Hattrick terza serie. Intervista a Bombaster, presidente di Bombaster9

Per la serie Le grandi interviste di Dyer87, che ogni settimana incontrerà un protagonista della nostra , è oggi il turno di , presidente di .

Ciao. Grazie per la disponibilità. Presentati in poche righe.

Gioco ad dal 2006, quando mi sono iscritto insieme a 4 – 5 amici, e da allora la passione è rimasta inalterata. E’ un passatempo che mi entusiasma e con il quale mi cimento come se fossi il manager di una vera squadra di calcio, che richiede pazienza e programmazione e tanta pazienza.

loading...

Come mai questo nick? Il nome della tua squadra è quasi identico. Quel 9 per cosa sta?

Volevo inserire il nome “Bombaster”, ma c’era già un’altra squadra con lo stesso nome e allora ho aggiunto l’estensione 9 perché l’ho sempre considerato un numero porta fortuna.

In questo turno di campionato hai battuto F.C. Forze Vive e con la contemporanea sconfitta di Cekkino F.C., balzi al primo posto. Ci credi?

Assolutamente no. Ho ancora due partite in trasferta e sono sicuramente sfavorito anche per la lotta per il primo posto. In ogni caso avrei pochissime speranze di vincere allo spareggio e comunque non ho ancora una squadra in grado di competere con successo nella serie superiore.

Il tuo girone sembra molto combattuto. Se dovessi scommettere dei soldi, su chi punteresti per la promozione?

Per il primo posto punterei a occhi chiusi su Cekkino F.C., che ha la squadra nettamente più forte e un buon calendario. E poi è un ottimo manager, anche se in queste ultime due stagioni è stato molto sfortunato. La promozione invece non la vedo affatto facile perché è arduo per qualsiasi squadra di III vincere lo spareggio fuori casa contro una squadra di II di media classifica. Inoltre, proprio perché il girone è molto combattuto nessuna squadra può permettersi di arrivare prima e affrontare lo spareggio con il TS molto alto.

Visto che siamo entrati in tema, dacci qualche pronostico sui verdetti. Retrocesse ?

Non vorrei portare male a nessuno, ma le maggiori indiziate sono le ultime 4 classificate, anche se sono tutte squadre forti. Tra queste però un gradino sopra le altre è senza dubbio Sayanju, che non dovrebbe avere difficoltà a rimanere in III. Dovessi indicarne due direi Koala F.C. e Gold Dragon Army.

Playout?

Sayanju e sportingfiorenzuola. Ma in questo caso i miei compagni di girone sono nettamente favoriti agli spareggi per non retrocedere.

La coppa non è il tuo forte. Hai abbandonato all’ottavo turno. Cosa è per te la Coppa Italia?

Per ora la Coppa Italia mi interessa solo per la possibilità di tenere alto il TS. Per questo in Coppa gioco sempre PIC e fino alla fine inserisco anche qualche allenando. Quando esco dalla Coppa lo faccio spesso di proposito e senza rimpianti perché riprendo ad allenare e riduco le possibilità di infortuni e squalifiche.

Quali erano gli obettivi a inizio stagione?

L’obiettivo era e resta quello di rimanere in III.

E nel futuro, come vedi la tua squadra? Che progetti hai?

Ogni stagione vorrei continuare a migliorare di circa 20 HatStats e quindi, gradualmente, di diventare più forte, fino a meritare la promozione e figurare degnamente nella categoria superiore. Il progetto tecnico è quello di equilibrare tutti i reparti, comprando di volta in volta i giocatori necessari, ringiovanendo sempre la rosa.

Quale è stato il giocatore più importante  nella storia tua squadra?
Toni Nuolioja, difensore offensivo con il maggior numero di presenze della squadra, che ho comprato 18enne e ho allenato in difesa e ha dato sempre un grande contributo anche al centrocampo, diventando un giocatore determinante.

Quello a cui sei o sei stato più affezionato?

Dei giocatori attuali sono molto affezionato a Flurin Huismann, 27enne capocannoniere della squadra, sovrannaturale in attacco e quasi titanico in passaggi, veloce, che tuttavia devo vendere, anche perché ho da poco comprato un nazionale filippino destinato a prendere il suo posto.

Hai qualche aneddoto riguardante hattrick che ci vuoi raccontare?

Nella stagione 31 pensavo di avere la squadra nettamente più forte, ma persi 4 punti nelle prime 3 partite e, nonostante poi avessi vinto sempre, non ero riuscito a ridurre le distanze dalla prima, che aveva vinto tutte le prime 11 partite. Poi ho vinto lo scontro diretto in trasferta e all’ultima giornata la mia avversaria ha pareggiato 3-3 una partita rocambolesca che mi ha spianato la strada per la promozione.

Cosa ti piace e cosa cambieresti in hattrick?

Mi piace la parte finanziaria, la possibilità di programmare la squadra e condivido gran parte del funzionamento del motore di gioco. Purtroppo, invece, il gioco manca moltissimo sotto il profilo della tattica, che conta indubbiamente meno della capacità di gestire la squadra sul piano economico e di formazione della rosa. Mi piacerebbe se implementassero le varianti tattiche e se queste avessero molta più incidenza sul risultato delle partite. Sarebbe poi meglio se il random fosse un po’ ridotto e che i risultati a sorpresa fossero quindi un po’ più rari.

Segui la nazionale?

Seguo abbastanza la nazionale italiana.

Passiamo al calcio reale. Sei di Firenze, tifi Napoli, e il tuo stadio in Hattrick si chiama Fossa dei Leoni (storica curva del Milan). Spiegaci un po’ il tutto.
Sono nato a Napoli, il mio cuore è napoletano al 100%, tifo Napoli con molta passione e la “Fossa dei leoni” mi sembrava un nome adatto per uno stadio che nella mia idea deve essere un catino ribollente di tifo assordante, dove gli spettatori fungano davvero da dodicesimo giocatore. Anche per questo il mio logo rappresenta un leone.

Sei su altri giochi online?

Giocavo prima a vari giochi, gradualmente tutti abbandonati per dedicarmi ad Hattrick, anche se il tempo a disposizione è sempre meno.

Qualche domanda generale. Piatto preferito?

La pastasciutta.

Cantante/gruppo preferito?

Tanti e di vari generi, ma nessuno in particolare.

Hai qualche hobby in particolare?

Gioco un po’ a calcio a livello molto amatoriale, qualche volta anche con giochi on line (es.: Fifa 2010), e un po’ di nuoto.

Cosa guardi in tv?

Anche qui di tutto, da film a varietà, telegiornali e sport.

Siamo giunti alla fine dell’, ti ringrazio per il tempo che ci hai dedicato, ti faccio un grosso in bocca al lupo per la stagione in corso, se vuoi puoi aggiungere qualcosa o salutare qualcuno!

Grazie mille, colgo l’occasione per salutare i miei compagni di girone, compresi quelli passati, e i tanti amici conosciuti grazie a questo gioco. Un saluto particolare a Cekkino, cui auguro in futuro un po’ più di fortuna.

loading...

Comments

comments

Facebook