I playoff di Hattrick: Dolasiana torna in A, Risacca rimane in purgatorio

STAGIONE 40 – I

Sabato 19 dicembre. In pieno clima natalizio e sotto una neve impietosa vanno in scena gli . Fortuna che in HT n on esistono le partite sospese…

loading...

Serie A Dolasiana ce l’ha fatta, anche se con l’aiuto della dea bendata. I trentini – scudettati nella stagione 38 – ritornano nella massima divisione andando a espugnare il durissimo campo dell’Olympique Maraviglia. Sotto a centrocampo, e con un attacco spuntato, con una certa fortuna e una gran difesa Andr80ea è riuscito a tenere a bada le fortissime punte di Aldo e a vincere 2-1. L’Olympique si candida comunque a un pronto ritorno in A, con quella rosa.

Nessuna sorpresa invece nella seconda partita, con Sweetness che si salva battendo Risacca 4-2, anche se a guardare le valutazioni le cose potevano andare al contrario senza alcuno scandalo. Anche qui fattore campo (di poco) dalla parte di Stewiggle, che ha avuto la buona sorte di azzeccare l’ala d’attacco. A nulla è valso per Claudio dominare la difesa centrale avversaria (nonostante non presentasse attaccanti di ruolo); alla fine nonostante il vantaggio iniziale ne è uscita un’amara sconfitta, per niente meritata.

Campione: Poker Soccer Club
Spareggi: Sweetness-Risacca 4-2 Olympique Maraviglia-Dolasiana 1-2
Retrocesse: Mokum, Superboom

Serie II.1. Quahog rispetta il pronostico contro un Malocchio condannato al contropiede e illuso dal gol iniziale, mentre Elcino non ha scampo contro Genova Principe pur riuscendo a pareggiare l’incontro sul piano delle valutazioni

Promosso: Spartanna (dalla A scende Superboom)
Spareggi: Quahog-Malocchio UTD 4-1 Genova Principe-M.A.Biscia 4-1
Retrocesse: Fear of Starvation, Vacche del West
Promosse dalla C: AC Ponte Nuovo, Tridentina

Serie II.2. Sayanju tenta una specie di TuttoAvanti e viene punito anche oltre misura dagli Umili del Mazzo in formato de-luxe. Vero calcio (virtuale) nell’altro spareggio invece, che Flynet fa suo in una tremenda (ed equilibrata) battaglia di centrocampo. Terno al lotto ed esce il numero degli ospiti. Complimenti al manager Never Walk Alone per l’impresa!

Promosso: Strong Ale (dalla A scende Mokum)
Spareggi: Gli Umili del Mazzo-Sayanju 6-0 Stains and Maniacs-FC Flynet 1-3
Retrocesse: Equipo de Los Rumberos, Hic Sunt Leones
Promosse dalla C: Incegneri Corrucciati, Ajanapa

Serie II.3. Non c’è partita tra Spamdoria e gli Alfieri Neri. Troppo grande il divario a centrocampo, e i liguri vincono il secondo spareggio di fila dopo quello della scorsa stagione con Balla coi Gufi, conquistando una meritata salvezza. Citazione d’onore per il vecchio lupo Sandman, che parte sempre spacciato de alla fine se la cava tutti gli anni. Ftar gioca una grandissima partita e meriterebbe anche qualcosa di più, ma l’esperienza di Gommolo ancora una volta fa la differenza e finisce all’inglese, 2-0.

Playoff: Sweetness-Risacca
Spareggi: Spamdoria-Black Bishop FC 3-0 Sandman-Ftar Football 2-0
Retrocesse: Real Palmense, TDK
Promosse dalla C: CSKA Spam, Mysteria

Serie II.4. Ed eccoci al girone delle sorprese, che vede la retrocessione di entrambe le squadre di casa. Baligio si fa sorprendere da una Moro UTD spettacolare, che fa il vuoto nel primo tempo e nella ripresa contiene il ritorno dei padroni di casa che recuperano il centrocampo. Nello spareggio più spettacolare Mulziades nulla può contro la Real Summano, e questo nonostante il dominio del centrocampo. Il risultato cambia come la pllina di un flipper impazzito e ogni volta che gli ospiti vanno avanti di 2, la Marecchiese accorcia. Ma non riesce mai a raggiungerli in una partita chiaramente vinta dalla difesa.

Playoff: Olympique Maraviglia-Dolasiana
Spareggi: Hellas Baligio-Moro UTD 1-4 Marecchiese-Real Summano 3-5
Retrocesse: Cannes FC, Armata Brancaleone
Promosse dalla C: Karameikos MC, Pilota Pazzo

loading...

Comments

comments

Facebook