Marrundattrick 7. I raduni storici. Part 2

Torna il consueto appuntamento con Marrundattrick, lo spazio libero di Marrundo su Game Fox. Buon divertimento!

Marrundattrick

I raduni, parte 2

La scorsa settimana siamo partiti dal primo raduno italiano e abbiamo un po’ divagato raccontando simpatici episodi.

loading...

Andiamo avanti e parliamo di altri partecipanti di questo primo simpatico evento.

Una fazione che per lungo tempo aveva preso parte al gioco e alla vita pubblica della conference, è stata quella rappresentata dal gruppo dei ragazzi di Tortona.

Al primo raduno erano presenti Diamante, gatei e Croce ma possiamo anche ricordare il buon gately della Roger Rabbit.

Senza voler togliere niente, mi soffermerò un attimo sul primo.

Ricordo simpaticamente Mario Diamante, proprietario della mitica Paderna, carismatica squadra che per anni ha imperversato in Serie A.

Carbonaio e ironico, infamatore di Sluice, tattico stravagante, per stagioni aveva ipotizzato che l’attacco sinistro si scontrava con la difesa sinistra dell’avversario.

Anche al tempo, passarono anni per avere una risposta ufficiale dallo Staff di Hattrick su questa questione.

Una risposta che tanti ritengono ovvia e scontata, ma sinceramente io continuo a non fidarmi di gente che di questo motore è capace solo a modficare i valori sui fogli excel 🙂

Diamante per certi versi poteva essere un simil Dunf, ma più leggero e rilassato.

Ricordo che non vedeva l’ora di conoscere il Nappa, quel personaggio che aveva dato il nome al mio Stadio.

E ricordo pure come tentò di ricucire lo strappo con Sluice, proponendosi con lui per uno storico  “dolce ai mezzi” con il primo GM.

Fu proprio in quella giornata che molti strappi furono ricuciti, e iniziò un nuovo percorso verso la comunità che voi tutti conoscete.

Quell’incontro cambiò anche il mio rapporto con Sluice.

Quel sabato lui giocava contro un nostro amico di Arezzo, vinse abbastanza facilmente e mi chiese se per caso sapevo se lui aveva piccato.

Prima che potessi rispondere, mi fermò dicendomi “no aspetta, non me lo dire dato che sabato gioco ancora contro di lui”

Ma non fu “un tanto per dire” o per leccaculaggine (chiaro, io ero cmq in A e lui in serie B :D) ma fu un modo per dire “ no aspetta, così non mi diverto”

Il primo raduno fu l’occasione per vedere quanto poteva esser bello scannarsi l’uno contro l’altro, divertirci, sfotterci, prendersi in giro e mai troppo sul serio.

Fu anche l’occasione per dare una prima impronta allo StIaff di HT- Italia.

Credo di poter dire senza problema che il sistema è nato e continua ad andare avanti per amicizia e conoscenza diretta.

Chiaro che poi vengono richiesti anche altri requisiti, ma il “candidato StIaffaro” nasce così.

In quel giorno sicuramente è nato il Mod (poi GM) Cratore e, successivamente, il GM – Jorgius.

E credo di poter dire senza dubbio, che altri StIaffari sono nati per mia indicazione 😛

Personaggi come Tasso, Elcino, Bilbo, indicazioni fornite dal sottoscritto a Sluice e al “dopo Sluice”.

Oppure il mitico Mod- Dunf, capace di “saturare il Niusgrup” con un suo messaggio da 3000 caratteri.

Certo, anche in questo ambiente, certe nomine restano un mistero anche per me.

Esempio: quella di Rete 😀

In ogni caso i raduni sono stati da sempre l’occasione non solo per conoscere chi stava dall’altra parte del monitor, ma anche per cambiare e approfondire certe tematiche di gioco.

Ancora sul capitolo raduni, non potrei non citare un altro piccolo record che Hattrick Arezzo detiene, quello del primo grande raduno italiano esteso, insieme alla consegna del gadget maglietta.

Per quanto mi riguarda è stato uno dei pochi grandi raduni alla quale ho partecipato (e anche organizzato).

Unica pecca: poco tempo, troppa gente da conoscere, che poi non riuscivi a tenere a mente.

Anche per questo motivo successivamente mi sono dedicato a raduni più piccoli, come quelli della AHF ad esempio.

Chiudiamo con la AHF e riallacciamoci al discorso di sopra “Amicizia-StIaff.”

Vi siete mai chiesti perché, qualche anno fa, tantissimi StIaffari erano membri di questa fantomatica federazione?

loading...

Comments

comments

Facebook