Pussy Riot condannate: Nadia Tolokonnikova finirà in Siberia

IL triste giorno della conferma del verdetto è arrivato. Nonostante la sollevazione internazionale e il gesto clamoroso di Madonna che si era tatuata la scritta sulla schiena durante un concerto, il gruppo femminista anti-Putin più famoso del mondo è stato condannato in via definitiva. Una sola dei trer membri originari si salverà, avendo in qualche modo “abiurato”. Le altre due, e in particolare la leader Nadia “Nadezhda” Tolokonnikova dovranno scontare il carcere in Siberia. Una giornata nera per il libero pensiero sul nostro pianeta. Nadezhda è anche madre e dovrà lasciare il figlio al suo destino.

Clicca sulle foto per ingrandirle

loading...




vendita immobili

loading...

Comments

comments

Facebook