Il mercato dell’Inter

L’Inter è già da tempo al lavoro per costruire la rosa per il campionato 2010/2011: riassumiamo le principali operazioni di mercato già concluse e sveliamo alcuni dei possibili scenari.

Portieri:

loading...

sicuramente resterà come primo portiere.  E’ arrivato a parametro zero Luca Castellazzi, classe 1975, per sostituire nel ruolo di secondo portiere Francesco , che ha annunciato il proprio ritiro.  Nel ruolo di terzo portiere è stato recentemente confermato Paolo per un’altra stagione.

Per Viviano, classe 1985,  è stata rinnovata di un anno la comproprietà con il Bologna.

Vid Belec il portiere sloveno della Primavera che nella scorsa stagione è stato spesso aggregato alla prima squadra, è stato ceduto in prestito al Crotone Calcio.

Difensori:

Nella scorsa stagione, a causa dei continui infortuni di Davide Santon e dello spiacevole infortunio di Chivu, le fasce sono sembrate un punto debole: non tanto per la qualità dei giocatori quanto numericamente.  In questo periodo si fanno tanti nomi per un rinforzo sulla fascia: i più gettonati sono del Lione, della Lazio, Fabio Coentrao del Benfica e del Tottenham. Alla fine la sensazione è che tutto dipenda da Maicon: se il Real Madrid offrirà almeno 30 milioni di euro, partirà e allora certamente l’Inter comprerà un terzino di ruolo. Tutti gli indizi ci fanno pensare che sarà lui il grande giocatore che Massimo Moratti sacrificherà: 29 primavere e una forte plusvalenza di bilancio paiono essere buoni motivi; inoltre c’è da dire che l’operazione Ibrahimovic ha insegnato che ci si può rafforzare pur vendendo un grande giocatore. Tutti gli altri difensori della prima squadra dovrebbero essere confermati.

Per il mercato in uscita resta da definire la posizione di Nicolas che resterebbe volentieri alla Roma, dove ha giocato in questa stagione: il problema è che l’Inter non ha nessuna intenzione di svendere il giocatore, che oltre ad aver disputato una buona stagione in campionato, sta disputando un buon mondiale.

Ranocchia è stato bloccato dall’Inter per il futuro ma resterà certamente a Bari.

Centrocampisti:

Sono stati riscattati dal Parma McDonald e Jonathan : per il resto si va verso la riconferma di tutto il reparto con il probabile innesto di un centrocampista centrale anche perchè Javier Zanetti potrebbe essere riportato al suo vecchio ruolo di terzino. I nomi più caldi sono quelli di Javier Mascherano e , fedelissimi di .

L’unico che rischia di partire è Sulley Muntari, autore di una stagione non proprio esaltante e spesso fischiato a S.Siro: Sulley ha molti estimatori in Inghilterra dove già ha giocato a Porthsmout; non partirà per meno di 10-15 milioni.

Da definire il futuro di Amantino Mancini che il Milan si è impegnato a prendere in prestito per la prossima stagione, ma pare non volere..le ultime indiscrezioni parlano di una probabile partenza di Amantino verso Lione come contropartita per arrivare al terzino sinistro Bastos, una delle vere sorprese dei Mondiali Sudafricani.

Quaresma è stato finalmente ceduto, per 7,3 milioni di euro al Besiktas: l’operazione ha generato una minusvalenza in bilancio di circa 7 milioni di euro; un male necessario per liberarsi del pesante ingaggio del giocatore che era sotto contratto ancora per tre stagioni.

Pare che proprio in queste ultime ore l’Inter abbia rifiutato un’offerta da 22 milioni di euro per Esteban Cambiasso dal Manchester United: Esteban è destinato a seguire le orme di Javier Zanetti!

Attaccanti:

L’impressione è che tutti rimarranno dove sono. A giorni dovrebbe prolungare e ritoccare il proprio contratto Diego Milito: si parla per lui di un ingaggio da 5 milioni di euro netti a stagione. Samuel E’too e Pandev a loro volta verranno certamente confermati: per entrambi è stata una buona stagione e il secondo è particolarmente prezioso per le regole della Champions League, dato che è un prodotto del vivaio Inter. Da verificare ciò che vorrà fare Massimo Moratti per Mario Balotelli: il talento non si discute ma il ragazzo continua a comportarsi in un modo alquanto discutibile; proprio ieri Moratti ha dichiarato che Balotelli può partire per 40 mln di euro…fosse vero non ci sarebbero grossi problemi per Mancini a portarlo al Manchester City.

Si attende di vedere con impazienza Philippe Coutinho che l’Inter ha prelevato la scorsa stagione dal Vasco de Gama per 3,8 milioni di euro: il ragazzo classe 1992 arriva da una stagione con 28 presenze e 5 reti.

loading...

Comments

comments

Facebook