Ultimate Manager. Il nuovo match live 3D

Dal nostro corrispondente dal pianeta Ultimate Manager Improbabil3.

Il nuovo match live 3D


Rieccoci qua a parlare di Ultimate Manager. Nelle ultime settimane il team di sviluppo si è dato molto da fare, implementando una nuova gestione della forma/resistenza e introducendo il nuovo motore 3D per la visualizzazione della partita. Proprio di quest’ultimo punto daremo una panoramica e un giudizio che tengo a precisare sarà personale, vista l’esperienza in sokker del sottoscritto (dove è già presente un live 3D).

loading...
Prima di iniziare a dare un giudizio bisogna tenere conto che i giocatori che si vedranno nel live, almeno all’inizio, sono molto molto scarsi, quindi per forza di cose azioni di prima, fraseggi e tutte le cose che siamo abituati a vedere in televisione possiamo scordarcele (anche perchè se ci fossero molto probabilmente non andrebbero quasi mai a buon fine).
Fatta questa premessa la prima nota positiva che si può notare è la possibilità di settare il numero di fps a cui la partita si svolgerà, fermo restando che ciò varia anche in base al tipo di macchina e di connessione con cui visualizzate la partita (macchine troppo vecchie e/o banda di connessione limitata potrebbero non permettere di godere a pieno del live, con continui rallentamenti e “sospensioni” del gioco). Sono sempre presenti i tastini di riavvolgimento/avanzamento rapido dell’azione, in modo da saltare molto rapidamente da una fase all’altra.
E’ altresì possibile passare “a caldo” dalla visualizzazione 2D a quella 3D e viceversa, questo per venire comunque incontro a chi adora vedere le partite in stile football manager. Così facendo però si perdono alcune peculiarità che rendono impagabile la partita, tipo il colpo di testa vincente del proprio attaccante o il “miracolo” del portiere.
Altra nota positiva è la presenza di diverse animazioni, come il tackle, i passaggi, i tiri, i colpi di testa e le parate dei portieri fermo restando che comunque sono in fase di sviluppo i miglioramenti di queste animazioni.
Passando invece agli aspetti che non ci sono piaciuti e sui quali ci sarà sicuramente da lavorare segnaliamo un fastidioso congelamento dell’azione durante i tackle vinti, in quanto attaccante e difensore rimangono immobili per circa un secondo, interrompendo in maniera irreale la fluidità del gioco e dell’azione. In aggiunta a questo ciò che ci ha fatto storcere il naso è il fatto che alla ripresa del gioco (quindi un calcio di punizione, una rimessa laterale etc) il motore debba aspettare il perfetto posizionamento degli uomini in base alle tattiche stabilite.
Questo è un aspetto da tenere conto e da migliorare, proprio per dare un maggiore senso di realtà alla manovra e non spezzare la fluidità del gioco (oltre a sfruttare eventuali errori di posizionamento, tipo il mid che è avanzato troppo e non riesce a recuperare la sua posizione in tempo).
In sintesi ci sentiamo di giudicare positivamente il live 3D, visto che comunque si tratta di un progetto che ha una buonissima base di partenza e nelle aspettative dei giocatori deve migliorarsi incontro dopo incontro, per permettere di dare ad Ultimate Manager quel “di più” che lo renderebbe unico nel mercato dei manageriali di calcio.

loading...

Comments

comments

Facebook