Rugbymania 9ª giornata. Serie minori e Coppa Italia

Dai nostri corrispondenti dal pianeta Rugbymania Dany4, Eliofusco, Salerno, Sparta(V e VI serie) e Pepi(Coppa Italia).

V SERIE

loading...

Dopo l’ultimo turno di coppa Italia e l’uscita delle ultime 3 squadre superstiti (motorpsycho (5-40), Legio XV (5-48) e Cuidalburgh (5-67)), le squadre di quinta e sesta serie possono adesso concentrarsi esclusivamente sul campionato.
Siamo alla fine del girone di andata e si possono fare le prime considerazioni che iniziano a diventare indicative,vediamo la situazione in quinta serie.
Nella maggior parte dei gironi, ad aspirare alla promozione, ci sono soprattutto le squadre retrocesse dalla quarta e le squadre che la scorsa stagione si erano classificate nei primi posti, insomma quelle che già avevano lottato per la promozione; segnale che già dalla quinta serie la continuità di risultati è decisiva e la programmazione a lungo termine paga.

In ogni caso, ci sono piacevoli eccezioni, infatti, tra le squadre in lizza per la promozione in quarta serie, ci sono anche alcune delle neopromosse dalla sesta serie autrici di un incredibile girone d’andata all’esordio in quinta serie!
Se analizziamo più attentamente l’andamento delle neopromosse dalla sesta serie, sembrano essere decisivi due fattori:
ovviamente il girone in cui si capita, ma anche la capacità di adeguare la propria squadra ai cambiamenti del nuovo motore (soprattutto sfruttando il mercato la scorsa stagione): chi l’ha fatto naviga adesso a metà classifica, mentre gli altri faticheranno a salvarsi.

Diamo un’occhiata entrando nello specifico dei vari gironi!

In questa giornata erano previsti molti scontri al vertice, alcuni sono serviti alla capolista per allungare, mentre in altri c’è stata un’inattesa sconfitta che ha ridato speranze alle squadre inseguitrici.
Vediamo le squadre che sono riuscite ad allungare sulle inseguitrici vincendo lo scontro diretto:
nel girone 5-08 Focus batte Demons & Wizards che viene raggiunta al secondo posto dai Praetoriani,
il binzatteris (5-27) batte il Lucca Sharks che perde addirittura due posizioni ed ora si ritrova quarta, ne approfitta il Rugby Pedavena attualmente seconda a 32 punti;
il Real Masà (5-28) mantiene il primo posto battendo l’O.P. Pratozanino, mentre nel girone 5-30 l’etameta fa bottino pieno conquistando tutti i 45 punti disponibili dopo la vittoria su La Banda Bonnot (aiutato anche dalle 12 mete complessive della sua ala Karl Wirg); situazione analoga nella 5-39 dove B.I.K.E.R. di VonPregel batte la seconda in classifica e raggiunge quota 45 punti (anche per lui ci sono 12 mete della sua terza linea centro Tom Duthil);
nel girone 5-33 il Sestri Ponente Rugby batte lo spartak mc8 che si consola con le 11 mete in 9 partite del suo centro Umberto Posteraro, mentre nel girone 5-58 Toulousain batte con qualche sofferenza sanpietrina e la stacca di 4 punti.
Cambio al vertice invece nel girone 5-35 con il Rugby Besnate che batte nettamente l’Auxer Rugby Club e ne prende il posto in vetta alla classifica, Forza Doria (5-45) fa lo stesso battendo Seleção così come Wolverine (5-65) che supera gli Spartans.
Altri due gironi in cui si è rovesciata la situazione sono il 5-72 con l’Alaberta che batte il Real Torino e il 5-76 dove il Rhodigium Magic Mushrooms batte redRose che però si consola con le 10 mete complessive dell’apertura Connor ‘B.O.D.’ Wailewski.

Molto equilibrata la situazione in vetta nel girone 5-04 a causa della sconfitta nello scontro diretto dei dragons81 contro i Rovigo_road_runner, nella corsa promozione si inserisce prepotentemente UMAGA’S RULE che vincendo 60-0 si piazza al secondo posto.
Fantastica serie nel girone 5-05: Triskeles (knori) vince da 16 partite di seguito e punta decisamente a ritornare dopo 2 stagioni in quarta serie, aiutato dai 222 punti dell’apertura Alessandro Tomaselli; da notare che al terzo posto c’è l’ASD RECANATI RUGBY CLUB neopromossa dalla sesta.
Altre squadre che si stanno ben comportando: i Cossirano Snails (5-12) sono riusciti a fare ben 44 punti dei 45 disponibili, mentre tra le neopromosse al terzo posto dei loro gironi troviamo ruck n’ roll (5-14) con 30 punti, solo uno in meno invece per Rugby Budweiser 1876 (5-21) e Lupi in Mischia (5-60).
Addirittura meglio fanno il nelson rugby che chiude il girone d’andata al secondo posto del girone 5-47 con 28 punti e
il tradaterugby.it di Junk (5-49) che con i suoi 36 punti è la neopromossa che si è comportata meglio finora (da notare che è una squadra che due stagioni fa militava in quarta serie e poi ha subito una doppia retrocessione, quindi con una rosa decisamente valida)

Nella 5-32 l’A.s Edolese arriva al giro di boa con ben 44 punti battendo il puteoli69 che si può in ogni caso ritenere soddisfatta: all’esordio in quinta serie è terza a 30 punti.
Molto equilibrio invece nel girone 5-34 dove l’UCV team batte Proleter che scende al terzo posto superata dall’Amatori Rugby Milano, neopromossa dalla sesta serie che fa ben 35 punti.
Incredibile nel girone 5-46: Flower Rugby RC 2007, neopromossa, chiude il girone d’andata a 31 punti e riesce a restare al terzo posto pur essendo bannata da due mesi.

Anche nel girone 5-61 alcuni spunti interessanti: Littlephaser Rugby dopo la vittoria di sabato, vola a 44 punti staccando di ben 13 punti la seconda in classifica che ora è wolfmother di strokes (neopromossa dalla sesta); facile pronosticare un ritorno in quarta serie dopo la retrocessione della scorsa stagione, una parte del merito è sicuramente della forte apertura Colombano Cagnina che ha raggiunto quota 202 punti.

Guidano il girone 5-66 i neri padovani rugby club di eteros che dopo aver sfiorato la promozione la scorsa stagione, adesso hanno ben 44 punti, grazie soprattutto a Naamas Blanchard autore di 10 mete, da segnalare che nella netta vittoria di sabato il primo centro Sámuel Csiki ha segnato addirittura 4 mete!
Situazione simile nella 5-69 dove anche Strafotter guida con 44 punti e ha l’ala Jamie Adams a quota 10 mete e nel girone 5-70 dove a quota 44 troviamo l’ASD Rugby Frascati.
Altre due squadre che puntano decisamente alla promozione sono il rugbysele (5-77) e il sida (5-78) che con 44 e 45 punti rispettivamente, staccano le dirette concorrenti di oltre 10 punti.

Concludiamo con i migliori marcatori della quinta serie: merita una citazione Leonardo Repetto, apertura di turritan pirates (5-52) con i suoi 198 punti, mentre tra i migliori metamen segnaliamo Laurent Besse, ala di Toulousain (5-58) autore di 11 mete.

VI SERIE

In sesta serie diamo spazio alle curiosità!

Attualmente ci sono poche squadre attive, a causa di un leggero calo di iscritti e delle retrocessioni d’ufficio dei bot avvenute alla fine delle ultime stagioni.
In particolare tra le bot si trovano squadre che sono state la storia di questo gioco (come il Mulazzano nella 6-49, vincitore di 3 campionati di TOP10 e 3 coppe italia), oppure squadre con giocatori delle nazionali (nella serie 6-66 c’è l’Atletico No Global a cui manca poco per bottizzarsi che ha in rosa ben due nazionali, tra cui l’italiano Brisindo).

La prima segnalazione è d’obbligo: la cavalcata trionfale verso la promozione del Margiotta’s club di Fenomenalex (6-44): con quella di sabato scorso sono ben 22 vittorie consecutive (contando anche la scorsa stagione); non subisce una sconfitta da quasi sei mesi, davvero un bel risultato!
Nel girone 6-B9 l’Amatori Persiceto di rebeldrink ha la meglio nettamente nello scontro al vertice contro l’Atalanta Rugby Bergamo e resta da solo al primo posto, è un girone destinato a proseguire in una ostinata lotta a 2 fino alla fine della stagione, visti i continui abbandoni delle altre cogironiste.
Nel girone 6-26 c’è grande equilibrio: ben 4 squadre lottano per la promozione, si stanno rinforzando continuamente, e daranno vita a un girone di ritorno combattutissimo.

Anche in Serie 6-43 una bella lotta tra le prime 4, che stanno dando vita ad un girone molto interessante dato che sono tutte racchiuse in pochi punti; interessante notare che tre di queste quattro squadre sono iscritte da non più di due mesi.
A proposito di squadre neoiscritte, segnaliamo Borroncisa di Shoulin (nello stesso girone del Mulazzano, il 6-49) iscritta da meno di un mese e prima in classifica, che ha in rosa due giovani seconde linee di belle speranze.

Coppa Italia

Sedicesimi di finale,ora si che si entra nel vivo.
E’ tempo di sfide decisive e molto belle da seguire;noi segnaliamo la sfida di top10 tra Artritico Brianza e Banda del Croppo e quella tra Dinamo Ierendi e Pontechianale.
Attenzione anche all’imbattuta Amatori Katane che vendera’ carissima la pelle contro Werewolf;il risultato forse sara’ scontato ma l’incontro si prospetta avvincente.
gli altri topteam di serie A hanno incontri abbastanza abbordabili,eccezion fatta,forse per la sfida tra White Boars,un po’ in crisi di risultati negli ultimi tempi ed i Dioscuri di Lamezia ,che in coppa vanno a gonfie vele.
Una solo squadra di quarta serie rimasta in gioco,il Recoaro rugby,che se la vedra’ contro l’Aquila,prima in terza serie.
Non ci resta che attendere.

loading...

Comments

comments

Facebook