Hattrick serie A. Solo vittorie casalinghe. Strong Ale difende il primato

STAGIONE 41 – 8ª

Tutto scontato nella prima di ritorno – che stavolta non abbiamo seguito in diretta su Radio Game Fox – con 4 vittorie interne e classifica immutata.

Hattrick vero su due soli campi, ma anche qui non si è riusciti a limitare lo strapotere del fattore campo. Ecco le analisi delle singole partite

loading...

Strong Ale! – F.C. Belluto 7 – 1 La semibottizzata Belluto si chiude in difesa ma viene ugualmente travolta dalla capolista. Unica consolazione il gollettino dell’1-7 nel finale. Davvero poco da segnalare su questo campo se non che Strong Ale! fa valutazioni mostruose a centrocampo anche in partite come queste. Dimenticato di piccare?

Orda Balorda Urb – Dolasiana 3 – 1 A Urbino invece si è giocato, e Dolasiana ha sfoggiato un bell’attacco centrale , incastonato in un 433 CA. Non è stato sufficiente a reggere l’urto di un attacco-monstre (doppio mitico!!!!) dell’Orda, ma ha limitato bene i danni, chiudendo 1-3. Forse in tutto questo ha inciso anche il doppio infortunio dei padroni di casa, ma certo che quando i “balordi” si presentano in queste condizioni non ce n’è per nessuno.

Dragon’s Eye – spartanna 4 – 2 L’altro campo vero è quello dei Dragoni. In quella che prometteva di essere la partita più equilibrata, Spartanna ce l’ha messa tutta per impegnare i padroni di casa ma alla fine ha dovuto soccombere. 352 contro 451 per larga parte del match, ma la differenza è che i draghi hanno 60+% di possesso e difesa impenetrabile. Impossibile affidarsi ad altro che al random

Poker Soccer Clu – Sweetness 8 – 0 La non-difesa (più che Tutto Avanti) di Sweetness non ripete il colpo di sabato scorso e crolla inesorabilmente sotto i colpi di Dieghito. D’altronde uno schema così dev’essere apoggiato da un forte possesso altrimenti alza bandiera bianca senza neanche lottare. L’8-0 è un po’ eccessivo ma non nascondiamo che vedere il più brutto dei moduli hattrickiani umiliato in questo modo ci dà una certa soddisfazione.

A

Il prossimo turno

Strong Ale all’esame di Dolasiana. Occasione d’oro per l’Orda di recuperare la vetta, ma anche Dragon’s Eye, che ha il turno più facile, può approfittarne per guadagnare terreno. Scontro lancia in resta tra Spartanna e Dieghito. In palio un po’ di tranquillità

I marcatori

1. Ian Bruton Dragon’s Eye 8
2. Heine Ørting Strong Ale! 8
3. Andrea Bonini Orda Balorda Urbino 7
4. Patrizio Pederzoli Sweetness 6
5. Matteo Siragusa spartanna 6
6. Matías Perón Strong Ale! 5
7. Roberto Laura Strong Ale! 5
8. Karri Seppänen Orda Balorda Urbino 5
9. Jannis Rachele Dragon’s Eye 4
10. Francesco Holban spartanna 4

Classifica monte stipendi (aggiornata a venerdì)

Dragon’s Eye aumenta del 30% e balza in testa. Anche POker SC sale, mentre il resto rimane pressoché invariato

1. Dragon’s Eye Serie A 1 281 000 €
2. Orda Balorda Urbino Serie A 1 240 000 €
3. Poker Soccer Club Serie A 1 212 000 €
4. Strong Ale! Serie A 1 110 000 €
5. Dolasiana

Serie A 975 000 €
6. spartanna Serie A 845 000 €
7. Sweetness Serie A 733 000 €
8. F.C. Belluto Serie A 277 000 €
loading...

Comments

comments

Facebook