Hattrick serie C. La 10ª giornata

La 9ª della di , a cura del nostro corrispondente Dyer87. Non perdetevi la sua classica intervista al presidente che si è più distinto nella giornate. Occhio alle interviste!

HATTRICK SERIE C. STAGIONE 41 – 10ª GIORNATA

Torna in testa nel girone 7 Cekkino F.C. che batte Bombaster9. Allungano Dinamo Ierendi, Real Clavis, BiboBiba e Sporting Ponte di Nona. Pareggia Leoni d’africa bloccata sul pari da Onolulu. Si riapre il girone 1. Vince Mare Salato contro Gallitasaray e allunga in classifica.

loading...

III.1 Si accorcia il distacco tra la capolista The Guardians F.C. e l’inseguitrice Robin PI. La squadra di Altares infatti perde punti preziosi sul campo di Molto Atletico Biscia dove il pressing dei padroni di casa funziona e, contro ogni pronostico, finisce 2-2. Non si lascia sfuggire l’occasione Robin PI, che dove essere passata in svantaggio al 15’, nella ripresa riesce a pareggiare con Keneshov al 62’, passare in vantaggio con Kaecke al 65’ e chiudere la pratica Atletico Hork al 70’ con il definitivo 3-1 siglato da Tabet. Con questi tre punti Robin PI, si porta a quota ventidue punti, a un sola lunghezza dalla capolista. Atletico Hork invece scivola in sesta posizione, scavalcato proprio da Molto Atletico Biscia. Vittoria meritata per AuroraRG che a fatica batte in trasferta Bumba Stars per 4-3, con il gol della vittoria arrivato all’84’ grazie a Sini. Solito WO per F.C. Atacksya e 5-0 a tavolino per Skidmania Fc. Nel prossimo turno partita decisiva per il continuo del campionato: si affrontano infatti The Guardians Fc e Robin PI.

III.2 Passo avanti per Slow Team che batte Montellino per 3-0 con le reti di Petralia, Bejan e Succu. La notizia più importante però arriva dal “Airone f.c. Arena”, dove Airone Fc riesce a bloccare su un pirotecnico 4-4 Niccoviola. Partita bellissima, con gli ospiti sempre costretti alla rimonta. Risultato che alla fine risulta stretto per i padroni di casa che forse avrebbero meritato i tre punti. La squadra fiorentina scivola cosi da meno due, a meno quattro punti dalla vetta e si fa sorpassare in classifica da His Infernal Majesty che batte facilmente Fermo Provincia per 4-0. La squadra di The_Reaper adesso si propono come diretta inseguitrice, ma nel prossimo turno potrebbe succedere di tutto con la sfida Niccoviola-His Infernal Majesty. In una delle partite più inutili di Hattrick, il finto bot Armata Brancaleone non schiera la formazione e regala la vittoria al vero bot La Cadrèga che rimane ancora in zona salvezza. Sabato occasionissima per Airone Fc che potrebbe vincere proprio con La Cadrega e agganciarla in classifica.

III.3 Vincono tutte le squadre delle prime tre posizioni della classifica e la situazione rimane invariata. Tutto questo a favore di Psv Maindove che mantiene i sei punti di vantaggio, ma adesso le partite al termine sono solo quattro. La squadra di Kevin81 vince in trasferta facilmente per 5-0 contro FC Davellona. Doppietta per Domb. Goleada per Fedayn FC che batte il bot Vacchedelwest per 11-0. Cinque reti per Cieluchowski, che adesso è a sole due marcature dai 100 gol in carriera. Roller 77, trascinato da una doppietta di Martina, batte 4-2 in trasferta  Bucal Juniors. Buona giornata per StandupforHibs!, che davanti ai propri tifosi batte 5-0 Picchio72 e guadagna tre punti che le consentono di scavalcare in classifica FC Davellona e portarsi momentaneamente in zona salvezza. Prossimo turno poco interessante, con le vittorie scontate di Psv Maindove, Fc Feydan e Fc Davellona.

III.4 Mare Salato vince lo scontro diretto contro Gallitasaray per 3-1 e porta cosi a otto i punti di vantaggio sulle inseguitrici. Partita già chiusa nel primo tempo con le reti di Schoener al 22’, Edenman al 40’ e Galvan al 42’. E di Fruehwirth l’unica rete per gli ospiti che arriva al 69’. Vittoria meritata per la squadra di Cortomaltese che vede la promozione sempre più vicina. Perde punti anche Atletico Mini, bloccata sull’1-1 da Ac Alce. La squadra di casa rimane in dieci uomini, dopo l’espulsione di Nelli al 44’, ma riescono a portarsi in vantaggio con il gol di Ambrogetti al 58’. Il pareggio ospite arriva all’80’ grazie a Giordano. Pareggio che penalizza Atletico Mini, che meritava di vincere. Esce dalla zona playout Malocchio United che batte con un sonoro 9-0 il fanalino di coda Piccinini fc. Da segnalare le quattro reti dello svizzero Acton. La squadra di Realbonarda si porta al quarto posto a quindici punti, scavalcando Saints Regia che si complica la vita andando a perdere 2-0 sul campo di U.S.Sarmeola. Due reti negli ultimi minuti di gioco (Masruq 83’ e Giovinazzo 89’) condannano la squadra di regia5 che adesso vede avvicinarsi la zona retrocessione.

III.5 Il big match di giornata era sicuramente 11 Fenomeni-Potolini. Si affrontavano le prime due squadre della classifica. Hanno la meglio i padroni di casa, che si impongono per 4-3. Sono gli ospiti però a portarsi in vantaggio per ben due volte e al 71’ Casile firma addirittura l’1-3. La reazioni di 11Fenomeni però non si fa attendere e sfodera un finale di partita da far paura a chiunque: nel giro di due minuti, tra il 76’ e il 78’, Dobre e Roca pareggiano i conti ed è il gol di Vallarta all’85’ a regalare alla propria squadra tre punti importanti che la portano a ventidue punti. Potolini invece rimane ferma a sedici, e scivola a meno sei dalla vetta. Inoltre perde anche la seconda posizione adesso occupata da St.Grèè CFC 2004, che batte in casa La Vecchia Scuola per 4-0 grazie alle doppiette di Lattuada e Stærmose. In Hellas Baligio-Altair, ha la meglio la squadra di Gra_77 che vince per 2-1. Partita molto nervosa con ben due espulsi: Pallaska per Hellas Baligio al 71’ e Lasagni per gli ospiti al 75’. Con questa sconfitta si complica il cammino di Altair che vede riavvicinarsi la zona playout. Vittoria per Riccione, la seconda consecutiva:  la squadra di FornA batte 2-1 A.C.FashionStar. Si riapre la questione retrocessione.

III.6 Si allunga la classifica dopo il decimo turno. Rimane in testa Hic Sunt Leones che batte con un netto 3-0 Balla coi gufi, che adesso possono rinunciare definitivamente ai sogni di promozione. Pellegrini, Cosma e Bläser realizzano le reti che portano la capolista a ventitre punti. Tra le inseguitrici vince solo Lazio2005 che batte Cucciolandia 4-2. Sono gli ospiti a portarsi in vantaggio per due volte, ma la doppietta di Bruggencate porta alla vittoria la squadra laziale. I punti che la separano dalla vetta sono tre. Per Cucciolandia invece si allontana la zona playout, lontana adesso ben sette punti. Un gol di Miroslav Ircha al 29’ decide la sfida Nutello-Atomika. Sconfitta che penalizza gli ospiti che meritavano nettamente la vittoria. Phantom nishoba batte in trasferta il fanalino Cricropa per 3-0. Di Asta, Ghizzoni e Živadinović le reti. Nel prossimo turno sono tre le partite da seguire: Cucciolandia-Cricropa sancirà la prima retrocessa in D, Balla coi Gufi-Nutello è importante per il discorso playout e Atomika-Lazio2005 per un il secondo posto.

III.7 Sono tornati i Cekkini! Nella sfida clou della giornata tra Cekkino F.C. e Bombaster9, hanno la meglio i padroni di casa vincendo 3-0 con le reti di Karić, Vicenç eVraast. Vittoria meritata per gli abruzzesi che si portano al comando della classifica. Per Bombaster9 niente da fare e viene agganciata in classifica da F.C. Forze Vive che davanti al proprio pubblico batte 3-1 Sportingfiorenzuola. Passano gli ospiti con Bliffi al 20’, ma nella ripresa Carrascosa, Parrain e Amir ribaltano la situazione. Lascia l’ultima posizione Koala F.C. che in trasferta vince di misura su Luxor_Team. Decide la rete di Majolino al 29‘. Lotta apertissima per la zona playout  che vede coinvolte ben cinque squadre. Tra queste ci sono Gold Dragon Army e Sayanju che si sono affrontate in questa giornata. Ha avuto la meglio Sayanju che si impone per 4-3. Da segnalare la doppietta di Cholakov che supera cosi i 150 gol in carriera.

III.8 Prende il largo Dinamo Ierendi, che batte facilmente in trasferta il bot Fear of starvation per 11-0 ed assiste alla contemporanea sconfitta di Tellone team in casa di Delirium. I padroni di casa hanno infatti la meglio vincendo per 5-2 con le doppiette di Pecci e Veliz e la rete di Battaglia. I punti di vantaggio della capolista Dinamo Ierendi sono adesso otto, ma la diretta inseguitrice diventa A.C. Biancospino che pareggia in casa contro Zemand Land per 2-2 e scavalca in classifica Tellone team. Zemand Land si porta a diciassette punti ma vede però avvicinarsi Delirium che adesso è solo a un punto. Raggiunge la zona playout Gaina team che nello scontro diretto batte 2-0 Cavriago est. Decidono le reti, entrambi nella ripresa, di Nyner e Adolfsson.

III.9 Passo falso della capolista Leoni d’africa, che viene bloccata sul 2-2 da Onolulu. Gli ospiti per due volte in vantaggio con Kistler e Rottmooser, si fanno riprendere prima da Nava e poi da Fiesco. Partita che vedeva favorita Leoni d’Africa, quindi un punto che va più che bene per Onolulu, che anche se scivola in quarta posizione, allunga a cinque i punti di vantaggio sulla zona playout. Si riapre cosi il campionato, anche se i punti di vantaggio della capolista sono ancora sei. Inseguono Stains & Maniacs e Vis Tiferno, entrambe vittoriose rispettivamente contro Partizan Fulo per 7-0 e AscoliCalcio per 9-0. Hattrick per Di Vito di Stains & Maniacs. Solo doppiette per Mercandelli, Pacín e Ekkvist di Vis Tiferno. Importantissima vittoria per Pacello che in casa di Gassilla Fc, vince 2-0 con le reti di Memoli al 79’ e de Haas all’80’. Anche se il risultato più giusto era il pareggio, questi sono punti importanti per Pacello che avvicina cosi la zona playout.

III.10
Rimane invariata la parte alta della classifica di questo girone. Vincono Daesu F.C. e Squatrioti, perdono Chettuburgo Calcio e X Sempre e ovunque nerazzurri in una sfida incrociata. La capolista vince per 4-2 contro Chettuburgo: hattrick per Giovanni Messana che sigla il venticinquesimo gol stagionale, supera i 150 gol in carriera ed è il miglior marcatore di tutta la C. Sono gli ospiti a portarsi però sullo 0-2, ma complice anche l’espulsione di Ladu al 17’, si fanno recuperare e sorpassare. Si impone in trasferta per 3-2 Squatrioti su X Sempre e ovunque nerazzurri. Sono sempre sei i punti che separano la capolista da Squatrioti. Nelle parti basse della classifica, importante vittoria di F.C.Scalense che batte 2-1 Takk…che torna cosi in ultima posizione. Buchov e Smith a segno per Fc Scalense. Con lo stesso risultato vince anche Real Palmense che batte F.C. Chupito United. Vittoria meritata per i padroni di casa.

III.11 Anche se in inferiorità numerica per l’espulsione di Marzo al 57’, Tergeste riesce a vincere sul campo di As insomnia, grazie alla doppietta di Zucchelli e alla rete di Pagnoncelli. Resta cosi al comanda la squadra di ursandro, mantenendo i due punti di vantaggio su FoFo Team che vince facilmente contro il bot Marecchiese per 10-0. Tripletta per Candenas. Marecchiese a un punto dalla D. Con la vittoria di Monza Fc per 3-0 in casa di Ac Sergnano, si riapre la questione playout che coinvolge a questo punto ben cinque squadre. Tra queste anche Sagres A.B., che nonostante il terzo posto e l’ottimo punto contro Pisarei e faso, rimane solo a due punti di vantaggio. Al “Felsina Forum” finisce con un noioso 0-0.

III.12 Prende il largo Real Clavis che batte di misura con il gol di Sahanen, Zebre_a_pois. A causa del pareggio della diretta inseguitrice, adesso i punti di vantaggio sono cinque e la promozione diretta è meno lontana. Si mangia le mani Seportivo Scarpasciolta, che non va oltre il pareggio in casa di Damia & Co. In scontro tra AIM, finisce 3-3. Doppietta per De Palma. Decidono di non farsi troppo male Cannes F.C. e Apice che pareggiano per 2-2. Apre Fustini al 17’ per i padroni di casa, pareggio di La Placa al 24’, ancora vantaggio di Cannes tre minuti più tardi con Tuur e definitivo 2-2 firmato da Schou al 63’. In sostanza un punto che va bene a entrambe le squadre, che restano lontane dalla zona playout. Lascia l’ultimo posto Real Springfield che in trasferta batte per 3-1 Csander FC, che diventa il fanalino di coda. Ancora niente è perduto e la salvezza se pur attraverso i playout è ancora possibile.

III.13 Cade la capolista Valle Aurelia 87 che viene battuta nettamente per 3-0 da Cugini di Zampagna che davanti ai propri tifosi coglie un’importantissima vittoria che le permette di lasciare la zona playout. Reti di Panuccio, Elul e Delso. Nonostante la sconfitta Valle Aurelia87 rimane al comando, ma i punti vantaggio passano da quattro a uno. Insegue infatti a quota venti punti, Madre Esmeralda vittoriosa per 2-1 in casa di Black Bishop Football Club. Dopo il vantaggio dei padroni di casa con Berardo, la rimonta è opera di Hugi e Borras, entrambi a segno nella ripresa. Si complica la vita Alzano, che va a perdere in casa di Atletico Batta, alla seconda vittoria stagionale. Finisce 3-2 per i padroni di casa con la rete decisiva firmata da Pudich al 76’. Scivola nella zona playout PutreZidane che perde di misura in casa di Puck Fair. Decide Adolfsson al 59’. Un espulsione per parte: al 39’ Lamacchia per PutreZidane, all’80’ Jambon per Puck Fair.

III.14 Potevano essere undici, ma sono solo nove. Ne poteva mancare uno, ma ne mancano tre per la matematica. Stiamo parlando dei punti di Bononia Warriors che nel big match di giornata pareggia per 0-0 contro Valchia e deve rinviare i festeggiamenti, che potrebbero comunque già arrivare sabato in casa di La Pupilla. Intanto Squali F.C. sfrutta il pareggio per portarsi al secondo posto, scavalcando proprio Valchia. Nella facile partita contro Tdk vince per 8-0 con doppietta di Baratto. Facile vittoria anche per Ridersteam che batte l’altro bot Kubaldeide per 9-1. Bene Fab Sixtyfour che vince per 3-1 in casa contro La Pupilla. Decidono le reti di Jusufović, Halmila e Iannuzzi. La rete degli ospitit è di van Stokrom e arriva al 76’.

III.15 Ottimo punto per A.S. Taised che blocca sul pari la capolista Bibobiba. Per la squadra di taised la zona salvezza si allontana e nel migliore dei casi dovrà passare dai playout. Per la capolista invece è un punto che va stretto per quanto visto in campo, ma che guardando ai risultati degli altri campi, è un punto tutto guadagnato.  Infatti con la sconfitta di Cazzamari, i punti di vantaggio diventano due. Ebbene si perde anche Cazzamari per 3-0 con un Titanium Fc rigenerato. Segnano Biagiotti, Montalvo e Arso. Per la squadra di Everland la stagione è ormai compromessa e l’unico obiettivo rimane la salvezza, anche se la promozione è lontana “solo” cinque punti. Cade anche Honved per 3-2 in casa di Ftar Football che con questa vittoria si porta a dodici punti allontanandosi dalla zona retrocessione. E’ Honved però a portarsi addirittura sullo 0-2, ma la rimonta parte con Goga al 51’ e termina con Landgård venti minuti più tardi. Nel mezzo la rete di Jaramillo al 62’. Finisce 4-2 tra Orange Tower Rangers e Glomerland. Speranze aperte per entrambe le squadre che si trovano a quota sette punti rispettivamente al settimo e all’ottavo posto. L’obiettivo sono i playout.

III.16 Giornata sicuramente a favore della capolista, che nonostante non riesca ad andare oltre il pareggio in casa contro F.c. campsch, si può consolare dei risultati dagli altri campi. Al “Tempio Azzurro” finisce 1-1, con Sporting Ponte di Nona che passa in vantaggio al 66’ con Brandman, ma che si fa recuperare all’82’ da Spensieri. La squadra di Saturner, imbattuta da tre gare, raggiunge quota venti punti, e allunga il proprio vantaggio a tre punti. Le inseguitrici infatti perdono entrambe. Squek cade a sorpresa tra le mura amiche contro Caudium Team per 2-1: sono i padroni di casa a passare al 17’ con Romanin, ma si fanno rimontare dai gol di Rizzello e Nijdam. Da dire però che Squek ha giocato in dieci dal 30’ per l’espulsione di Hamburger. Perde anche Equipo Los Rumberos che regala la seconda vittoria stagionale al fanalino di coda AC Matterhorn. Nel 3-1 finale ci mette  due volte la firma Mariani. Vittoria importantissima per Pattumeros che vince in casa per 4-2 contro Supermgo e raggiunge la zona playout a quota tredici punti. Ci sarà da divertirsi già a partire dal prossimo turno.

loading...

Comments

comments

Facebook