Sampdoria-Cesena. La diretta live

Cari amici e lettori, buonasera dal vostro cronista Daniele Sidonio. Alle ore 12.30 seguiremo insieme Sampdoria-Cesena. Vi ricordo che potete commentare con noi la partita utilizzando lo spazio apposito in fondo al post.

loading...

Qui invece trovate le probabili formazioni (in continuo aggiornamento) di tutte le squadre di serie A.

Ecco a voi le formazioni ufficiali di Sampdoria-Cesena:

Sampdoria (4-3-2-1): Curci; Zauri, Gastaldello, Lucchini, Ziegler; Mannini, Palombo, Dessena; Guberti, Biabiany; Maccarone.
A disposizione: Da Costa, Volta, Martinez, Laczko, Koman, Macheda, Padalino. All.: De Carlo

Cesena (4-3-2-1): Antonioli; Santon, Pellegrino, Von Bergen, Lauro; Caserta, Colucci, Parolo; Giaccherini, Jimenez; Malonga.
A disposizione: Calderoni, Dellafiore, Benalouane, Appiah, Rosina, Piangerelli, Ferri. All.: Ficcadenti

SAMPDORIA

2:3

CESENA

TABELLINO

MARCATORI AMM. ESP. SOSTITUZIONI
43′ Parolo (C) 32′ Von Bergen (C) 36′ Koman (S) per Palombo (S)
46′ Giaccherini (C) 35′ Gastaldello (S) 46′ Volta (S) per Lucchini (S)
47′ Giaccherini (C) 37′ Lauro (C) 53′ Benalouane (C) per Pellegrino (C)
82′ Volta (S) 78′ Biabiany (S) 60′ Macheda (S) per Guberti (S)
92′ Maccarone (S) 85′ Macheda (S) 70′ Rosina (C) per Malonga (C)
93′ Caserta (C) 85′ Piangerelli (C) per Giaccherini (C)

LA CRONACA

PRIMO TEMPO
Buon pomeriggio da Daniele Sidonio. Cesena lanciato dopo la vittoria sul Chievo. Samp che deve ritrovarsi per non rischiare di scendere ancora più giù in classifica.
Il sorriso di un grande ex, Antonioli. 

Saluta le telecamere Guberti, oggi trequartista dietro a Maccarone. 

Squadre che entrano in campo. Arbitra il signor Pierpaoli.
0′ Partiti, dopo il minuto di raccoglimento in onore di Massimo Ranzani, alpino caduto in Afghanistan. 

1′ Gioco fermo per un infortunio a Biabiany, colpito in faccia da Lauro in maniera involontaria.
2′ Si riparte, col Cesena che recapita sportivamente il pallone alla difesa della Samp.
3′ Samp propositiva, cross di Biabiany intercettato da Antonioli in uscita.
4′ L’aggressività della Samp schiaccia il Cesena nella propria area di rigore, ma non porta pericoli ad Antonioli.
5′ Cerca di sfruttare la velocità di Biabiany a destra la squadra di Di Carlo, ma il francese viene ben contenuto per ora da Lauro.
8′ Sovrapposizione di Mannini a destra, lo chiude Lauro.
10′ Ha alzato un po’ il baricentro il Cesena.
11′ Grande occasione per la Samp!! Lancio al bacio di Palombo per Biabiany che salta Antonioli di testa, poi si porta sul destro ma viene recuperato dal portiere del Cesena!
12′ Ripartenza Cesena 3 vs 2! Caserta apre per Parolo che cerca l’assist per Giaccherini, palla deviata da Gastaldello che termina tra le braccia di Curci.
14′ Lancio di Caserta che diventa un tiro, Curci controlla il pallone che termina sul fondo. Sbatte contro il palo il portiere doriano, ma niente di grave.
16′ Maccarone salta Von Bergen sulla linea di fondo e viene steso dal centrale del Cesena. Per l’arbitro non è fallo, ma era netta l’irregolarità sul centravanti doriano.
20′ Guberti dalla destra appoggia a Mannini che si libera per il destro, non trova il bersaglio.
22′ Lancia lungo Colucci per Giaccherini che è in fuorigioco.
23′ Interessante il duello sulla sinistra fra Guberti e Santon.
25′ Di Carlo non vuole dare punti di riferimento al Cesena e sposta continuamente la posizione dei suoi attaccanti.
27′ Jimenez va via di forza al limite e allarga per Giaccherini, palla leggermente lunga e l’attaccante del Cesena sbaglia il cross! Situazione pericolosa per la difesa della Samp.
28′ Grande occasione per Giaccherini!!! Sfida nell’1 vs 1 Ziegler e gli va via, poi calcia in porta e il suo rasoterra finisce sul fondo.
30′ Che ha sbagliato Biabiany!!! Maccarone va via a sinistra e dalla linea di fondo serve il francese che calcia alto da 2 metri!
31′ Contrasto tra Giaccherini e Palombo, ha la peggio il capitano della Samp che deve uscire per un colpo al petto. Viene curato dallo staff medico.
32′ Ammonito Von Bergen per un fallo su Biabiany lanciato da Guberti.
34′ Maccarone sulla punizione dai 23 metri! Palla centrale ma forte, riesce a bloccare Antonioli.
35′ Ammonito Gastaldello per un duro intervento su Malonga. Era diffidato il difensore doriano, salterà Catania-Sampdoria.
36′ Non ce la fa Palombo a continuare, si accascia a terra dolorante per il precedente contrasto con Giaccherini. Entra al suo posto Koman.
37′ Ammonito Lauro per un fallo di mano.
39′ Jimenez allarga bene per Santon, il terzino si accentra e appoggia a Parolo il cui tiro viene deviato dall’arbitro. Palla a Curci.
40′ Ci prova Mannini dalla distanza, tiro da dimenticare.
41′ Tentativo dalla distanza di Koman, palla larga.
42′ Buon recupero di Dessena, palla a Guberti che lancia subito Maccarone ma il lancio è completamente sbagliato.
43′ CESENA IN VANTAGGIO!!! Errore di Lucchini che regala palla a Giaccherini, servizio per Parolo che esplode il gran destro dai 20 metri! Palla all’incrocio per il vantaggio del Cesena. 

45′ Ci saranno 3′ di recupero.
45+3′ Termina 0-1 il primo tempo al Ferraris, fischi assordanti per la squadra di casa.
SECONDO TEMPO
45′ Problema alla coscia per Lucchini, entra al suo posto Volta.
45′ Comincia la ripresa, batte il Cesena.
46′ EMANUELE GIACCHERINI!!!! Raddoppio del Cesena con un gol da cineteca dell’ala n.23 che calcia al volo di destro su cross dalla sinistra di Malonga. 

47′ ANCORA GIACCHERINI!!! Erroraccio di Gastaldello e Giaccherini batte Curci con un diagonale imparabile. 

51′ Doccia gelida per la Samp, che ora prova a reagire.
52′ Caserta si accentra dalla destra e prova il sinistro, para Curci.
56′ Fa fatica la Samp, Cesena che gestisce e prova a legittimare il largo vantaggio.
57′ Maccarone dalla sinistra va al cross, intercetta la difesa del Cesena.
58′ Guberti entra in area dalla destra e si libera per il tiro, sporcato ma prova ad arrivarci Mannini che però è in fuorigioco.
60′ Ci prova ancora Guberti da fuori, palla larga. Prova a spingere la Samp. Esce proprio Guberti, dentro Macheda.
62′ Attacca soprattutto a destra la Samp, il cross di Zauri viene deviato in angolo, ma è infruttuoso per gli uomini di Di Carlo.
64′ Biabiany in slalom al limite dell’area, appoggio a Ziegler che va al cross. Sul secondo palo c’è Dessena che prova di controbalzo, palla fuori.
66′ La partita ora la fa la Sampdoria e non potrebbe essere altrimenti, senza pungere la difesa del Cesena che si limita a qualche ripartenza.
67′ Koman lancia Macheda, ma in maniera imprecisa. Palla ad Antonioli.
68′ Cercano lo scambio in velocità Mannini e Maccarone, chiude Von Bergen.
70′ Fuori Malonga nel Cesena, dentro Rosina.
72′ Angolo di Koman e Macheda da 1 metro manda alto di testa!! Clamoroso errore della punta ex Manchester.
76′ Rosina fa 50 metri palla al piede ed entra in area di rigore, ma Gastaldello è bravo a non lasciargli spazio per il sinistro.
78′ La faccia di Garrone in tribuna è tutto dire. 

80′ Mannini cerca l’azione personale, viene chiuso da Parolo.
82′ VOLTA!!! Samp che accorcia! Punizione di Maccarone, blocca Antonioli che poi perde il pallone e viene punito dal difensore della Samp.
84′ Cross dalla destra di Zauri, Von Bergen chiude Maccarone che tentava la girata, la palla rimane li e arriva Macheda, palla alta.
85′ Spazio al 37enne Piangerelli nel Cesena, fuori Giaccherini.
85′ Mentre va via Garrone, fischiato dal pubblico, viene ammonito Macheda per un calcio a Caserta che gli aveva rubato il pallone.
89′ Contestazione anche per Di Carlo, cori contro il tecnico doriano e striscione che parla chiaro : ” Di Carlo ora vattene “
90′ Ci saranno 4′ di recupero.
90′ Calcio di rigore per la Sampdoria!! Fallo di Benalouane su Volta in mischia in area di rigore, concessione un po’ dubbia
90+2′ MACCARONE!!! Antonioli intuisce ma non para e gol del 2-3!! 

90+3′ Fallaccio di Caserta su Biabiany, giallo.
90+4′ Guadagna un angolo Macheda ma Pierpaoli fischia la fine! Cesena batte Sampdoria 3-2 al Ferraris!
94′ Brividi per Ficcadenti nel finale. La sua squadra non ha praticamente giocato la ripresa, gestendo il 3-0 maturato tra i minuti finali del primo tempo e i minuti iniziali del secondo tempo. Samp che ha dimostrato le proprie difficoltà offensive e anche difensive, meritando la sconfitta.

loading...

Comments

comments