Hattrick serie C. L’8ª giornata. Bononia Warriors sulle stelle. Cadono i Leoni d’Africa

L’8ª della di , a cura del nostro corrispondente Dyer87. Non perdetevi la sua classica intervista al presidente che si è più distinto nella giornate. Occhio alle interviste!

HATTRICK SERIE C. STAGIONE 41 – 8ª GIORNATA

Vince Hic Sunt Leones contro Atomika in una delle partite più importanti della C. Nel girone 7 passa al comando Luxor_Team, mentre Cekkino Fc mette tutti in vendita. Cadono a sorpresa Leoni d’Africa e Squatrioti. Ad un passo dalla B è Bononia Warriors, mentre Atletico Batta vede il baratro della D. Silenzio stampa per Montellino

loading...

III.1 Vanno a braccetto le due capoliste, che dopo essere state bloccate entrambe sul pareggio la scorsa settimana, tornano entrambe alla vittoria. Netta vittoria di The Guardians F.C., che batte in casa Skidmania F.C. per 3-0. Dopo il punto strappato la scorsa settimana, gli ospiti non riescono ad evitare la sconfitta e a niente serve il 4-4-2 CA. Partita decisa dai gol di Blokzijl al 15’, Ombelli al 24’ e Gas al 62’. Più dura invece la parita per Robin P.I. che davanti al proprio pubblico passa in svatanggio per ben tre volte. La squadra di Andrea_Evangelisti è però brava a non demordere e a pareggiare ogni volta, fino al gol del sorpasso siglato da Meulders al 75’. Risultato che penalizza in parte gli ospiti, che meritavo il pareggio. Si prende la rivincita Molto Atletico Biscia che batte con un 3-0 Atletico Hork. Una doppietta di Bonaccorso e il gol di Marino consentono alla propria squadra di scavalcare in classifica Skidmania F.C. e portarsi a una lunghezza da AuroraRG attualmente in quarta posizione. Tre punti scontati per Bumba Stars che batte 5-0 a tavolino F.C. Atacksya.

III.2 Cade a sopresa la capolista! Vince in goleada His Infernal Majesty che davanti al pubblico amico rifila un 5-1 a Slow Team. Sono gli ospiti a passare con Succu all’11’. Il pareggio arriva però poco dopo, al 24’, grazie a Anzalone. Nella ripresa i padroni di casa scendono in campo con una determinazione mai vista e in due minuti, tra il 56’ e il 57’ Narcone e Zoro portano sul 3-1 il risultato. Passano dieci minuti appena, e ancora in due minuti, tra il 65’ e il 67’ Portaluri e Neri fissano il punteggio sul 5-1. Risultato che vedendo le valutazioni, penalizza troppo Slow Team che rimane comunque in testa. Niccoviola ringrazia e guadagna tre punti senza scendere in campo che la portano cosi a meno due dalla vetta. 5-0 a tavolino dato il WO di Armata Brancaleone. Rimane in scia anche La Cadrèga che con una doppietta di Kasemägi e le reti di Rothsten e Attanasio batte 4-0 FermoProvincia, scavalcata in classifica da Airone Fc che batte 3-0 Montellino, sempre più in crisi. Ancora una volta sfortunata la squadra romana, che adesso è in piena zona retrocessione. Per questo il presidente ha chiuso la squadra in un silenzio stampa che durerà fino alla fine della stagione.

III.3 L’unica partita in grado di dare qualche emozione in questa giornata è stata StandupforHibs!- FC Davellona. Dopo il 2-2 della scorsa settimana, questa volta ha la meglio StandupforHibs! che vince 4-2 una partita aperta fino alla fine. Uno dei migliori sicuramente Martinus in grado di siglare la doppietta che tra il 60’ e il 70’ ha significato pareggio e sorpasso. La squadra di Tuonato scavalca in classifica proprio FC Davellona, che passano al quinto posto in zona playout. Niente da dire sul resto delle partite e sulla classifica che rimane del tutto invariata. Tutto a favore di Psv Maindove che prende altri tre punti e conta le partite che mancano al termine. 7-0 rifilato a Bucal Juniors. Ancora protagonista MacTavish che realizza quattro reti. Settimana da incorniciare per il trentenne ex u20 scozzese che in tre partite realizza la bellezza di nove reti, portandosi a 16 gol in questa stagione e raggiungendo i 170 in carriera. 7-0 anche per Fedayn FC che batte Picchio72. Doppiette per Schleevogt e Gomis. Roller 77 invece batte 8-0 Vacchedelwest.

III.4 Altri tre punti importanti per Mare Salato che nella prima giornata di ritorno batte in casa 3-0 A.C. Alce. Partita a senso unico con gli ospiti mai in partita. Dopo 8’ è 1-0 grazie a Cremerius. Al 20’ raddoppia Dion e al 71’ chiude Lepore. La squadra di Cortomaltese mantiene cosi sette punti di vantaggio su Gallitasaray che in trasferta è spietata e batte 10-0 Piccinini f.c che vede allontanarsi la zona salvezza. Per Manu è tripletta e si avvicina sempre di più a quota 200 gol in carriera. Torna alla vittoria Saints Regia che dopo la sfortunata sconfitta della scorsa settimana, strappa i tre punti a Malocchio United, battendolo per 2-1 in trasferta. Risultato che va stretto alla squadra di Realbonarda, ma considerando il doppio confronto e i tre punti che vanno a ciascuno, tutto è nella norma. Quello che però delude il pubblico è il gol arrivato nei minuti finali, quando il pari sembrava già scritto. Vittoria a sorpresa per Atletico Mini che batte 1-2 U.S.Sarmeola. Gol decisivo firmata da Giordano all’82’. Funziona il 4-4-2 CA della squadra di Mora76 che si porta al terzo posto a quota quattordici punti.

III.5 Si prende la rivincita 11Fenomeni, che dopo la batosta della scorsa settimana (3-0), riesce a imporsi, nonostante la nuova OC, per 4-1 su La Vecchia Scuola. Partita che si decide già nel primo tempo con le reti di Pedretti, Vallarta e Roca. Nella ripresa ci pensa Skov a firmare il 4-0, mentre è di Rowland il gol della bandiera per gli ospiti. Con questa vittoria la squadra di Mou-TheSpecialOne si porta a diciannove punti, tre in più di Altair che vince in casa contro A.C.FashionStar per 3-1. Partita a senso unico, con i padroni di casa che riescono a chiuderla nel giro di 26’ grazie alle reti di Gorgone, Sambogna e Patanè. Sconfitta a sopresa per Potolini che in trasferta perde 2-1 contro Hellas Baligio. Guardando le valutazioni di fine gara, ci accorgiamo che il random colpisce ancora, e questa volta tocca a Potolini la cui vittoria era data al 76.5%. Perde ancora Riccione che cade in casa contro St.Grèè CFC 2004. Decide la partita Weiss, che come nella partita precedente, realizza una doppietta. Per Riccione questa è l’ottava sconfitta consecutiva tra campionato e coppa. L’ultima vittoria risale al 5 gennaio: era il secondo turno di coppa.

III.6 Dopo il doppio confronto tra Hic Sunt Leones e Atomika, ha la meglio la squadra di Antoidone che si prende quattro punti su sei. Dopo il pareggio della settimana scorsa, vince in casa per 2-0 grazie alla doppietta di Sarri nella ripresa. Con questa vittoria, Hic Sunt Leones conferma il primo posto, raggiungendo diciannove punti. Atomika d’altro canto, finisce in quarta posizione e deve guardarsi le spalle. E’ Balla coi Gufi a portarsi al secondo posto, e dopo la rocambolesca sconfitta della scorsa giornata, torna alla vittoria vincendo 5-2 in casa di Cucciolandia. Doppietta di Arcudi. Con questa vittoria restano accese le speranze di promozione per la squadra di Macao, che si starà sicuramente mangiando le mani per i tre punti lasciati a Cucciolandia dell’ultima di andata. Tiene il passo anche Lazio2005 che si porta al terzo posto, solo per la differenza reti. In questa giornata vince meritatamente in casa per 4-1 contro Cricropa. Da segnalare l’espulsione di Vodsgaard che lascia i padroni di casa in dieci quando il punteggio era ancora sul 2-1. L’unico pareggio della giornata arriva dal “Nutello Arena” dove 44336 spettatori hanno assistito al 2-2 tra Nutello e Phantom nishoba. Un punto che non serve a nessuna delle due squadre, che vedono allontanarsi la zona salvezza.

III.7 Girone molto equilibrato. Dopo il dominio iniziale di Cekkino FC, si riapre il campionato, con la squadra di Cekkino che non riesce più a vincere. Ed è questa la notizia di giornata. Dopo l’ennesima sfortunata sconfitta il presidente vistosamente deluso, rilascia un comunicato stampa molto chiaro :” Non ha più senso giocare con questo motore. Si mette tutta la squadra in vendita. […]Noi torneremo a giocare quando il gioco tornerà meno ridicolo…….ma ne dubito fortemente!”

Guardando le valutazioni superiori su quasi tutti i fronti, possiamo capire l’amarezza del presidente. Vince F.C. Forze Vive con il gol di Mahoney al 59’. E se il random colpisce Cekkino Fc, non risparmia neanche Bombaster9 che cade clamorosamente in casa di Gold Dragon Army. E di clamoroso oltre alla sconfitta, c’è anche il risultato: 3-0 con reti di Grammegna e doppietta di Velino. Non si lascia scappare l’occasione Luxor_Team che vince di misura contro Sportingfiorenzuola e si porta al comando. E’ Sögel a firmare il definitivo 1-0. Un punto per ciascuno tra Sayanju e Koala Fc. Apre Japa al 24’, ribalta la situazione una doppietta di Cholakov al 57’ e al 63’ e chiude Missiroli al 69’ che sigla il 2-2. Dopo la sconfitta di Sportingfiorenzuola, rimangono accese le speranze delle due squadre.

III.8 Resta per lo più invariata la classifica del girone 8. Vince Dinamo Ierendi che batte in casa con un netto 5-1 Cavriago est che si presenta al “Ierendi ArenA” con un 3-4-3 LI. Parita che si chiude in meno di un ora con le reti di Reventlow all’11’, Szöllősi al 25’, Colombo al 51’ e Falcão al 58’. Alvarez cerca di riaprire al 65’, ma Patruno al 77’ chiude definitivamente. Espulso Foppen al 78’ che in tre minuti riesce a prendere due cartellini gialli e lascia la sua squadra in dieci. La squadra di Belfagor mantiene tre punti di vantaggio su Tellone Team che contro Fear of starvation vince facilmente per 10-0 con quattro reti di César Franco. Vince A.C. Biancospino in casa di Gaina team per 3-2 e si prende il terzo posto. A decidere il match è il gol di Camporamiro all’84’. Gaina team vede allontanarsi la zona salvezza: adesso i punti di distacco sono cinque, con la zona retrocessione invece sempre più vicina. Vince Delirium che in casa batte 3-2 Zemand Land. La partita sembra chiudersi già dopo mezz’ora: la rete di De Luca e la doppietta di Natale portano il risultato sul 3-0 al 32’. Ma un minuto più tardi Tilli riapre e al 77’ Sebestyén firma il 3-2. Purtroppo per loro, la rimonta si ferma li.

III.9 Si riapre a sorpresa il campionato! Perdono i Leoni d’Africa in casa della diretta inseguitrice Stains & Maniacs. E sono tre punti che valgono doppio, che consentono alla squadra di Ruz-W di portarsi a meno cinque dalla capolista. Partita decisa dopo 22’ con le reti di Valkealahti e Jensen. Non si lascia scappare l’occasione Vis Tiferno che vince in casa contro Gassilla FC per 3-1 e recupera tre punti sulla squadra di Mod-Furiga, riducendo lo svantaggio a sei punti. Gassilla FC invece rimane nella zona playout e ringrazia Onolulu, che davanti a 55000 spettatori, batte Pacello per 2-0 con le reti di Fiesco e Nava. Da segnalare il brutto infortunio a Bota che rimarrà fermo tre settimane. Come annunciato si bottizza tanapao e la sua Ascoli calcio. Contro Partizan Fulo la squadra ascolana si presenta con un 3-4-3 senza riserve. Due infortuni e un’espulsione fanno concludere la gara con un insoltito 3-3-2. Finisce 11-1 per i padroni di casa alla prima vittoria stagionale. Nuove speranze per Pacello: se vuole un posto nei playout dovrà fare almeno cinque punti.

III.10 Cade una delle due capoliste. Si tratta di Squatrioti che in casa di Real Palmense perde 6-0. Risultato che ha del clamoroso considerando che secondo Foxtrick, il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto. Doppiette per Iliev e Salomoni. Resta cosi al comando Daesu F.C., che batte in casa takk… per 4-0 e si porta a diciannove punti. Uomo partita per Gamefox è Messana autore di una doppietta. Rimane in ultima posizione Takk, con la zona playout che si allontana. Scivola in zona retrocessione anche F.C.Scalense che perde in casa di X Sempre e ovunque per 4-2. Vittoria meritata per i padroni di casa che si portano sul 3-0 con Pondeljak, Meyer e Eduardo. Accorcia Flo per gli ospiti all’85, riallunga Pondeljak all’86’ e all’87’ il 4-2 finale è siglato da Dieng. Da segnalare anche l’espulsione di Gunnarsson che ha lasciato i nerazzurri in dieci per gli ultimi minuti di gara. L’unica vittoria esterna di giornata arriva per merito di Chettoburgo Calcio che batte F.C. Chupito United per 2-1 con le reti di Carrozza e Actis. Risultato che penalizza i padroni di casa, che meritavano almeno il pari. Per Chettoburgo calcio tre punti importanti che le permettono di scavalcare, anche se solo per la differenza reti, Squatrioti.

III.11 Vita facile per Tergeste che batte 7-0 il “bot” Marecchiese. Doppiette per Abenda e Gobbetti. Da segnalare l’espulsione di Costa per doppia ammonizione al 52’. Resta in corsa Fofo team che in casa batte 2-1 Monza F.C. e mantiene i due punti di distacco dalla capolista. Decisiva la doppietta di Candenas, che riesce a trovare il gol della vittoria all’89’. Monza F.C. resta in zona playout, con Pisarei e faso in agguato. E’ proprio Pisarei e faso che esce sconfitto in casa di As insomnia. La squadra di Mavri ha la meglio vincendo per 3-1. Risultato che penalizza gli ospiti, che meritavano senza dubbio i tre punti. Ed erano stati gli ospiti ad andare in vantaggio con Yun Qiang al 24’. Le reti di De Luca, Gullik e Nevrlý, tutte arrivate negli ultimi 18’ , ribaltano la situazione. Conferma il terzo posto Ac Sergnano che batte, davanti ai propri tifosi, Sagres A.B. Vittoria meritata dei padroni di casa che si impongono 2-1 con la doppietta di Kushlyk. A niente è servito il pressing ospite.

III.12 Nella sfida testa-coda, come era prevedibile, vince Real Clavis che batte 5-0 Real Springfield. Dopo il vantaggio con Maniscalco al 35’, le reti arrivano tutte nella ripresa con Sahanen, Farina, ancora Maniscalco e Lagesen che chiude all’85. La squadra di Skara resta cosi al comando salendo a ventuno punti e mantenendo tre lunghezze di vantaggio. Per Real Springfield la retrocessione invece è sempre più vicina. Vince Seportivo Scarpasci, che dopo essere passato due volte in vantaggio, si fa riprende da Apice. La rete decisiva arriva nella ripresa grazie a Börjesson, che oltre a sancire il definitivo 3-2  aveva anche aperto le marcature. Doppietta anche per Nekola. Risultato che penalizza Apice, che avrebbe meritato di più. Scivola cosi a meno sei punti dalla vetta della classifica e si fa agganciare da Cannes F.C. che vince di misura su Zebre_a_pois. Vittoria che per quanto visto in campo poteva essere più ampia, ma l’1-0 siglato da Propersi al 13’ vale comunque tre punti fondamentali per allontanarsi dalla zona playout. Zebre a pois invece vede la zona salvezza lontana sei punti e a questo punto farebbe meglio a guardarsi dietro. Per fortuna ci pensa Damia & Co a tener lontano Csander FC. Nello scontro tra le due squadre ha la meglio la squadra di djdamia-HI che stravince 5-0 grazie anche a una doppietta di Albano.

III.13 Valle Aurelia 87 fa bottino pieno nel doppio confronto con Black Bishop Football Club prendendo sei punti fondamentali contro la principale inseguitrice. In questa giornata la vittoria della squadra di Zucca_STD è netta. Un 4-0 in trasferta che non lascia repliche. Il vantaggio arriva al 25’ con de la Rosa e il risultato rimane in equilibrio fino al 75’ quando Megido raddopia. Un minuto più tardi e ancora de la Rosa a segnare e al 79’ chiude i conti Putzu. Con questa sconfitta Black Bishop scivola in quarta posizione scavalcata da Madre Esmeralda e PucK Fair. Valle Aurelia 87, quando mancano diciotto punti alla fine, incrementa il suo vantaggio a sette punti. Adesso la principale inseguitrice diventa Madre Esmeralda, ma Valle Aurelia 87 ha una grande occasione sabato prossimo per chiudere definitivamente i conti: si gioca infatti Valle Aurelia87-Madre Esmeralda. Tornando a questa giornata, la squadra di Andreaabur, riesce a vincere, anche se a fatica in casa contro PutreZidane. Il gol vittoria arriva all’86’ grazie al gol di Hugi. Vittoria meritata. Resta in ultima posizione Atletico Batta che perde 2-0 contro Puck Fair. Sfortunata in questo caso la squadra di Golaprofonda che avrebbe potuto almeno prendere un punto. Con 10 punti che la separano dalla zona playout, le speranze sembrano morire. Finisce 3-3 tra Cugini di Zampagna e Alzano. Un punto che non serve a nessuno e che sicuramente va più stretto a Cugini di Zampagna, favoriti alla vigilia.

III.14 Continua il dominio di Bononia Warriors, sempre più vicina alla promozione. Vince in casa, con qualche difficoltà, 2-1 contro Ridersteam. Alla vigilia il pronostico era tutto per i padroni di casa con l’ 86.69% di probabilità di vittoria. Gli ospiti hanno provato di tutto e sono rimasti in partita fino alla fine, prendendo il gol del definitivo 2-1 solo all’84’. E’ stata decisiva la rete di Morsiani. Una volta tanto bisogna ringraziare un infortunio: infatti al 61’ esce per infortunio Nicastro ed entra al suo posto proprio Morsiani. A causa della sconfitta di Squali F.C., i punti di vantaggio sulle inseguitrici diventano adesso nove, quando mancano al termine solo sei gare. Come detto sconfitta casalinga per Squali F.C. Fatale alla squadra di GM-Moro45, il doppio confronto con Valchia che ha precluso ogni speranza di promozione. Dopo il 2-0 di sette giorni prima, è di nuovo 2-0 grazie a Miradercole e Sanyang. Sei punti per Valchia che le permettono di scavalcare in classifica proprio Squali Fc, e che le permettono di portarsi al terzo posto a quota quindici punti. Troviamo però altre due squadre appaiate a quindici punti. Stiamo parlando di Fab Sixtyfour, che batte facilmente Kubaldeide per 9-0, e di La Pupilla che in trasferta batte 3-0 Tdk con le reti di Piscopo, Van Stokrom e Gaudin. Sembra quasi tutto deciso per i pricipali verdetti del girone. Se Bonania Warriors ha un piede e mezzo in B, Kubaldeide e Tdk sono praticamente in D.

III.15 Nella partita più interessante della giornata è pareggio tra Honved e BiboBiba. Si decide tutto nel secondo tempo, con la prima rete che arriva al 55’ grazie a Wija che porta in vantaggio BiboBiba. Il pareggio arriva al 71’ con Chmura, ma due minuti più tardi gli ospiti si riportano avanti con Di Martino. Al 79’ Chmura realizza la doppietta personale che vale il definitivo 2-2. Risultato che va stretto a Honved, che riesce a realizzare ottime valutazioni di centrocampo e di difesa, ma che sfortunatamente non riesce a prendere il lato giusto dove attaccare. Si allontanano entrambe dalla vetta della classifica con Honved che scivola a meno cinque punti. Ancora in corsa invece BiboBiba che ha soli due punti di ritardo. Vince infatti Cazzamari in trasferta per 2-0 contro Ftar Football. Decidono le reti di Lenzi al 7’ e Harviala al 49’. In uno scontro tra pressing e contropiede ha la meglio il 3-5-2 pressing di Cazzamari. Per Ftar Football niente da fare e adesso dovrà cercare di rimanere lontana dalla zona retrocessione. Dopo tre sconfitte consecutive in campionato che hanno compromesso ogni speranza di promozione, torna alla vittoria Titanium Fc presa per mano da uno splendido Biagiotti autore di una doppietta contro Glomerand. Finisce 4-1 per i sardi, che si mantengono a meno sei dalla vetta, e a più sei dalla zona playout. In piena zona retrocessione invece Glomerand. A farle compagnia ci pensa Orange Tower Rangers battuta 4-1 in casa di A.S. Taised.

III.16 Cerca di prendere il largo Sporting Ponte di Nona che vince meritatamente in casa contro Pattumeros per 2-1. Gli ospiti si presentano con un 3-4-3 pressing per cercare di soffocare il gioco degli avversari. I padroni di casa, che sfoderano una difesa con valutazioni molto buone, chiudono la pratica in un tempo: segna prima Arfè al 34’ e poi Dinu al 44’. Nella ripresa, al 64’, Wiering riapre la partita con il gol del 2-1, ma non succederà più nulla. Sporting passa cosi al comando solitario portandosi a diciotto punti, allungando a due lunghezze su Squek che in casa non va oltre il 2-2 contro Supermgo. Pareggio che alla fine è il risultato più giusto, ma considerando che all’86’ Squek vinceva per 2-0 rimane un po di rammarico per è più che un punto guadagnato, sono due punti persi. Dopo il doppio vantaggio con la doppietta di Romanin al 29’ e al 66’, gli ospiti riescono a pareggiare in un minuto con Senesi e Miele entrambi a segno all’87’. Pareggio noioso tra Equipo Los Rumberos e Caudium Team 1909: finisce 0-0, con i padroni di casa rammaricati per una partita che li vedeva favoriti al 70.85%. Un punto che serve poco a entrambi, con Caudium Team 1909 che scivola al settimo posto, in zona retrocessione e con Equipo Los Rumberos che deve stare attento alla risalita di Fc. Campsch, che batte in trasferta il fanalino di coda AC Matterhorn per 4-0 e si porta a dieci punti, a meno due dalla salvezza. Al “Grota ad l’Urs” decidono le reti di Tarantola, Grazioso, Vandini e Scirgolea.

loading...

Comments

comments

Facebook