Serie Oro: tutto ancora in bilico!

Ancora incertezza in fondo, ma una nuova certezza incrollabile lassu’. In mezzo, molte squadre gia’ in vacanza.

Ha del prodigioso lo scatto di Ass. Atl. Reggio C. dopo la grande delusione dei societari. Vittoria assolutamente netta con una competitivita’ impressionante nei concorsi: via le foglie rattrappite di una melma in zona retrocessione, salda zona centrale del gruppo. Era prevedibile, la forma pero’ e’ decisamente bassa: addio individuali? Arretium Atletica si conferma grande realta’ anche in Oro, ma ci chiediamo: perche’ non tirare il fiato e dedicarsi a qualcosa nell’individuale? La salvezza e’ cosa fatta, il terzo posto in NL praticamente pure, eppure non cede un metro. Come Small Track & Field: ha vinto i societari, fa un buon terzo posto in NL e mandera’ gente agli individuali: non sappiamo come finira’ a forma la stagione, ma giu’ il cappello. Ad ora sarebbe addirittura salvo. Come Atletico Panzetta: non fortissimo a livello assoluto, ma come una formica ha accantonato buone prestazioni e mantiene un buon +6 sulla zona calda. Poseidon si riposa in vista degli individuali, GS Diavoli, invece, forse ci ha rinunciato: altra prestazione sotto la media, salti discreti ma lanci da riformare. Retrocedere e’ un’idea assolutamente condivisibile. Anannasavanna Team, stante le premesse di non riuscire a competere per la NL, scherza, come anche Cramelan che ora e’ davvero candidato e retrocedere. Quanto aspettera’ Cloris a mettere in pratica un paio di zampate, decisamente nelle sue corde, per archiviare la salvezza? Ormai l’impressione e’ che non ne abbia intenzione.

loading...

Lupus in Fabula Track & Field: ormai non e’ piu’ una novita’. Solito dominio in ogni specialita’ e potrebbe addirittura essere campione con una giornata d’anticipo. Non e’ una novita’ nemmeno la piazza d’onore per Polisportiva Besanese: non e’ la seconda forza della Oro, ma arrivera’ nuovamente sul trono della seconda. 8 punti a Fabry, ad oggi, sono decisamente irrecuperabili. Le staffette sono necessariamente da migliorare. E’ il terzo gradino del podio a rappresentare la sorpresa di giornata: la Fenice da’ fondo ad ogni energia e agguanta 8 punti assolutamente importanti per la lotta ad evitare la retrocessione. Le staffette sono da ristrutturare, i concorsi da rivedere ma la grinta quella dei tempi migliori. Attenzione alla forma: e’ in calo pauroso, ma Malix ha deciso di fare di tutto per rimanere nell’empireo di . Ad ora sarebbe salvo ai danni di Italian Vampires, dietro in generale di un solo punto ma con piu’ frecce al suo arco. Se Cloris davvero lascia la Oro, la sfida e’ tutta qui, con Simo che qualche scherzetto potrebbe ancora farlo. Societa’ Atletica Pellethinaikos ormai si accontenta: molti titolari fuori per gli individuali, poco impegno e tanto fieno in cascina: la meta’ classifica e’ ormai la realta’ di Umibozu, in un’annata decisamente positiva sin’ora. La salvezza, obiettivo di inizio stagione, e’ poco piu’ che una formalita’. Anche Rotten lascia perdere questa giornata: troppi interessi negli individuali e, ci scommettiamo, anche nelle olimpiadi. Eppure la Rotten Athletic rimane quarta, prima nel gruppo di quelli che hanno altri obiettivi ma vogliono restare qui. Come Brianza Team: ultimo (Sant’Angelo Team, pressoche’ retrocesso, non ha gareggiato) ma decisamente saldo. Basta una giornata ad impegno discreto per poter mettere fine ai patemi.

loading...

Comments

comments

Facebook