Tottenham-Milan: le formazioni dell’ultim’ora. C’è Boateng!

Mancano poche ore al calcio d’inizio di Tottenham-Milan, ritorno degli ottavi di finale di Champions League. All’andata finì 0-1 con quel gol all’ultimo di Crouch che mette in serio pericolo la qualificazione dei rossoneri, che stasera dovranno tentare l’impresa. In fin dei conti il risultato non è chiuso, anzi è un risultato tutto sommato non difficile da recuperare. I rossoneri se avessero fatto 0-0 all’andata, stasera avrebbero dovuto comunque segnare almeno un gol per qualificarsi. Le cose sono andate diversamente e stasera quel gol serve per pareggiare i conti. L’impresa quindi non è in se per se dovuta al risultato, ma all’accoglienza che riceverà il Milan: uno stadio tutto esaurito, pronto a sostenere la squadra di casa e a fischiare gli avversari, cercando di intimidire in particolar modo Flamini, autore all’andata di un’entrataccia su Corkula, poi infortunatosi ma che stasera sarà del match. Ci sarà invece il gallese Bale, spauracchio dei cugini interisti nel girone. Il tecnico Redknapp in conferenza stampa ha detto che Bale è in dubbio, ma è solo pretattica visto che subito dopo Rafael Van Der Vaart ha smentito il tecnico dicendo “Bale si è allenato e sta bene. E’ pronto e me lo ha detto lui stesso“. Quindi Bale giocherà eccome. Allegri ha però già una soluzione: un gabbia formata da Flamini e Abate. Ovviamente il Milan non farà la partita sugli avversari, ma vorrà subito avere il pallino del gioco, basato sul possesso palla. Si spiega così infatti lo schieramento in mediana di giocatori di qualità come Seedorf e Boateng. Quest’ultimo si è allenato ieri in gruppo e questa mattina ha fatto un risveglio muscolare con la squadra. La caviglia non è al 100%, ma Allegri lo vuole in campo e lui, da guerriero come è, ci sarà. Se poi all’ultimo il problema alla caviglia dovesse riacutizzarsi, è pronto il giovane Merkel.

loading...

Tornati a disposizione sia Abate che Zambrotta anche se quest’ultimo però siederà in panchina e sarà il napoletano a giocare sulla destra, con la conferma ancora di Jankulosvky a sinistra. La coppia centrale ovviamente sarà composta da Nesta e Thiago Silva. A centrocampo, come già scritto, Flamini-Seedorf-Boateng, con Robinho a supporto della coppia Pato-Ibrahimovic. Non ci saranno Cassano, Emanuelson, Van Bommel poichè non utilizzabili in Champions League, Ambrosini, Pirlo, Inzaghi per infortunio e Gattuso per squalifica.

Questi i giocatori convocati e già a Londra: Abbiati, Amelia, Roma; Abate, Antonini, Bonera, Jankulovski, Legrottaglie, Nesta, Oddo, Papastathopoulos, Thiago Silva, Zambrotta, Yepes; Boateng, Flamini, Merkel, Seedorf, Strasser; Ibrahimovic, Pato, Robinho.

 

loading...

Comments

comments

Facebook