Battrick, ovvero hattrick in versione cricket. Recensione

Ci occupiamo oggi di uno sport veramente sconosciuto ai più in Italia: il .

Inutile dire che l’idea di creare un Hattrick del cricket è venuta agli inglesi, e che solo qualche malato come il sottoscritto poteva pensare di provarlo. Eppure credetemi se vi dico che è un manageriale davvero divertente.

loading...

Quello che ha di diverso da tutti gli altri è la struttura dei campionati. In pratica si gioca sempre, quasi tutti i giorni, e quindi non ci si annoia mai nè bisogna ricorrere al mercato per trovare qualcosa da fare. La propria squadra disputa contemporaneamente 3 campionati, tutti separati tra loro e a struttura piramidale, ma con regole leggermente diverse. Vediamole.

One Day League

È il campionato principe. Si gioca una volta la settimana (al venerdì) e vede le due squadre andare una volta in attacco e una in difesa, per 50 over (i tempi del cricket, tipo inning di baseball). Chi fa più punti vince. Se vengono eliminati tutti e 10 i battitori prima del tempo, la squadra avversaria va in attacco anticipatamente.

BT 20

Una specie di One Day League accelerata. Gli over sono solo 20 a testa e il gioco è veramente violento e frenetico (si fanno un sacco di punti). Le stagioni sono veloci e divertentissime.

First Class League

Una roba veramente britannica, dalla durata infinita e con regole assurde. Le partite durano tre giorni (!!!!); si va in attacco due volte a testa e si continua finché non vengono eliminati tutti i battitori. Vi basti sapere che se per caso la squadra più forte non riesce a farseli eliminare tutti entro i 3 giorni (per due volte) non vince, ma pareggia. Per questo motivo è necessario dichiarare prima a quanti tempi ci si vuole fermare, con esiti davvero spassosi.

Skills e allenamento

Le skill sono in tutto e per tutto simili a hattrick (in versione crickettara). Se conoscete il baseball sarete avvantaggiati nella comprensione delle stesse, visto che i giocatori si dividono fondamentalmente in battitori e lanciatori. L’allenamento prevede di assegnare 10 slot ed è molto semplificato. Vi sono delle qualità psicologiche migliorabili, che affiancano le skill classiche, e non esiste la figura del coach.

La partita

Benché priva di grafica la partita è fantastica. Aggiornata in tempo reale, nella versione One Day dura mediamente 4-5 ore, proprio come nella realtà. Ogni squadra gioca 50 over da 6 lanci l’uno, che vi appariranno uno ad uno, aggiornando il tabellone segnapunti con indubbio effetto spettacolare, specie quando capita una partita equilibrata.

Il mercato e l’economia

Come detto, il gioco non fa del mercato il suo fulcro, anzi. In ogni caso c’è un buon numero di giocatori da prendere, anche se molto cari da certi livelli in su. Allenare bene è la cosa più importante. Quanto all’economia, sappiate da subito che conviene accumulare una cifra di cassa intorno ai due milioni su cui guadagnare interessi fissi fino al limite di 80 k. Quindi tutti tengono questo fondo e spendono la cifra eccedente. Anche strano ma vero.

Le giovanili

La pescata è random, ma aiutata da un tot punti che potete distribuire tra le skill che preferite nella speranza di incrementare il valore. Generalmente si tende ad accumulare questi punti tutta la stagione per fare le pescate “a punti” nelle prime 3-4 settimane dell’anno (è possibile scegliere l’età dei pescati). In quel periodo pescare è davvero eccitante e spesso dà grande soddisfazione. Nella seconda parte della stagione è quasi inutile.

Lingua e comunità

La comunità è molto simpatica, ma chiaramente nessuno introdurrà mai l’italiano. I giocatori sono quasi tutti anglofoni e sapere l’inglese è indispensabile. Come in tutti i del genere c’è la possibilità di diventare Supporter, ma serve a poco. Io non lo sono mai stato e gioco gratis con grande soddisfazione e nessuno svantaggio.

La scelta del campionato

Eccoci a una scelta molto importante, e da fare subito. Come italiani possiamo giocare dove ci pare tanto il Belpaese non verrà mai introdotto. Ma… c’è un ma. Controllate bene gli orari delle partite, perché optare per la Nuova Zelanda o l’Australia per esempio significa giocare sempre a orari improbabili e ve lo sconsiglio a meno che di lavoro facciate il portiere notturno. La scelta ideale è la Gran Bretagna, ovviamente, ma la concorrenza è paurosa. Il mio consiglio è di provare le Indie Occidentali. Oltre a poter scegliere una regione davvero accattivante, come Giamaica o Isole Cayman, avrete un bellissimo orario di gioco: tendenzialmente il venerdì sera dalle 16,30 fino al dopocena, occupando un momento di vuoto di tutti gli altri giochi.

Gli appuntamenti settimanali di *

Martedì-Mercoledì-Giovedì Campionato FCL(ore 16,30 nelle Indie Occidentali)
Venerdì Campionato ODL (ore 16,30 nelle Indie Occidentali)
Sabato Allenamento
Domenica Pescata delle giovanili e partita di coppa o amichevole

*Il campionato BT20 non ha giorni fissi

I voti di Game Fox*

Primo impatto: 5,5
Fidelizzazione: 8
Realismo: 8,5
Comunità: 8
Tattica: 9
Strategia: 8
Simulazione partita: 8,5
Mercato: 5,5
Giovanili: 5,5
Economia: 7
VALUTAZIONE FINALE GAME FOX: 80/100


loading...

Comments

comments

Facebook