Blackout Rugby. Il manageriale obbligato per tutti gli appassionati della palla ovale

Tutto cominciò con Hattrick e i vari calcistici, ma la febbre non poteva che dilagare in altri sport, finché un giorno dalla Francia non giunse anche il primo manageriale della palla ovale: Rugbymania. Di quest’ultimo ci occuperemo in futuro, mentre oggi il nostro intento è di presentare quello che a nostro avviso è di gran lunga il miglior gioco dedicato al rugby.

Chi di voi ha notato il titolo senza precipitarsi a leggere il testo sa già che stiamo parlando di Blackout Rugby (in gergo BOR), un progetto neozelandese (e da dove poteva venire altrimenti, ci chiediamo?) che spinge davvero all’estremo il realismo e la giocabilità.

loading...

Punto di forza di Bor è indubbiamente la partita. Giocata in tempo reale (40 per tempo con intervallo di 10 minuti) rappresenta –  forse subito dopo Sokker – il massimo di realismo e di atmosfera nella simulazione del confronto. La grafica si limita alla posizione della palla sul campo, è vero, ma le parti testuali si aggiornano in continuazione e descrivono ciò che accade secondo per secondo, regalando un pathos ineguagliabile. Il tutto ha anche il vantaggio di fornire ottimi spunti per capire se le nostre impostazioni tattiche stanno avendo effetto, cosa che nella maggior parte dei manca.

La settimana si sviluppa sulle classiche due partite, che diventano 3 finché si è in Coppa, e prevede altri due momenti fondamentali: la pescata e l’allenamento. La pescata si basa su un eccellente sistema di giovanili, che risente degli investimenti fatti a lungo termine.

Mantenere l’investimento alto costa parecchio ma alla lunga rende. Ciò ha fatto sì che si sviluppasse anche una seconda scuola di pensiero, che rinuncia totalmente alle giovanili reinvestendo tutto il risparmio sul mercato. Torneremo su questo in un futuro articolo di strategia di gioco.

È possibile scegliere quale giocatore pescare dalla propria squadra giovanile, che gioca un campionato regolare come il team principale, in cui possiamo vedere e annotare il rendimento di ogni singolo giocatore. Il tutto avviene martedì a mezzanotte.

L’allenamento diviene invece visibile alle ore 12 del martedì e si basa anche qui su un intelligente sistema di distribuzione degli “slot” il cui numero è limitato, ma via via maggiore in base sempre agli investimenti fatti sulla struttura.

Da notare che anche le caratteristiche del singolo giocatore (10 diverse skill) non danno indicazioni immediate sul suo ruolo. E nemmeno le istruzioni illuminano più di tanto sull’argomento. Non è però necessario essere esperti della palla ovale per raccapezzarsi. Buon senso a parte (è ovvio per esempio che gli avanti hanno bisogno di forza, i trequarti di passaggi) esiste un bellissimo forum, molto collaborativo e amichevole per togliersi ogni dubbio, o quantomeno provarci.

Qui entriamo tuttavia in una nota dolente. Benché la comunità italiana sia ampia, coesa e molto ben disposta nei confronti dei nuovi, il gioco non è stato ancora tradotto dall’inglese. Mettiamola così: è un ottimo sistema per impratichirsi nella lingua. E comunque troverete sempre qualcuno disposto a darvi una mano, se avete dubbi.

Come quasi tutti i giochi di questo tipo, Bor è assolutamente gratuito ma fornisce un pacchetto aggiuntivo Vip, che non dà vantaggi di gioco ma lo rende più divertente. Il costo è poco sotto i 30 euro annui, ma se vi appassionate lo pagherete volentieri. Il consiglio naturalmente è di cominciare gratis e provare a vedere se il sistema vi appassiona.

Anche il metodo promozioni/retrocessioni – piramidale – non si discosta troppo dagli altri manageriali, ma è condito dall’avvincente novità dei playoff. In pratica a fine stagione le prime 4 si affrontano a eliminazione diretta (prima contro la quarta, seconda contro la terza) e le migliori vincenti della finale salgono dirette, mentre le peggiori giocano un ulteriore spareggio.

Per finire vediamo di riassumere gli appuntamenti settimanali di Bor

Lunedì ore 19 (circa) Amichevole
Martedì ore 0.00 Pescata dalle giovanili
Martedì ore 12 Allenamento
Mercoledì ore 19.35 Coppa
Sabato ore 14.35 Campionato
Domenica ore 14.35 Campionato giovanile

I voti di Game Fox*

Primo impatto: 6,5

Fidelizzazione: 9

Realismo: 8,5

Comunità: 9

Tattica: 9

Strategia: 9

Simulazione partita: 9

Mercato: 6

Giovanili: 9

Economia: 7,5



VALUTAZIONE FINALE GAME FOX: 89/100

* il sistema di voti GF è concepito cercando di mettersi nei panni di un neo-iscritto, e come tale va letto

loading...

Comments

comments

Facebook