Hattrick serie C. La 9ª giornata

La 9ª della di , a cura del nostro corrispondente Dyer87. Non perdetevi la sua classica intervista al presidente che si è più distinto nella giornate. Occhio alle interviste!

HATTRICK SERIE C. STAGIONE 41 – 9ª GIORNATA

loading...

The Guardians F.C., Bombaster9 e BiboBiba passano al comando nei propri gironi. Già un verdetto arriva dal girone 8: Fear of starvation dovrà passare sicuramente dai playout. Intanto La Cadrega si bottizza nel girone 2. Madre Esmeralda batte la capolista Valle Aurelia 87 e riapre il campionato. Prima vittoria per Atletico Batta. Nel girone 5, in quattro in lotta per il titolo.

III.1 La notizia della giornata è la sconfitta di Robin P.I., che perde punti importanti in casa di Skidmania FC. Vincono i padroni di casa per 6-2, anche se il risultato è troppo pesante per Robin PI. Sono gli ospiti a passare con Evangelisti al 34’, ma nel giro di due minuti Skidmania ribalta. Labliuc pareggia i conti di nuova al 43’, ma al 44’ Maggio e Guimarães, siglano il terzo e il quarto gol per la squadra di skid-FHBB. Grande prova sia di Maggio che di Guimarães entrambi autori di una doppietta. Approfitta del risultato per restare al comando in solitario The Guardians Fc che in trasferta batte Atletico Hork per 2-1. Decide la rete di Zanirato al 76’. Sconfitta immeritata per i padroni di casa che alla vigilia erano favoriti con il 68.69% di probabilità di vincere. Funziona il 3-5-2 AIM di The Guardians che raggiunge ventidue punti e si porta a tre lunghezze di vantaggio sulle inseguitrici. Tre punti facili per AuroraRG che batte 5-0 a tavolino F.C. Atacksya. Pareggio che non serve a nessuno tra Bumba Stars e Molto Atletico Biscia: finisce 2-2.  Vedendo le valutazioni di fine gara, gli ospiti sono stati penalizzati dal random.

III.2 Incredibile notizia che giunge nella settima giornata: La Cadrega è ufficialmente bot! Ha vita facile quindi Niccoviola che vince facilmente 7-0 con la tripletta di Apelfeldt. Rimane cosi a meno due dalla vetta Niccoviola. Dagli altri campi arrivano tre 5-0. Iniziamo dall’unico a tavolino che è quello con cui la capolista Slow Team prende i tre punti con Armata Brancaleone. La notizia della chiusura di La Cadrega, galvanizza Airone fc, che adesso spera nella salvezza diretta. Batte infatti in trasferta Fermo Provincia e si porta a un solo punto dal quarto posto. Vittoria meritata per la squadra di Supertonino. 5-0 esterno anche per His Infernal Majesty che con le reti Anzalone, Gravina, Miradercole e la doppietta di Corso, batte Montellino. La squadra di The_Reaper si porta in terza posizione. Per Montellino invece la strada è insalita: rimangono quattro i punti che la separano dalla zona playout, ma con una partita da giocare in meno.

III.3 Nuovo record di gol siglati in una giornata! E’ ancora una volta il girone tre a battere questo record, migliorando di un gol il precedente record. Sono 31 infatti i gol siglati in questa giornata. Un grande contributo arriva dal “BeppeWalt arena” dove si sono segnati ben undici gol: finisce infatti 2-9 tra Roller77 e Fedayn FC. Hattrick per Rensenbrink! Tre punti che mantengono aperte le speranze per la squadra di Sandrino_asr, che mantiene inalterato il distacco dalla capolista Psv Maindove che batte in casa StandupforHibs! per 4-2. Partita che sembrava chiusa già nel primo tempo con le reti di Rivadeneira, Saviane e Bravo che avevano portato il risultato sul 3-0 nei primi 35’. La reazione ospite però arriva e Pegado e Bergamin riaprono la gara. Il definitivo 4-2 è siglato da Reboa che chiude la gara all’81’. Restano cosi sei i punti di vantaggio si Psv Maindove. Facile vittoria per FC Davellona, che esce dalla zona playout scavalcando in classifica StandupforHibs!. La squadra palermitana batte 8-0 Vacchedelwest. Vittoria importante anche per Picchio72, che si allontana dalla zona retrocessione. Nello scontro diretto batte 5-1 Bucal Juniors, sempre più vicino alla D.

III.4 Atletico Mini blocca sul pareggio Mare Salato e si riapre il campionato. La squadra di Cortomaltese non va oltre il 2-2 in trasferta: per due volte in vantaggio grazie alle reti di Edenman e Lepore, gli ospiti non riescono a chiudere la gara e si fanno riprendere prima da Palanga e poi da Giordano che sigla il pari all’84’. Gallitasaray batte con un netto 3-0 il pressing di US Sarmeola. Padroni di casa costretti a giocare in dieci per l’espulsione di Zuricaray al 38’, ma il punteggio era già sul 2-0. Con questa vittoria Gallitasaray guadagna due punti sulla capolista, riducendo cosi a cinque il distacco. Goleada di Saints Regia, che nella facile partita contro Piccinini f.c. realizza nove reti. Da segnalare la tripletta di Óscar Abad García che raggiunge i 165 gol in carriera: ma per lui è tempo di fare le valigie dopo che il presidente ha deciso di metterlo sul mercato. Scivola in zona playout Malocchio United, che pareggia in casa di Ac Alce 2-2. Un ottima difesa e il lato di attacco giusto, abbinato a un CA Splendido, ha permesso alla squadra di Realbonarda di uscire almeno con un punto.

III.5 Si riapre a sopresa il campionato, grazie a una randomata pazzesca. Perde infatti la capolista che esce sconfitta per 3-1 dallo scontro con A.C.FashionStar. Partita che al massimo poteva finire con un pareggio, e che addirittura termina con due gol di scarto. Occasione persa però da Altair  che cade in casa di Potolini per 3-1. Hodatsch, Franchi e Stückrat portano la propria squadra sul 3-0. Gol della bandiera per Altair che arriva all’86’ grazie a Fantoni che insacca di testa. La squadra di giakomel poteva raggiungere in testa 11 Fenomeni, ma con questa sconfitta viene scavalcata in classifica oltre che da Potolini, anche da St.Grèè CFC 2004. Dopo nove giornate, quattro squadre in tre punti. St.Grèè CFC 2004 batte 4-2 Hellas Baligio. Partita che sembra chiusa già dopo 36’ con la doppietta di Weiss e la rete di Landsbergen. La doppietta di Kronander nella ripresa riapre la partita, prima che Ongaro la chiuda definitivamente al 70’. Riccione vince 5-0 a tavolino a causa del WO di La Vecchia Scuola.

III.6 Che occasioni offre il girone sei. Cricropa compie un miracolo e ferma sul 2-2 la capolista Hic Sunt Leones. La squadra di Antoidone, non riesce a vincere una partita che sembrava più facile alla vigilia. Un punto che comunque va bene agli ospiti che ringraziano dopo aver visto i risultati dagli altri campi. Il pareggio della capolista poteva accorciare la classifica nelle parti alte della classifica, con Balla coi Gufi e Lazio2005 che potevano portarsi ad una sola lunghezza dalla testa. Occasione fallita da entrambe. Phantom nishoba blocca sul 3-3 Lazio2005, ma è un pareggio che va stretto ai padroni di casa, che potevano facilmente prendersi i tre punti. La squadra di Stefano ha però il merito di coprirsi sul lato giusto in difesa ed attaccare sul lato più debole degli avversari. Scelta decisiva. Balla coi gufi provano con un 4-4-2 CA, ma Atomika è un osso duro e Zachciał, Galli, Frascari e Tacconi, portano la propria squadra sul 4-0. A niente serve il gol del 4-1 finale siglato da Torbjärnsson all’83’. Con questa vittoria Atomika si porta in seconda posizione e riaccende le speranze dei propri tifosi. Seconda vittoria stagionale per Cucciolandia che batte Nutello per 4-1 e lascia l’ultima posizione. Grande protagonista della partita è Stenberg che realizza tre reti. Periodo sfortunato per Nutello che vede allontanarsi la zona salvezza e avvicinarsi la zona retrocessione.

III.7 Girone sempre più aperto e combattuto. Ben quattro squadre in corsa per un posto ai playoff (infatti si allontana la quota per la promozione diretta). Dopo il nono turno, abbiamo una nuova capolista: si tratta di Bombaster9 che nello scontro diretto, batte l’ex capolista Luxor_Team per 3-0. Partita che si mette subito bene per Bombaster9 che passa al 6’ con Rotteveel. Il raddoppio arriva con Pavlov al 15’. Al 32’ brutte notizie per gli ospiti che rimangono in inferiorità numerica a causa dell’espulsione  diretta di Toshanov. Nella ripresa, al 72’, Pavlov realizza la doppietta personale e chiude i conti. Vittoria meritata per i padroni di casa che si portano a diciassette punti. Torna alla vittoria finalmente Cekkino Fc, che rifila in trasferta a Sportingfiorenzuola un bel 3-1. Si decide tutto negli ultimi sei minuti di gara: passano gli ospiti con Burlacu all’84’, pareggio immediato di Neunteufel. Avanti di nuovo Cekkino con il gol di Grugni all’86’ e partita chiusa due minuti dopo da Vraast che sigla il 3-1. Questa volta la fortuna è dalla parte di Cekkino Fc che riesce a conquistare tre punti, in una partita in cui lo 0-0 era il risultato più giusto. Restano aperte le speranze di promozione per la squadra abruzzese che si porta al secondo posto a un solo punto dalla vetta. E sabato prossimo partita decisiva tra Cekkino Fc e Bombaster9. Può ancora sperare anche F.C. Forze Vive, che vince vince 3-1 in casa contro Sayanju, lascia la zona playout e si porta a meno tre dalla vetta. Sognare non costa niente e i tifosi di Forze Vive possono finalmente farlo. Continua la striscia positiva di Koala F.C., al terzo risultato utile consecutivo e alla seconda vittoria in due partite. Si riapre cosi la questione salvezza per la squadra di Girll–S4F, che anche se mantiene l’ultimo posto, aggancia in classifica sia Sayanju che Sportingfiorenzuola. Nella partita di questo turno Koala Fc batte 2-1 Gold Dragon Army, con una doppietta di Pettersson. La squadra di Kalliostro d’altro canto scivola in zona playout, ma tutto è ancora aperto.

III.8 Nel big match di giornata Tellone team-Dinamo Ierendi, vincono gli ospiti per 5-2 e allungano in classifica il proprio vantaggio a sei punti. Importantissima vittoria che vale doppio contro la diretta inseguitrice. Partita che viene chiusa già dopo 13’ con la rete di Bagni e la doppietta di Kusy. Nella ripresa sale in cattedra Kola per Tellone Team, ma la sua doppietta non basta a cogliere almeno un pareggio. A.C. Biancospino vince facile per 6-0 contro il “bot” Fear of starvation e si porta a diciotto punti, affiancando in classifica proprio Tellone team. Da segnalare la tripletta di Griethuijsen. Bene anche Zemand Land che sfrutta i risultati proveniente dagli altri campi, per allungare sulla zona playout. La vittoria in casa contro Gaina team per 3-1, le permettono di portarsi a sedici punti, a più tre dal quinto posto. Gaina team scivola invece in zona retrocessione: per un posto nei playout sarà lotta a due con Cavriago est e sabato prossimo lo scontro diretto sarà determinante per una entrambe le squadre. Cavriago est riesce a cogliere un punto importante in casa contro Delirium. Finisce 1-1 con gli ospiti che passano al 5’ con Battaglia, ma che vengono ripresi al 39’ con il gol di Faccio.

III.9 Dopo la sconfitta della settimana scorsa, torna alla vittoria Leoni d’africa e lo fa nei migliori dei modi: vince infatti con un netto 7-2 ai danni di Partizan Fulo sempre più vicino alla D. Sono gli ospiti a passare in vantaggio con Sarmiento, ma i Leoni ribaltano il risultato in poco tempo. Partizan Fulo tiene bene il campo e trova il pareggio, ma dura solo fino al 32’ quando Chipkemie con la sua doppietta personale riporta avanti i padroni di casa. Nella ripresa la goleada con le reti di Scazzoso, Ambrogi e la doppietta di Mezzera. La squadra di Mod-Furiga aumenta il proprio vantaggio sulle inseguitrici, a causa della contemporanea sconfitta di Stains & Maniacs e del pareggio di Vis Tiferno. I punti di vantaggio sono adesso otto. Sfrutta l’occasione di portarsi al secondo posto Onolulu che rifila un 7-1 in casa del bottizato Ascoli Calcio. Doppiette per Nava e Schouby. Come detto perder Stains & Maniacs che in casa di Gassilla Fc si fa strappare i tre punti nel finale: il pareggio dei padroni di casa infatti arriva all’80’ con Dufraing e lo stesso Dufraing quattro minuti dopo a siglare il gol del 3-2 finale. Funziona il pressing di Gassila che si allontana dalla zona retrocesessione. 1-1 tra Pacello e Vis Tiferno: si decide nel primo tempo con il vantaggio dei padroni di casa con Singh al 10’ e il pareggio di Mercandelli al 38’. Espulso Gelei per Vis Tiferno al 74’.

III. 10 Daesu F.C. ribalta il risultata in due minuti, tra l’84’ e l’85’ grazie alla doppietta di Messana e vince 3-2 in casa di F.C.Scalense che per due volte era passata in vantaggio. La capolista ottiene cosi tre punti importanti che le permettono di allungare il proprio vantaggio a più quattro sulle inseguitrici. Vantaggio che aumenta a causa della sconfitta di Chettoburgo Calcio che in casa perde 4-2 con X Sempre e Ovunque Nerazzurri. Bella doppietta per Apotheker. Funziona bene il 4-4-2 CA della squadra di Iaull, che conferma cosi il quarto posto. Perde anche Squatrioti che viene battuto tra le mura amiche da F.C. Chupito United, che vince a sopresa. Spalthoff e Carreño portano sul doppio vantaggio la propria squadra nel primo tempo. Riapre Roi a inizio ripresa, ma i tre punti vanno alla squadra di HuTToN10 che si allontana dalla zona retrocessione. Bella vittoria di Takk…, che davanti ai propri tifosi batte Real Palmense 5-0 e riaccende le speranze di salvezza. Decisivo Yurevich che realizza una tripletta.

III.11 Partiamo dal basso: perde ancora il “bot” Marecchiese ed è ormai ad un passo dalla D. In questa giornata regala i tre punti a Sagres A.B. che vince 9-0 grazie anche alla tripletta di Araújo e aumenta il vantaggio sulla zona playout a quattro punti. As insomnia perde lo scontro diretto con Monza F.C. per 2-1 e si fa agganciare in classifica proprio dagli avversari di giornata e da Pisarei e faso. Se il campionato finisse oggi, sarebbe As insomnia a retrocedere per la differenza reti. Come detto vince meritatamente Monza F.C. grazie ai gol di Leprovost e Jamlus che ribaltano l’1-0 siglato da Mendieta al 20’. Pisarei e faso ferma con un perfetto 3-5-2 AIM, Ac Sergnano. Finisce 5-0, con le reti di Paluchowski, Byriel, Lönnling e la doppietta di Roijen.  Il big match di giornata era sicuramente Tergeste – FoFo Team: termina 1-1, ma è un punto che va stretto alla capolista che meritava di vincere e poteva chiudere il campionato. Rimangono due i punti di vantaggio, con Fofo Team che però nel prossimo turno ha già tre punti assicurati con Marecchiese.

III.12 Scontro diretto tra Seportivo Scarpasciolta e Real Clavis che termina con un 2-2 che tiene aperto ancora il campionato. La squadra di SS-Uomo non riesce a prendere i tre punti, che avrebbero significato fuga a poche giornate dalla conclusione. Si decide tutto nel primo tempo: vantaggio ospite con Tobã al 14’, pareggio di Comas al 36’, vantaggio di Seportivo con Börjesson al 41’ e nuovamente pari di Maniscalco al 44’. Non sta a guardare Apice, che sfrutta l’occasione di portarsi a meno quattro dalla vetta e sperare ancora in una promozione che però sembra improbabile. Batte di misura in trasferta Zebre_a_pois, con il gol di Zora al 48’. Risultato giusto. Torna alla vittoria Real Springfield, che non vinceva in campionato dal 23 gennaio. Batte in casa per 2-1 Damia & Co. Ottima vittoria per la squadra di turbante81 che può sperare ancora nella salvezza. Salvezza che sembra in cassaforte per Cannes F.C., che nonostante la sconfitta per 5-1 on casa di Csander FC, mantiente i cinque punti di vantaggio sulla zona playout e gli otto punti sulla zona retrocessione. Vittoria meritata per Csander FC, ma risultato troppo pesante per Cannes Fc.

III.13 Riapre il campionato Madre Esmeralda che batte in trasferta la capolista Valle Aurelia 87 per 4-1 e si porta cosi a meno quattro punti dalla vetta. Dopo il vantaggio ospite dopo 2’ con Tafani, si decide tutto nella ripresa: al 47’ il pareggio con Donkers, Spada al 52’ riporta avanti Madre Esmeralda che con Borràs al 55’ aumenta il proprio vantaggio. La doppietta di Spada al 59’ chiude la partita. L’unico pareggio del girone arriva nella partita Alzano-PucK Fair: finisce 1-1 con Jorgačević che porta in vantaggio i padroni di casa al 9’ e Costanzo che pareggia al 25’. Un punto che per quanto visto in campo va più che bene a Puck Fair che si porta cosi a quattordi punti confermando il terzo posto. Alzano invece meritava la vittoria e i tre punti. Resta in zona retrocessione, ma la zona playout e la zona salvezza sono ancora facilmente raggiungibili. Prima vittoria in campionato per Atletico Batta che batte 4-0 Black Bishop Football Club. Risultato troppo pesante per la squadra ospite. Da segnalare la doppietta di Borba. Vittoria casalinga anche per PutreZidane che batte Cugini di Zampagna per 4-1 e si porta al quarto posto, scavalcando in classifica proprio Cugini di Zampagna e  Black Bishop Football Club. Nonostante la vittoria è stata una partita in salita per PutreZidane, che già al 19’ è costretta a giocare in inferiorità numerica a causa del rosso diretto a Cicala.

III.14 Facile vittoria di Bononia Warriors che in trasferta umilia Kubaldeide per 7-1. Protagonista in assoluto Dominik Nierhoff autore di quattro gol. Resta invariato il vantaggio: sono sempre nove i punti che dividono la capolista dalle inseguitrici, e nel prossimo turno, in caso di vittoria nello scontro diretto potrebbero diventare undici (mettendo in preventivo la vittoria di Squali F.C. contro Tdk). La B è a un passo. Nello scontro per diventare la principale rivale della capolista, tra Valchia e Fab Sixtyfour, ha la meglio la squadra di Luigiluke che vince per 2-1 grazie alla doppietta di Agostinelli. Fab Sixtyfour scivola in quarta posizione e dovrà lottare per non finire nella zona playout. Facile vittoria di Ridersteam che batte 6-0 Tdk. Bella tripletta di van der Linde che raggiunge i 190 gol in carriera. Bella vittoria per Squali F.C. che in trasferta batte 3-2 La pupilla. Bella rimonta degli ospiti che sotto di due gol riescono a trovare la vittoria con la doppietta di Fratoni e il gol di Propersi.

III.15 Perde la testa della classifica Cazzamari, che perde in casa di misura contro Honved. Nello 0-1 finale, decide la rete di Brittain al 61’. Vittoria meritata per gli ospiti che con questa vittoria confermano il terzo posto. Passa al comando con ventidue punti BiboBiba, che nella delicata sfida con Titanium Fc, ha la meglio vincendo per 3-1. Sono gli ospitit a passare con Di Brandimarte al 17’, ma il pareggio arriva dieci minuti più tardi con Kołupajło. Nel giro di 4 minuti si chiude anche la partita, con le reti di Coleman al 30’ e di Nilsson al 31’. Sagra del gol tra Glomerand e A.S. Taised: finisce 5-4. Padroni di casa avanti di tre gol grazie a Halberg, Jurko e Baresi (21’,22’ e 27’). La rimonta degli ospiti avviene in 6’, tra il 28’ e il 34’ con le rete di  Di Battista e la doppietta di Sobriño. Ospiti che poi passano in vantaggio nella ripresa, esattamente al 55’ con Di Maso. Vantaggio che dura giusto tre minuti, fino al pari di Butera al 58’. Il gol del sorpasso finale è siglato da Baresi che realizza la sua doppietta personale al 76’. Tanti gol anche tra Orange Tower Rangers e Ftar Football. Capobianco, Eneas, Di Santo e Stanmore a segno per i padroni di casa. Vogelaar, Radanović e Chirico per gli ospiti. Finisce 4-3. Per Orange Tower Rangers arriva la prima vittoria stagionale che riaccende le speranze dei tifosi: adesso la zona playout è lontana “solo” cinque punti.

III.16 Solo un pari per Sporting Ponte di Nona, che in casa di Supermgo, non va oltre lo 0-0. Poche emozioni in questa partita che regala un punto a entrambi le formazioni. La capolista si porta cosi a quota diciannove punti. Rimane invariato il vantaggio su Squek: la squadra di Pantasquek pareggia infatti 1-1 in casa di Fc campsch. Al vantaggio dei padroni di casa dopo 2’ con Scirgolea, pareggiano gli ospiti con Merivot al 65’. F.c. campsch esce dalla zona retrocessione, anche se dovrà comunque guardarsi alle spalle. Un solo punto la divide dal settimo posto, occupato da Pattumeros che in questa giornata perde in casa contro Equipo Los Rumberos: finisce 1-3. Partita chiusa dagli ospiti già al 49’ grazie alla doppietta di Sepsey e al gol di Ehret che fissano il punteggio sul 3-0. Il gol dei padroni di casa è siglato da Orduña. Equipo Los Rumberos si porta in terza posizione, scavalcando Supermgo. L’unico segno 1, arriva dal “Antonio De Curtis” dove Caudium team batte 2-1 AC Matterhorn. Decide la rete di Snitkovsky all’84’. Esce dalla zona retrocessione Caudium team, mentre per Mattherhorn la D si avvicina.

loading...

Comments

comments

Facebook