Maya Sansa protagonista di Tutto può succedere

Chi ha avuto la fortuna ieri di assistere allo speciale Rai Educational Mussolini, il cadavere vivente, qui presentata dai colleghi di TV (in) Diretta, non può non aver ammirato la recitazione nella parte di Claretta Petacci di . L’attrice romana, di padre iraniano, ha interpretato con trasporto le lettere che l’amante del Duce scriveva a Mussolini, a sua volta impersonato da un brillante Michele Placido.

Maya è veramente la stella in ascesa del nostro cinema, e tutti ne abbiamo ancora negli occhi la parte della terrorista tormentata nel film sul rapimento Moro, e anche la parte ne La Meglio Gioventù. Rivediamola in alcuni fotogrammi anche di nudo dei suoi film, e sul red carpet.

21 dicembre 2015: da questa sera, e per 13 puntate, troveremo Maya Sansa protagonista della fiction Tutto può succedere, su RaiUno.

Clicca sulle foto per ingrandirle

Comments

comments

Facebook