Hattrick 13ª giornata. La Serie B

Ieri vi abbiamo parlato della Serie A, oggi è il turno dei 4 gironi di B. Vi ricordiamo l’appuntamento del martedì con gli Oscar della settimana, in cui incoroneremo i migliori di tutte e 11 le categorie italiane di hattrick.


loading...

STAGIONE 40 – 13ª GIORNATA

Spartanna ritorna finalmente in A, e con pieno merito. Stagione dominata la sua, e in virtù della vittoria di ieri non può più essere raggiunta dalle altre prime grazie a una differenza reti schiacciante (+60). I complimenti di Game Fox a un manager che riesce nella non facile impresa di risalire nel giro di così poco tempo. Strong Ale e Dolasiana si contendono il secondo passaggio diretto nella massima serie.

Serie II.1. Il fattore casalingo ha la meglio su ogni difesa, e schiaccia le povere squadre ospiti sotto una valanga di 24 gol (a 4). Si è lottato solo sul campo della capolista Spartanna, grazie a una Quahog coriacea in difesa, ma che esce ugualmente sconfitta per 4-2. Genova Principe batte Milanello ben oltre quel che dicano le valutazioni, e la raggiunge in classifica, mentre sugli altri due campi scontata era la resa delle due bottizzate e retrocesse.

Purplehaze e Reggina sono salve, Spartanna matematicamente in A. Quest’ultima non è una buona notizia per Milanello che dovrà incontrare la capolista, ma anche Quahog che le contende il 4° posto, è nella stessa situazione in casa con Purplehaze. I 3 gol di media reti a vantaggio di Quahog potrebbero fare la differenza nella corsa alla salvezza. La Reggina è invece salva di sicuro, visto che va a giocare su un campo Bot. Genova Principe ai playout. Starvation e Vacche del West in C.

Serie II.2. Strong Ale si impone sul campo dell’Armata Brancaleone e vince il girone. A nulla serve il contemporaneo successo di Pennywise. Terremoto sul fondo. Sembrava tutto deciso e invece Hic Sunt Leones con un punticino casalingo si porta a -3 dai playout, rappresentati dalla coppia Stains and Maniacs/Gli Umili del Mazzo. Drammatico lo scontro interno con quest’ultima, terminato 1-1. Un grande centrocampo non basta ad Antoidone che non riesce a produrre abbastanza attacco e incassa il pareggio al 73°. Ancor più incredibile la sconfitta in casa patita dai Maniaci ad opera della sicura retrocessa Equipo de Los Rumberos.

Prepariamoci a un finale pirotecnico. I Leoni devono vincere a tutti i costi ad Arzignano, cosa sicuramente non facile. tuttavia se dovessero riuscire nell’impresa basterebbe sperare in qualunque risultato diverso dal pareggio nello scontro diretto tra 5. e 6. per accedere ai playout. Strong Ale deve assolutamente battere la rivale Pennywise per tenersi dietro Dolasiana e rimanere sopra il taglio.

Serie II.3. Drammatico scontro diretto tra Mar Mousa e Risacca, finito 1-1. Ai padroni di casa serviva disperatamente la vittoria, ma un centrocampo utopico è stato pareggiato dal solito pauroso attacco di Claudio, che poteva vantare migliori rapporti attacco/difesa. Punto d’oro per All the Bancons sul campo di Trinacria, mentre Spamdoria e Sandman passeggiano col pensiero all’ultima giornata.

A Risacca basta dunque un pari in casa con Trinacria per andare agli spareggi (di più non può più ottenere). Mar Mousa affronterà la trasferta Palmense, con questi ultimi già spacciati in virtù della sicura vittoria di Sandman contro il bot. Bellissimo l’epilogo-salvezza per il 4° posto, con lo scontro diretto Bancons-Spamdoria. I padroni di casa devono vincere, altrimenti saranno playout; grande in ogni caso la stagione della matricola Spamdoria, data per spacciata da molti e invece a un passo dalla salvezza senza spareggio.

Serie II.4. Dolasiana si libera facilmente dell’ultimo scoglio bottizzato e può concentrarsi su sabato prossimo. In un girone in cui quasi tutto è stato deciso tiene banco la lotta per il 6° posto, ora occupato dalla Marecchiese, dopo le vittorie interne delle due rivali contro squadre già salve.

Anche qui dunque ultima giornata al cardiopalma. La Marecchiese ha la possibilità di andare ai playout con le proprie forze, vincendo in casa con Cannes, mentre Hellas Baligio è sicura di farcela grazie all’ultima partita contro il bot. Interessante anche lo scontro per il secondo posto tra Cormio e Hammer team. Dolasiana dal canto suo è costretta a vincere sul campo della quarta, sperando poi in un infortunio di Strong Ale nella II.2.

loading...

Comments

comments

Facebook