Hattrick serie C. L’11ª giornata

L’11ª della di , a cura del nostro corrispondente Dyer87. Non perdetevi la sua classica intervista al presidente che si è più distinto nella giornata. Questa settimana Bombaster!

HATTRICK SERIE C. STAGIONE 41 – 11ª GIORNATA

Bononia Warriors: è B!!! Vincono The Guardians Fc, Slow Team, 11 Fenomeni, Tergeste e BiboBiba che allungano in classifica. Nel girone 6 bella vittoria di Lazio2005 che passa al comando. Nuova sconfitta per Cekkino F.C. e cosi Bombaster9 passa al comando. Cade Daesu F.C. contro Squatrioti che si avvicina. Passo falso di Real Clavis.

loading...

III.1 The Guardians F.C.-Robin P.I. era una delle partite più importanti della C dell’undicesimo turno. Davanti a un “Guardians Tower” tutto esaurito vincono i padroni di casa per 4-3 e allungano in classifica portandosi a quota ventisei punti, a più quattro sui rivali di Robin PI. A passare in vantaggio sono però gli ospiti con Keneshov al 4’. Nel giro di quattro minuti The Guardians riesce a ribaltare la situazione con il gol di Evangelista al 21’ e Udassi al 25’. Il risultato si ribalta nuovamente con i gol di Labliuc e ancora Keneshov che fissano il punteggio sul 2-3, prima del riposo. Nella ripresa i padroni di casa scendono più determinati e trovano prima il pareggio con Shachar al 50’ e il gol che vale i tre punti con Forese al 70’. AuroraRG adesso vede il secondo posto più vicino dopo l’ottima vittoria in casa per 4-1 contro Molto Atletico Biscia. Sono gli ospiti a portarsi in vantaggio dopo appena 3’, ma l’espulsione di Masciotra al 10’ che lascia la squadra in 10, pesa molto e si sente: Martino Sini porta la squadra alla vittoria con la sua bella doppietta. Finirà 1-4. Niente da dire su Atletico Hork che vince 5-0 a tavolino dato il WO di F.C. Atacksya. Uno strepitoso Federico Carassa realizza un hattrick e permette a Skidmania F.C. di battere 5-0 Bumba Stars. Le altre reti sono di Florentino e Sigaud. Skidmania allunga a tre punti il suo vantaggio sulla zona playout.

III.2 Non cambia niente in termini di posizioni nel girone due, ma la notizia importante arriva dal “Artemio Franchi” dove Niccoviola blocca sul 4-4 His Infernal Majesty e la frena nella corsa alla promozione. Di Bisi, Guglielmino, Thörnén e Hoffmann le reti per i padroni di casa che si portano a ventuno punti. La squadra di The_Reaper scivola a meno cinque dalla capolista Slow Team che vince in casa di Fermo Provincia per 6-1. Uomo partita Dalla Palma che realizza una doppietta che vale i 75 gol in carriera. Nel prossimo turno, partita difficile per la capolista che affronterà Niccoviola. Per His Infernal turno contro il bot La Cadrega che in questa giornata regala tre punti importanti ad Airone f.c. che a fatica batte 3-2 gli avversari con il gol decisivo di De Rossi all’80’. Vince facilmente Montellino che batte 8-0 il bot Armata Brancaleone. Per Montellino, la salvezza potrà al massimo passare dai playout.

III.3 Continua la corsa di Psv Maindove che batte in discesa 7-0 il bot Vacchedelwest. Doppietta per MacTavish che realizza quindici gol in campionato. Restano sei i punti di vantaggio su Fedayn FC che batte 10-0 Bucal Juniors con un hattrick di Sourd. StandupforHibs! batte in trasferta 7-2 Roller 77  e si riapre la lotta per il terzo posto. Hattrick anche in questa partita: lo sigla Bergamin. Resta aperta la questione playout grazie alla vittoria di FC Davellona che batte Picchio72 per 4-0: tripletta per il 27enne Guolo. Nient’altro da dire su questo girone che risulta sempre più scontato.

III.4 Mare Salato affonda le speranze di Saints Regia: al “Dellbury” finisce 4-2 per gli ospiti. La squadra di Cortomaltese passa sempre in vantaggio con Schoener e Galvan, ma i padroni di casa rimangono in partita, pareggiando per due volte. Nella ripresa Mare Salato fa suoi i tre punti con le reti di Elbæk al 54’ e Grilo al 70’. Resta a otto punti di distanza Gallitasaray che in casa batte per 4-0 A.C. Alce con un doppietta di Quaranta. Si complica adesso la situazione della squadra di dvx515 che si trova in piena zona retrocessione. Passo avanti di U.S.Sarmeola che in trasferta batte con un rotondo 6-0, il fanalino di coda Piccinini f.c., ormai a un passo dalla D. Va detto che nella partita di questo turno Piccinini ha giocato per quasi l’intera partita in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Koontz al 9’. La squadra di Chekko si porta cosi a un solo punto dal quinto posto che vale la salvezza, occupato da Malocchio United che perde 4-0 in casa di Atletico Mini. Risultato un pò troppo pesante per gli ospiti che escono a mani vuote da questa partita. Decisiva nel prossimo turno sarà la partita Malocchio United-U.S.Sarmeola. Mare Salato potrebbe invece festeggiare matematicamente la B se battte Piccini. D’altro canto in caso di sconfitta la squadra di s_picci sarà matematicamente in D.

III.5 Allunga in classifica 11 Fenomeni che nel finale batte Altair per 3-0. Le reti arrivano tutte negli ultimi sette minuti: apre McDonagh all’83’, raddoppia all’85’, chiude van den Burgt all’88’. Grazie alla contemporanea sconfitta di St.Grèè CFC 2004 adesso i punti di vantaggio della capolista sono sei. La squadra di skuhravy perde infatti in casa di A.C.FashionStar per 3-1 e abbandona i sogni di promozione. Uno splendido Miani, autore di una doppietta, regala i tre punti a A.C.FashionStar che può sperare ancora in una salvezza diretta. I risultati che arrivano dagli altri campi sono senza dubbio favoreli: come detto perde Altair, ma perde anche Potolini, battuto a sorpresa in casa da Riccione per 5-4. A niente è servita la doppietta di Smajic. Addirittura due espulsi per Riccione che perde Reboa al 36’ e Cienciała all’87’. La squadra di FornA dopo tre vittorie consecutive, riaccende la propria stagione e la zona playout adesso è lontano solo tre punti. Vittoria di Hellas Baligio contro La Vecchia Scuola per 3-0. Reti di Menegazzi, Le Boutillier e Cacciamani. Tre punti per la squadra di gra_77 che valgono la terza posizione.

III.6 Molto acceso il girone sei: cade la capolista Hic Sunt Leones che perde in casa di Phantom nishoba per 4-0. Straordinaria e meritata vittoria per la squadra di m_masche che consolida la quinta posizione, si allontana dalla zona retrocessione e agguanta Atomika a diciassette punti. Atomika che perde davanti al proprio pubblico contro Lazio2005 che si impone per 4-1 grazie alle reti di Della Valle, Bruggencate, Neuhoser e Pickering. L’unica rete dei padroni di casa è di Anzalone. Con questa vittoria i biancocelesti guidati da Stefano balzano al comando, anche se a pari punti di Hic Sunt Leones. Con quattro punti di distacco, segue, sperando in un passo falso, Balla coi Gufi che si porta a diciannove punti dopo la vittoria in casa per 4-1 contro Nutello. Grande doppietta di Rebegea che porta i gufi in vantaggio al 13’ e raddoppia al 66’. Bello e Montoya segnano poi le altre due reti tra l’82’ e l’84’. Inutile pareggio tra Cucciolandia-Cricropa: un punto che non serve a nessuno. La matematica dice che per la salvezza le due squadre dovranno passare per i playout, ma anche quest’ultimi sembrano un utopia. Nel prossimo turno sarà interessante seguire Lazio2005 – Balla coi Gufi.

III.7 Il girone più combatutto, dove la promozione è una lotta a quattro squadre. La classifica è molto corta e sono solo otto i punti che separano la copolista dal fanalino di coda. Torna in testa Bombaster9 che grazie alle reti di Rotteveel e Lobo batte 2-0 F.C. Forze Vive che termina la gara in dieci a causa dell’espulsione, per doppia ammonizione di Amir. La notizia più importante della giornata arriva dal “KoattDome” dove Koala F.C. batte l’ex capolista Cekkino Fc con la doppietta di Amitrani e la rete di Pérez-Maura. La rimonta degli avversari termina sul 3-2 con le reti siglate da Karić al 54’ e Burlacu all’88’. Luxor_Team vince in casa di Gold Dragon Army per 2-0 e si prende il terzo posto raggiungendo quota diciotto punti. Sono solo due adesso i punti di distacco dalla vetta. Risultato che però va stretto a Gold Dragon Army, che meritava almeno il pari. Di Sposato e Tarr le reti. Una rete di Peter Eriksson al 76’ decide lo scontro tra Sportingfiorenzuola e Sayanju. Finisce appunto 1-0 per la squadra di Lorenzo_222, che si porta a quota dodici punti, agganciando in classifica proprio Sayanju e Gold Dragon Army. Nel prossimo turno, le prime tre della classifica affrontano le ultime tre.

III.8 Resta invariato il distacco tra le prime due. Vince con goleada la capolista Dinamo Ierendi che batte 7-0 Delirium. Doppiette per Falcão, Kusy e Szöllősi. Vittoria meritata per la squadra di belfagor che adesso è a un passo dalla B: sono infatti otto i punti di vantaggio su A.C. Biancospino, quando manca tre partite. Già matematicamente e direttamente retrocesso Fear of starvation che regala i tre punti a Zemand Land che vince 6-0 con doppiette di Aichinger e Carmonas e si porta al terzo posto, scavalcando Tellone team che cade incredibilmente in casa contro Gaina team per 8-1. Dopo il vantaggio ospite con Prelić al 4’ arriva il pareggio al 16’ di tellone con Kola. Ma il vantaggio ospite arriva nuovamente dopo appena un minuti e cosi inizia la goleada: Zaanen, Johansen, Adolfsson, Wax, Prelić e Meinberg. Vince infine A.C. Biancospino che conferma la seconda posizione, battendo in trasferta 3-0 Cavriago est. Decidono le reti di Lomba, Borfiga e Lencastre.

III.9 Undicesima giornata tutta a favore della capolista Leoni d’Africa. Il big match contro Vis Tiferno  termina in parità: finisce 1-1 con Leone che apre le marcature al 37’ e Rubinke che pareggia al 84’. Sono cosi sempre sei i punti che distaccano le due squadre in classifica. Per Leoni d’Africa promozione a un passo, ma dovrà tenere alta la concentrazione per evitare i playoff. Ad oggi solo un gol la separa dalla promozione diretta. Perde Stains & Maniacs che cade in casa di Pacello per 4-3. Stains & Maniacs perde cosi il secondo posto, scavalcato da Vis Tiferno, mentre Pacello esce dalla zona retrocessione e raggiunge tredici punti. Con lo stesso risultato Partizan Fulo batte a sorpresa Onolulu. La squadra di casa si porta addirittura sul 4-1. Raganato e Koomen provano la rimonta ma si termina sul 4-3. Seconda vittoria stagionale per Partizan Fulo che rimanda la retrocessione matematica di una settimana. Gassilla FC umilia 10-0 Ascoli Calcio. Hattrick per Tümmel e Persiani.

III.10 Tutti gli occhi puntati sul “Ardizzone” dove si giocava Squatrioti-Daesu F.C.. Gli ospiti, in testa alla classifica, avevano l’opportunità di portarsi a più sei e chiudere il campionato. I padroni di casa di riaprire la questione promozione. E’ Florí per Daesu ad aprire le marcature al 31’, ma i padroni di casa ribaltano il risultato tra il 38’ e il 40’ grazie alle reti di Achrer e Arno. Il primo tempo termina sul 2-1. Nella ripresa subito il pareggio di Daesu con Vis che segna al 49’. La parità dura fino al 77’ quando Portarena sigla il 3-2. Passa pochi minuti e Almeida chiude i conti portando sul 4-2 il risultato. Riapre Rea un minuto più tardi, ma la rimonta non viene completata. Tre punti fondamentali per Squatrioti che si porta cosi a ventidue punti. Si riavvicina anche Chettoburgo Calcio che vince 5-2 contro il fanalino di coda Takk. Doppiette per Carrozza e Lion. Per la squadra di Chettonin tre punti che portano tranquillità per il finale di stagione, mentre Takk per la retrocessione aspetta solo la condanna della matematica che arriverà probabilmente sabato dato il proibitivo scontro con Squatrioti. Questione playout molto aperta dopo la vittoria di F.C. Chupito United che batte 3-2 X Sempre e Ovunque Nerazzurri. Il gol vittoria lo sigla Dragoni all’89’. Vittoria netta anche per F.C.Scalense che batte 6-0 i concorrenti alla retrocessione di Real Palmense.

III.11 Passo avanti di Tergeste che vede avvicinarsi la promozione. Vince in casa contro Ac Sergnano per 2-0 grazie alle reti di Manzonetto e Ursic, e a causa della sconfitta di Fofo Team aumenta il proprio vantaggio a cinque punti. E’ As insomnia a battere Fofo Team per 3-1. Nevrlý, Gulik e Ruivo portano il risultato sul 3-0. E’ di Okasawa l’unico gol dei padroni di casa. Da segnalare l’espulsione di Zanca per Fofo Team all’86’. Con questa vittoria As insomnia si avvicina alla zona playout, ma potrebbe anche puntare a una salvezza diretta, adesso lontana solo due punti. Già in D, Marecchiese che in questo turno regala i tre punti a Pisarei e faso che vince 9-0 con doppiette di Skoglund, Lönnling e Vester. Bene Monza F.C. che vince in casa per 4-1 contro Sagres A.B. e si porta al terzo posto a quota sedici punti. Da segnalare la doppietta di Leprovost che si porta a 185 reti in carriera.

III.12 Apice batte la capolista Real Clavis per 2-0 e riapre il campionato. Decidono le reti di Staffico al 22’ e di Lehel al 25’. Apice si porta in seconda posizione e adesso i punti di vantaggio di Real Clavis sono solo tre. Va bene però alla squadra di Skara visto il pareggio di Seportivo Scarpasciolta che non va oltre il 2-2 contro il fanalino di coda Csander FC. Padroni di casa che si portano sul 2-0 con una doppietta di Cevazet, ma la poca concentrazione porta Csander FC al pareggio grazie a Rodríguez e Oosterbosch. Perde Cannes F.C. e vede cosi riavvicinarsi la zona playout, anche se ha ancora quattro punti di vantaggio. Ha la meglio Real Springfield che riesce a vincere davanti ai propri tifosi per 2-1 e si porta a dodici punti insieme a Zebre a pois che batte in casa 2-0 Damia & Co, che viene scavalcata in classifica, scivolando in zona retrocessione.

III.13 Allunga in classifica Valle Aurelia 87 che batte 3-1 PucK Fair. Sono gli ospiti a passare in vantaggio con Mayoral al 11’. Scarano, Megido e Donkers ribaltano il risultato e portano i tre punti alla propria squadra che può cosi allungare a più tre il vantaggio su Madre Esmeralda, bloccata sul 2-2 da Cugini di Zampagna. La squadra di ercolesterolo passa al 36’ con Baukerts e raddoppia all’81 con Salvato. Quando sembrava fatta ecco la reazione di Madre Esmeralda che accorcia con Borràs all’82 e pareggia con Hugi all’85’. Un punto che però va stretto ai padroni di casa, che restano al secondo posto. Vince per la terza volta in questa stagione, Atletico Batta che cerca di riaccendere le speranze dei propri tifosi. Batte in trasferta 3-2 Putrezidane, che vede adesso complicarsi la situazione. Vittoria importantissima per Alzano che nello scontro diretto per la retrocessione batte Black Bishop Football per 5-2. Bella doppietta di Zedek. Adesso Alzano si porta in quinta posizione a meno uno dalla zona salvezza.

III.14 E’ ufficiale Bononia Warriors è in B! Sono nove i punti che la separano dalla seconda classificata e anche se ci sono ancora nove punti a disposizione e quindi la matematica non è dalla parte della capolista, va detto che ad oggi ci sono ben 6 gol di vantaggio della squadra di Dalgor sulle rivali e va detto anche che Bononia affronterà il bot Tdk all’ultima giornata. Può festeggiare quindi Dalgor, che, a meno di tre sconfitte nelle ultime tre partite, è sicuro della promozione senza passare dai playoff, data la splendida stagione che lo ha visto vincente in tutte le partite tranne una in cui ha pareggiato. Nella giornata di sabato è La Pupilla a dover cedere per 3-0. Segnano due volte Crippa e Nierhoff. Vince anche Squali F.C. per 2-1 contro Fab Sixtyfour grazie alle reti di Merola al 53’ e di Fratoni al 72’. Tre punti che la portano a quota ventidue punti insieme a Valchia che batte 2-0 Ridersteam. Entrambi i gol nella ripresa con Agostinelli al 50’ e Miradercole al 78’. Nello scontro tra i due bot Kubaldeide-TDK hanno la meglio gli ospiti per 6-1.

III.15 Prende il largo Bibobiba che batte 3-0 Orange Tower Rangers. Vittoria meritata per la squadra di -HM-Bibo85, che chiude la partita in 26’ con le reti di Albores, Coleman e Chu. Con il pareggio di Cazzamari per 1-1 contro A.S. Taised, i punti di vantaggio della capolista sono adesso quattro e potevano essere di più se Columbano non avesse pareggiato all’82, il gol di Sobriño che aveva portato in vantaggio gli ospiti. Va detto comunque che il pari, va stretto per i padroni di casa, che meritavano i tre punti. Conferma il terzo posto, e aggancia Cazzamari in classifica a ventidue punti, Honved che batte 3-0 Titanium F.C. che a sua volta vede avvicinarsi la zona playout, ora distante solo tre punti. Si avvicina infatti Ftar Football che guadagna i tre punti in casa di Glomerand vincendo per 5-1. Bella doppietta per Landgård. Nel prossimo turno sfida testa-coda tra Bibobiba e Glomerand.

III.16 Caudium Team 1909 riapre il campionato! A dir il vero è Paul Osnabrück a riaprirlo a causa della sua espulsione che lascia Sporting Ponte di Nona in dieci dal 9’. La capolista resiste agli attacchi avversari fino all’82’ quando Snitkovsky porta la sua squadra in vantaggio. Due minuti più tardi è Stančić a siglare il 2-0 finale. Squek non si lascia scappare l’occasione, e batte fuori casa AC Matterhorn per 2-1. Tutte le reti nel primo tempo con Romanin al 7’ e Cluzeau al 31’ che portano sul doppio vantaggio gli ospiti e Borrello che dimezza lo svantaggio. Con questi tre punti Squek, aggancia la capolista a venti punti. AC Matterhorn invece scivola a meno sette punti dalla zona playout e vede avvicinarsi la retrocessione. Ancora in corsa per la promozione anche Equipo Los Rumberos che batte in trasferta 2-0 Supermgo. Una rete per tempo di Ehret e Coutinho decidono il match, ma il risultato più giusto sarebbe stato un pareggio. Vittoria importante di f.c. campsch che batte 5-0 Pattumeros e si porta dalla settima alla quinta posizione, a meno due dalla salvezza. Decidono le doppiette di Spensieri e Scirgolea e la rete di Vandini. Nel prossimo turno da seguire Equipo Los Rumberos-Squek, mentre la sfida testa coda tra Sporting Ponte di Nona-AC Matterhorn.

loading...

Comments

comments

Facebook