Tour de France: Alessandro Petacchi trionfa in volata

Prima tappa in linea e primo successo azzurro nella corsa a tappe più importante del mondo ciclistico: si impone dopo una volata combattuta il nostro Alessandro Petacchi. Il portacolori della Lampre ha regolato, sul traguardo di Bruxelles, l’australiano Renshaw della HTC Columbia e i veterani Thor Hushovd e Robbie McEwen.

loading...

Tappa caratterizzata dalla lunga fuga di Wynants, Perez Lezaun e Boom, che partono in avanscoperta dopo pochi km dalla partenza di Rotterdam e resistono con massimo vantaggio intorno a 7 minuti e mezzo a cavallo del 50° chilometro di corsa. Successivamente il gruppo trainato dalle squadre dei velocisti accelera il passo e ricuce via via il gap fino al definitivo riaggancio a 9 km dall’arrivo.
Tante le cadute lungo i 223km del percorso, in cui incorrono tra gli altri anche il nostro Ivan Basso (niente di grave per lui a parte qualche escoriazione alle ginocchia), David Millar ottimo protagonista del prologo di ieri,  Alessandro Ballan e anche la maglia gialla Fabian Cancellara, che nella bagarre per accaparrarsi le posizioni di testa negli ultimi 2 km in vista della volata finisce in terra in una caduta di gruppo che taglia fuori dalle prime posizioni il grande favorito di giornata, Mark Cavendish.

Con il nativo dell’Isola di Man messo fuori gioco, tocca agli altri grandi nomi del pedale veloce farsi valere nello sprint conclusivo, che vede il nostro Ale-Jet esultare a braccia alzate. Da notare anche, per i nostri colori, il buon piazzamento del bresciano Daniel Oss della Liquigas Doimo, compagno di Basso e Kreuziger, che chiude al sesto posto.
Cancellara, nonostante la caduta, rimane in maglia gialla e domani altra tappa in terra belga, da Bruxelles a Spa.

Classifica di tappa:

1. Alessandro Petacchi – Lampre – 5h 09′ 38”
2. Mark Renshaw – HTC Columbia – s.t.
3. Thor Hushovd – Cervelò Test Team – s.t.
4. Robbie McEwen – Katusha Team – s.t.
5. Matthieu Ladagnous – Francaise Des Jeux – s.t.
6. Daniel Oss – Liquigas Doimo – s.t.
7. Josè Joaquin Rojas – Caisse D’Epargne – s.t.
8. Christian Knees – Milram – s.t.
9. Ruben Perez Moreno – Euskaltel – s.t.
10. Jurgen Roelandts – Lotto – s.t.

Classifica Generale:

1. Fabian Cancellara – Team Saxo Bank
2. Tony Martin – Team HTC Columbia – +10”
3. David Millar – Garmin Transitions – +20”
4. Lance Armstrong – Team Radioshack – +22”
5. Thomas Geraint – Sky Pro Cycling – +23”
6. Alberto Contador – Astana – +27”
7. Tyler Farrar – Garmin Transitions – +28”
8. Levi Leipheimer – Team Radioshack – +28”
9. Edvald Boasson Hagen – Sky Pro Cycling – +32”
10. Linus Gerdemann – Milram – +35”

loading...

Comments

comments

Facebook