le scatole ai moderatori nazionali intervenendo al loro posto (prima o poi mi manderanno a quel paese, giustamente :-P)

Ovviamente, se serve, abbiamo il potere di intervenire anche nelle fed non ufficiali (in cui possiamo entrare anche senza autorizzazione 🙂

Eccoci pronti a farti un’altra domanda scomoda, che richiede risposte tra il serio e il faceto! Chi è più difficile moderare tra:

–         Sbart92

–         Dienadel

–         Beppebello

–         Sangriablanca

–         I crucchi piagnoni

Vogliamo anche un breve commento 🙂

A parte che mi sembravano più spagnoli e olandesi a piangere miseria per le diverse modifiche, devo dire che non ho mai trovato nessun problema particolare con alcuna delle persone che mi hai elencato. A volte si interviene, si discute, si richiama se necessario, ma non mi sono mai trovato in difficoltà nel moderare 🙂

In realtà ognuno di questi utenti ha le proprie particolarità: a volte esagerano in un verso o nell’altro, ma sono tutte persone intelligenti, quindi se sorge qualche problema basta parlarne e si risolve tutto.

Ok, sono stato troppo buono e diplomatico, quindi dico un nome, almeno sei contento: Giallomimosa 😛

Per quanto riguarda il commento cercherò di essere breve (spero che nessuno dei quattro se la prenda troppo 🙂

–         Sbart92: è un ragazzo molto intelligente (anche se vuole fare ingegneria gestionale…), ma a volte tende a volersi mettere in mostra con i propri amici e tende anche ad esagerare in alcuni comportamenti (gli dai un consiglio benevolo e subito lo applica all’eccesso);

–         Dienadel: quando scrive è sempre puntuale e informato, ma anche lui tende ad estremizzare alcuni concetti che forse andrebbero presi in maniera più soft. Se si ha un’idea contraria alla sua bisogna prepararsi a post chilometrici: diciamo che tende a prenderti per stanchezza :-);

–         Beppebello: interviene poco ed è un peccato perché comunque è un utente storico e molto esperto, soprattutto nel settore salti. Purtroppo quando interviene ultimamente lo fa sempre con il coltello fra i denti e con parole al vetriolo che portano spesso i mod ad intervenire nella discussione per placare gli animi;

–         Sangriablanca: uno degli utenti più forti del gioco ed è molto orgoglioso di questo fatto; a volte tende a giocare al limite del regolamento e questo lo porta a stare antipatico ad alcuni (ma come dice il detto: molti nemici, molto onore). Questa antipatia nei suoi confronti porta a volte ad avere dei flame da cui lui sicuramente non si tira indietro e a cui risponde a tono (con tanti ringraziamenti da parte dei mod 🙂

Cosa pensi andrebbe migliorato nel gioco?

Sinceramente c’è una modifica che mi piacerebbe, ma meglio che non la dico, anche perché pare che sia in cantiere (purtroppo si parla di almeno 4-5 stagioni prima di iniziare a implementarla), quindi non voglio anticipare niente 🙂

A parte quella mi pare comunque che i membri dello staff siano di utilità piuttosto dubbia (dottori, PR e custodi ovviamente, non gli op, i mod e i traduttori :-P). Credo però che il problema stia anche nel fatto che non si sono mai fatte ricerche serie per capire quanto influiscano nei rispettivi ambiti.

Cosa suggeriresti a Ned per migliorare il Maxithlon Store? Il suggerimento è quello di comprare una bella cravatta di Maxithlon per aggiornare il tuo logo, dal quale mi risulta sia sparita una bellissima coppa dalle grandi orecchie.

Non si può festeggiare troppo, bisogna pensare al nuovo campionato che inizia 🙂

E comunque il logo non si tocca: figurati che la foto risale al capodanno 2003 e l’ho usata in diversi ambiti, da MSN, Skype, a facebook, ai loghi nei giochi online (anche se maxithlon è il primo gioco per cui pago, negli altri ho sempre sfruttato offerte gratuite o periodi di prova). La prima modifica che gli ho fatto è giusto quella della coppa: un evento così meritava di essere festeggiato degnamente 🙂

Per quanto riguarda il Maxithlon Store mi pare un’idea carina, ma credo che lo stesso Ned non pensi di guadagnarci. Comunque se mette un pupazzetto con la forma del logo di maxithlon, quando mi sposerò e avrò dei figli glielo comprerò (ma mi sa che ci vorrà molto tempo, prima dovrei trovare una ragazza :-P)

Seriamente, si può sapere cosa festeggiavi nella foto?

Come detto poc’anzi si tratta di una foto fatta a Capodanno 2003, ero in piazza a Monza con dei miei amici (come ripete sempre uno di loro, lì è iniziata una tradizione), e comunque mi piace perché è ironica sul fatto che io non bevo molto, anche se in Belgio mi stanno obbligando 😛

Più che altro non bevo perché non mi piace il gusto delle bevande alcoliche, il retrogusto che mi lasciano in bocca non mi piace molto (e qui mi attirerò sicuramente l’odio degli intenditori di vini, liquori e bevande alcoliche in generale 🙂

E poi posso sfruttare tale foto per i comunicati stampa.

Ultima domanda: di solito si chiede chi vedi bene come player in Maxithlon in prospettiva? A te chiediamo, chi vedi bene come membro dello staff? Ci sono delle carenze nello staff italiano, a tuo parere?

Purtroppo questa è una domanda a cui non posso rispondere direttamente, non mi sembra corretto dato che non sono solo io a decidere al riguardo.

Quando serve un nuovo componente se ne discute internamente, e di solito esce una lista di nomi da cui poi viene scelto il candidato: se questi non dà la propria disponibilità si riprende la lista e si sceglie un altro nome. Ecco ci sono alcuni utenti che hanno avuto possibilità di entrare nello staff (erano nella lista), ma poi per un motivo o per l’altro non sono stati scelti. Ovviamente avranno nuovamente possibilità di entrare in gioco nel futuro, e anche per questo preferisco non fare nomi 🙂

Per quanto riguarda la staff italiano io posso parlare solo dei moderatori: non credo ci siano carenze, i nostri tre mod sono esperti, competenti e bravi. Certo vorrei sempre che a volte fossero un po’ più presenti, ma questo lo sanno e soprattutto sanno che li vorrei vedere al lavoro per almeno 20 ore al giorno 😛

Ma soprattutto sono troppo buoni 🙂

Grazie per la pazienza e per aver risposto a domande più o meno ortodosse 🙂

Grazie a te per l’intervista tanto attesa (non ho idea di quanto sia passato dalla prima volta che kloo mi ha chiesto la disponibilità per un’intervista su gamefox).

E soprattutto complimenti per la promozione ad Operator! 🙂

Ah, stavo dimenticando la firma, che se no qualcuno si lamenta 😛

Ciao

JJL

loading...

Comments

comments

Facebook