Karima Ammar condannata a pagare 20.000 euro

L’ex-voce prodigio di Amici è davvero un’altra donna oggi nel 2013. Nulla a che vedere con le qualità artistiche, eccelse, che sono rimaste fortunatamente invariate. No: Il cambiamento va unicamente riferito al suo fisico dopo che la cantante ha confessato di aver perso 17 chili in seguito a una dieta ferrea ma soprattutto grazie al tanto sport praticato. Infatti Karima da ragazzina un po’ paffutella si è trasformata in una splendida donna, come possiamo vedere dalle foto, a partire dal raffronto sottolineato anche da Tgcom. Ora non resta che andare a prendersi anche quel successo che ha più volte sfiorato e che le spetta di diritto. E la vita sentimentale? Karima dice di essere single, e allora sotto, maschietti!

Partecipa all’edizione 2015 di Tale e Quale Show dove esegue anche il suo cavallo di battaglia Think di Aretha Franklin.

Il 19 ottobre 2015 il Tirreno rende nota la condanna di Karima Ammar al pagamento di 20.000 euro come risarcimento danni a Mario Menicagli per l’appropriazione autoriale della canzone “Come in ogni ora”, portata al Festival di Sanremo 2009

Clicca sulle foto per ingrandirle

Comments

comments

Facebook