Hattrick: gli ottavi di Coppa Italia rispettano i pronostici. Solo Risacca stecca

Ieri sera sono andati in scena gli ottavi di finale di di . In una stagione povera di sorprese diciamo subito che ancora una volta gran parte dei pronostici sono stati rispettati. Unica eccezione Risacca, sconfitta sul campo della rivelazione Potolini (che è pur sempre una squadra di terza, intendiamoci). Ma vediamo i match uno ad uno.

Realfisioteam-Poker Soccer Club 2:3 Realfisio sfiora il miracolo, sprecando un vantaggio di due gol e arrendendosi solo ai supplementari. Dal canto suo Poker rimane in corsa per il double scudetto/coppa, e questo nonostante il rovinoso infortunio di Oro al 35′ (quando già si stava sullo 0-2) sostituito da un centrompista di taratura ben inferiore. D’altro canto i padroni di casa già dal 13′ giocavano in 10 per l’espulsione del centrocampista Avallone. Questo ha fatto saltare i piani di Realfisio che si affidava al dominio in mezzo al campo, viste le paurose lacune difensive. Passa dunque la squadra più forte ed equilibrata, ma c’è mancato davvero poco…

loading...

Picchio72 – Orda Balorda Urbino 0:4 Poco da dire. Dominio incontrastato degli urbinati, una vera macchina da guerra.

The Hell’s Bells – Dragon’s Eye 1:2 Un altro copione già visto. I padroni di casa si affidano solo al centrocampo, e fanno soffrire una molto più strutturata DE. Risultato giusto, ma soffertissimo, e raggiunto col golletto di Mateos al 25′ s.t.

Potolini-Risacca 4-2 Spettacolo in casa Potolini, che aveva rinominato la stadio per l’occasione, segno che sentiva moltissimo la partita. Due soli reparti consentono l’impresa a Philler_Rob; il centrocampo magico (!!!) e l’attacco centrale, che sfrutta un 55% medio di possesso per infilare 4 volte la porta degli ospiti. Il maggiore equilibrio di Claudio nulla può e la sorpresa (relativa) è servita.

Daesu F.C. – Arzignano Grifo2 1:4 Doppio centrocampo mitico per un confronto deciso, una volta tanto, dalla superiore difesa degli ospiti, soprattutto al centro.

Cazzamari – Mar Mousa 4:7 Grande equilibrio e partita decisa dai rigori, dopo il 2:2 dei tempi regolamentari. Come spesso succede in questi casi, passa il team col portiere più forte.


Misterya – f.c. purplehaze 2:0
Partita segnata fin dal principio. Nessuna speranza per gli ospiti di fronte a una MIsterya che domina in lungo e in largo.

Molto Atletico Biscia – Madre Esmeralda 4:2 Il grande Elcino tiene alto il bandierone della vecchia guardia hattrickiana vincendo negli ultimissimi minuti ma non senza merito. Utopico a centrocampo è la ciliegina sulla torta.

Ed ecco gli accoppiamenti dei quarti di finale, col pronostico di Gamefox:

potolini – Poker Soccer Club 2
Misterya – Orda Balorda Urbino 2
Molto Atletico Biscia – Dragon’s Eye 1
Mar Mousa – Arzignano Grifo 1

loading...

Comments

comments

Facebook