Dramma in Colombia: calciatore uccide il gufo mascotte della squadra avversaria con un calcio

Le immagini del video sono terribilmente crude. Durante un incontro di calcio di serie A in Colombia, il gufo mascotte della squadra di casa vola in campo, non si sa come, e viene centrato da una pallonata.

loading...

L’episodio causa l’interruzione del gioco da parte dell’arbitro. Il rapace è stordito ma ancora in buone condizioni, senonché un difensore ospite di nome – tra l’altro abbastanza lontano dall’azione – corre sul posto e sferra un calcio al volatile per scaraventarlo fuori dal campo.

Voleva accelerare la ripresa dal gioco? Mah. Di fatto per il gufo è il colpo di grazia, e inutili sono tutti i tentativi di salvarlo. In seguito Moreno ha detto di aver ricevuto minacce (è il minimo) e ha chiesto scusa, ma rischia grosso. Non solo per maltrattamenti sugli animali, ma anche perché la Colombia è un paese molto caldo e basta poco per finire male.

loading...

Comments

comments