Wwe Raw 12/04/11 report

Buona sera amici del Wrestling dal vostro Antonio Leonardi. Andiamo a scoprire che è successo nell’ultima puntata di Raw.

Michael Cole fa il suo ingresso sul ring con il suo Slammy Award. Il commentatore inizia a provocare Jerry Lawler, che si alza minaccioso, costringendo Cole a rifugiarsi nel suo box, poi arriva , che prende il microfono e dice che nell’aria c’è eccitazione per il march che lo vedrà scontrarsi con The Rock a Wrestlemania XXVIII. E promette a tutti che quel match avrà il titolo WWE in palio. Cena chiede a di uscire fuori ed accettare la sua sfida, ma è ad arrivare sul ring. Randy dice che Cena può lamentarsi con The Rock quanto vuole ma questo non cambia il fatto che a Wrestlemania Cena sia stato battuto e quindi l’opportunità per il titolo dovrebbe spettare a qualcuno che il suo match di Wrestlemania lo abbia vinto. Arriva anche e dice ai due che tutti vorrebbero vederli litigare per chi dovrebbe essere il primo sfidante al titolo, perché fanno cose buone, ma nulla al confronto di quello di cui è capace lui, èd è per questo che è lui che dovrebbe affrontare The Miz. Irrompono anche Vickie Guerrero e Dolph Ziggler, e Vickie prima prende in giro Morrison, poi ovviamente dice che il prossimo sfidante dovrebbe essere Dolph. Ziggler prende la parola  e dice di essere l’uomo con più talento tra quelli all’interno del ring, e, siccome che non ha mai affrontato The Miz con il titolo in palio, l’opportunità titolata tocca a lui. Ma non è finita arriva anche R-Truth ed anche lui si propone dicendo di non aver mai avuto un match titolato da quando è a Raw. A mettere ordina arriva la solita mail dal GM di Raw che Michael Cole legge: il GM decreta per stasera un 5-Men Gauntlet Match. Inizieranno in due e chi vince il match continuerà con la Superstar successiva. Colui che rimarrà in piedi alla fine diverrà il nuovo sfidante al titolo ed affronterà The Miz ad Extreme Rules!

loading...

Brie Bella, accompagnata dalla gemella Nikki, affronta Eve Torres con il titolo delle Divas in palio. La Torres sta per connettere con il Tree Of Woe dopo avere colpito Brie con un Dropkick, ma arriva lo scambio tra le due gemelle, Eve se ne accorge e manda fuori dal ring Nikki con un Dropkick, ma la distrazione è comunque fatale perché Brie ne approfitta per eseguire la sua Sitout Facebuster e diventa la nuova Divas Champion!

Match di debutto per Sin Cara in WWE contro Primo Colon. Vittoria spettacolare per l’atleta mascherato che connette con una C-4 dalla terza corda e fa sua la contesa.

Il arriva sul ring con Wade Barrett che prende la parola e scarica su Slater e Gabriel la colpa del mancato pestaggio a The Rock e John Cena di sette giorni fa. Wade dice aveva trattato i due come suoi pari ma se questi non fanno il loro dovere, allora non c’è motivo di proseguire come gruppo. Gabriel prende la parola e dice che è stata la sua 450 Splash che ha messo fuori gioco tutti i loro avversari, sia quando era nel sia ora nel Corre e ricorda di essere tre volte campione di coppia, Slater lo interrompe per dire che anche lui lo è, questi loro successi non glie li può portare via nessuno. Ezekiel Jackson interrompe tutti dicendo che lui è la persona più potente e dominante che Wade conosca, ma, all’improvviso, arrivano Santino Marella, Daniel Bryan, Evan Bourne e Mark Henry. Santino provoca the Core chiamando il duo team Apple, ovvero Allied People Power Loathing Everything e dice che tra poco l’Apple batterà The Core nel nome di Vladimir Kozlov.

Inizia dunque la sfida tra il gruppo capitanato da Barrett e quello inedito formato da Santino. Ad un certo punto l’italiano rimane solo sul ring con Slater e tenta di connettere con il Cobra, ma interviene Gabriel e lo colpisce con un calcio, lasciando la strada spianata ad Heath, che vince il match grazie alla sua Inverted DDT.

È tempo di rivincita per Jerry “TheKing” Lawler, che affronterà con Michael Cole a bordo ring. Michel distrae Jerry e L’All-American American ne approfitta per colpirlo con una Clothesline, ma Jim Ross interviene nel match e fa cadere Cole dall’apron ring, Swagger si distrae e Lawler lo sorprende con un roll-up e vince l’incontro. Nel dopo match Michael Cole se lo prende con Swagger ed addirittura lo schiaffeggia, poi arriva Lawler e dice che ad Extreme Rules ci sarà un tag team match: lui, in coppia con Jim Ross, contro Cole e Jack Swagger.

Sul ring fa capolino World Heavyweight Champion, , che prende la parola e dice che forse tutto ciò sembrerà confuso e che non avrà molto senso. Il canadese dice che otto anni fa si è rotto il collo e che nel corso del tempo ha avuto molti altri problemi soprattutto alla colonna vertebrale, ed a causa di questi interventi non è mai riuscito a lottare con continuità. Edge dice addirittura che sta perdendo la sensibilità alle braccia che dubito dopo Wrestlemania è stato sottoposto a nuovi test che hanno delineato un quadro molto inquietante: Edge è costretto a ritirarsi! Edge è visibilmente scosso e vuole specificare che questa non è una sua scelta anzi lui è molto dispiaciuto di quello che è successo. Il pubblico lo incita a gran voce mentre lui dice di aver parlato con Christian, il suo migliore amico da ben 27 anni, che gli ha ricordato che, per tutta la sua carriera, Edge ha lottato secondo le sue regole e secondo il suo stile. Il canadese ricorda che il suo sogno da ragazzo era quello di essere nel main event di Wrestlemania, e non avrebbe mai immaginato che il suo ultimo match sarebbe stato proprio un match titolato nel main event di Wrestlemania. Edge ricapitola la sua carriera, poi dice che spera di essersi guadagnato il rispetto di tutti quanti nello spogliatoio e soprattutto della gente, perché lui ha sempre dato tutto per questa disciplina, poi conclude affermando che se potesse rifare tutto quello che ha fatto anche con le operazioni e gli infortuni, non ci penserebbe due volte e lo rifarebbe con il cuore. Ed attenzione perché sembra che tutto ciò non sia un work ma la pura e semplice realtà. Pare proprio che Edge sia davvero costretto a ritirarsi per un grave restringimento del canale vertebrale ed il titolo dei pesi massimi è ora vacante. Ovviamente se avremo altre news ve le daremo qui su Gamefox.

Eccoci giunti al Main Event che decreterà il primo sfidante per il titolo. The Miz, accompagnato da Alex Riley, si accomoda al tavolo di commento per seguire l’esito del match. I primi a combattere saranno Randy Orton e Dolph Ziggler, accompagnato da Vickie Guerrero. Randy ha in mano la contesa ma arriva il Nexus a distrarlo mentre sta per connettere con l’RKO e Ziggler può sorprenderlo con un Roll-up improvviso. A sorpresa Orton è il primo eliminato e viene assalito de David Otunga, Michael McGillicutty e Mason Ryan, con quest’ultimo che lo stende con una Powerbomb. Fa il suo ingresso sul ring R-Truth come terzo partecipante al Gauntlet Matched elimina Ziggler con un’Inverted STO improvvisa. È ora il turno di John Morrison, che però viene eliminato da R-Truth, sempre grazie all’Inverted STO. Non rimane che John Cena sulla strada di R-Truth, ed il bostoniano sembra poter avere la meglio e si prepara per l’Attitude Adjustment ma The Miz ed Alex Riley attaccano entrambi i contendenti e l’arbitro è costretto a chiamare una doppia squalifica. The Miz prende il microfono per dire che non c’è un primo sfidante al suo titolo per Extreme Rules, ma a metterlo a tacere ci pensa la mail dal GM misterioso di Raw che decreta, per il Pay Per Wiev dell’estremo, un Triple Threat Match tra The Miz, R-Truth e John Cena! Mike Mizanin e Alex Riley vengono contrattaccati da Cena e R-Truth, ed il campione viene spedito fuori dal ring, mentre il suo amicone viene fatto vittima dell’Attitude Adjustment. Con la stretta di mano tra Cena ed R-Truth si chiude questa puntata di Monday Night Raw.

loading...

Comments

comments

Facebook